In merito alle CPU Intel si è discusso in settimana circa la possibilità di poter trovare soluzioni di ultima generazione Kaby Lake con integrazioni grafiche AMD. Nel frattempo, comunque, la società ha apertamente dichiarato battaglia ad Intel proponendo soluzioni che contrastino la netta dominanza delle attuali proposte cui la società risponde introducendo due nuovi prodotti che seguitano quanto visto per le CPU Xeon Gold Edition per il segmento Professional.

Vista e considerata l’articolata serie Intel per il mercato dei microprocessori stupisce il fatto che l’azienda voglia deliberatamente proporre ora ulteriori soluzioni, voluta chiaramente allo scopo di porre un freno a quelle che si sono professate quali soluzioni di alto livello in grado di tenere testa alle attuali Kaby Lake CPU.

Infatti l’utilizzo delle tecnologie Hyper Threading sui Pentium Kaby Lake del mercato entry-level e l’utilizzo del moltiplicatore unlocked per le proposte Core i3-7350K potrebbero non bastare contro AMD Ryzen in grado di spingersi oltre ogni aspettativa. Si tratterà, infatti, di prodotti che offrono 6C/12T e 8C/16T che stanno spingendo Intel alla valutazione di nuove proposte. Intel CPU 2017

Proposte che secondo i rapporti rispecchieranno i riferimenti ai Core i7-7740K ed ai Core i5-7640K ambedue sbloccati e pronti per un overclock spinto, come testimonia l’aggiunta del suffisso K.

Il Core i7-7740K dovrebbe essere un Quad-Core con HT abilitato a frequenza base di 4.3GHz e modalità Turbo a 4.6GHz, 8MB di cache L3 e un TDP di 100W che introduce nel complesso un aumento di 100MHz rispetto all’attuale modello top-end Core i7-7700K e un consumo superiore di 9W.

Ancor più interessante il sopra citato Core i5-7640K, visto e considerato il fatto che la società potrebbe offrirlo in abbinamento alle tecnologie Hyper-Threading e quindi con una dotazione di 8 core logici a frequenza base di 4GHz e quindi con una maggiorazione di ben 200MHz rispetto ai Core i5-7600K senza HT, oltre che 6MB idi Cache di terzo livello.

Al momento non si hanno informazioni certe in merito alle tempistiche di rilascio di dette soluzioni mentre per i prezzi ci si aspetta di certo una sensibile maggiorazione rispetto ai modelli di riferimento attuali.

LEGGI ANCHE: Entro l’anno potremmo avere una CPU Intel con grafica AMD