spacex bfr viaggio luna

Uno dei sogni di Elon Musk, fondatore di SpaceX, è quello di portare l’uomo su Marte, ma per poter raggiungere tale scopo c’è bisogno di più tempo, e più investimenti. Intanto però, sembrerebbe essere imminente un viaggio intorno alla Luna e un turista ha già pensato di prenotarsi il proprio posto. A bordo di cosa? Di una combo razzo spaziale misto navicella/shuttle.

Per quanto, al momento, quest’uomo sia l’unico ad avere acquistato un “biglietto, il piano di Musk è di far diventare un viaggio del genere una cosa comune tanto da pianificarne con regolarità. La missione attuale si chiama BFR Lunar Mission e ci verranno fornite più informazioni in merito il 17 settembre.

 

Un progetto partito qualche anno fa

In realtà non è la prima volta che qualcuno ha comprato i biglietti per un viaggio intorno alla luce. Già a febbraio dell’anno scorso, due dei privati cittadini avevano preso parte ad un progetto simile, sempre di SpaceX, iscrivendosi ad un primo viaggio programmato che sarebbe dovuto avvenire verso la fine del 2018.

Per dei ritardi a cui era prevedibile a cui si sarebbe andati incontro, questo viaggio è slittato nel 2019. Il nome della navicella prevista era Dragon-Falcon Heavy. La nuova, Big Falcon Rocket, è attualmente in fase di costruzione è una volta terminata sarà il razzo più potente mai costruito finora. Una volta che entrerà operativo, tutta la flotta di SpaceX verrà dismessa.

Il BFR non servirà solamente come mezzo per fare un viaggio di andata e ritorno intorno alla Luna. Verrà usato anche per lanciare nuovi satelliti o per ripulire la spazzatura spaziale che viaggia nell’orbita del nostro pianeta.

Solo 24 umani sono stati sulla Luna nella storia. Nessuno l’ha visitata dall’ultima missione Apollo nel 1972, ricorda SpaceX.