Non molto tempo fa, Apple è stata accusata dai propri utenti per aver trascurato in maniera eccessiva la sua linea di computer fissi. L’azienda allora rispose prontamente all’accusa mossagli dicendo che la situazione era ben diversa da come poteva sembrare. Ebbene, nonostante la gamma di computer Apple non fosse stata aggiornata per un bel po’ di tempo (fin troppo) il CEO, Tim Cook aveva voluto far sapere che sorprese sarebbero arrivate anche per quanto riguarda questo fronte. L’azienda della mela morsicata mantiene sempre le sue promesse, sopratutto se queste vengono fatte in via ufficiale. Ne vale la reputazione dell’intera casa.

Puntuali come un orologio svizzero, infatti, lo scorso giugno sono stati presentati dei nuovi pc dalla casa di Cupertino. Stiamo parlando di dispositivi che assicurano prestazioni top che mai prima erano state viste sui computer Apple. Il nome della gamma la dice lunga sulle caratteristiche del prodotto, iMac Pro. Siamo oramai tutti abituati a questa denominazione per i prodotti Apple. Pro sta per professional. La denominazione era usata solamente per i portatili della casa della mela, da pochi anni però è stata utilizzata anche per prodotti come iPad e ora i pc fissi. Inoltre, per la prima volta iMac si veste di grigio, grigio siderale per la precisione, lo stesso che abbiamo a lungo apprezzato sui nuovi MacBook e MacBook Pro. Il risultato complessivo è impressionante.

Apple: iMac Pro svelato in anteprima a pochi prediletti

Il prodotto di cui abbiamo parlato finora non era mai stato visto dal vivo, l’unica occasione in cui è stato messo sotto i riflettori è stato lo scorso giugno durante il WWDC. Nessuno però si aspettava di vederlo dal vivo prima di dicembre. E’ questo il mese nel quale il prossimo iMac Pro dovrebbe vedere la luce. Sorprendendo tutti, Apple ha deciso di dare un assaggio del prodotto a pochi prediletti, stiamo parlando dei pochi professionisti che hanno assistito all’evento tenutosi negli scorsi giorni presso il campus di Cupertino. E’ stato proprio in occasione del Final Cut Pro X Creative Summit che Apple ha deciso di sorprendere tutti con il nuovo iMac Pro.

iMac Pro Summit
Ecco la scena che si sono trovati davanti i professionisti che hanno partecipato al Summit di Apple nel campus di Cupertino negli scorsi giorni. Quello che hanno potuto ammirare è proprio il nuovo iMac Pro in uscita il prossimo dicembre.

 

Non solo l’incontro è servito per presentare la nuova versione del programma professionale di Apple, Final Cut Pro X 10.4, ma è anche servito per mostrare le potenzialità del nuovo iMac Pro che anch’esso fa della professionalità il suo punto di forza. E’ la prima volta che Apple permette di fare una cosa del genere, non era mai capitato che l’azienda permettesse a qualcuno di mettere le mani su prodotti che ancora devono essere immessi sul mercato. Possiamo dire che questa è stata un’eccezione che tutti i presenti all’evento hanno colto con immenso piacere. Non solo Apple ha mostrato il dispositivo ma addirittura ha permesso di provarlo nonchè di fare foto da pubblicare sul web. Un comportamento che è un po’ in contrasto con le decisioni prese dall’azienda negli ultimi giorni riguardo una faccenda simile.

Apple: non solo iMac Pro

Non è tutto, Apple non ha solamente voluto mostrare il dispositivo, ma anche tutti gli accessori collegati ad esso. Si tratta di accessori tutti molto familiari agli utenti Apple, ciò che però li contraddistingue è la particolare colorazione. Infatti, tutti i vari accessori riprendono lo stesso colore grigio siderale del device. Bisogna dire che il risultato complessivo è molto elegante. Nota particolare va fatta per il mouse che in questa nuova variante appare molto più elegante. Non si tratta di grigio siderale, ma di nero lucido, un qualcosa che ricorda molto iPhone 7 jet black.

 

iMac Pro accessori
iMac Pro non è stato il solo ad essere stato mostrato in anteprima nel corso dell’evento. A fiancheggiarlo ci sono stati, infatti, anche tutti gli accessori. Questi sono i classici accessori già visti con iMac , l’unica differenza è che in questo caso abbiamo una nuova colorazione decisamente più elegante della classica “silver”.

 

L’unico peccato è che sono state davvero poche le persone che hanno potuto testare il nuovo iMac Pro in prima persona, tutti gli altri dovranno aspettare il prossimo dicembre per poter mettere le mani sul nuovo dispositivo. Vi ricordiamo che il nuovo iMac Pro offrirà dei processori Xeon che arrivano fino a 18 core, processore grafico AMD Radeon Vega Pro e fino a 128 GB di RAM. Queste sono solo alcune delle caratteristiche del nuovo dispositivo. Grandi caratteristiche comportano però grandi prezzi. Il nuovo iMac Pro verrà proposto negli Stati Uniti con un costo base di 5000 dollari. Un prezzo davvero consistente che posiziona il device tra i prodotti di fascia molto alta. E in Italia quale sarà il costo di questo gioiellino ? Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.