Inviare file di grandi dimensioni, che fatica! Alzi la mano chi più di una volta è stato letteralmente travolto dal panico nel momento in cui l’invio di un file di grandi dimensioni si è reso più difficile del previsto: tra connessioni non all’altezza del compito e l’impossibilità di trasferire determinati file pesanti su supporto fisico per ragioni spazio-temporali trovare lo strumento che fa per te diventa una missione (quasi) impossibile.

In realtà, condividere file pesanti non richiede alcuna specializzazione in particolare né futuristiche caratteristiche di rete. Con l’avvento dei Cloud storage e client e-mail specifici per la condivisione di files di grandi dimensione, inviare un file pesante non sarà affatto un problema. Soluzioni facili e accessibili elencate le trovi qui, in questa speciale guida curata da FocusTECH.

Come inviare file pesanti: scegliere il servizio migliore

Prima di tutto le basi: inviare file di grandi dimensioni non è impossibile. Se fino a qualche tempo fa l’operazione era ostica a causa delle mediocri connessioni a disposizione, con l’avvento della Fibra e dell’ADSL il web offre innumerevoli proposte, gratuite e di facili utilizzo.

Scegliere il modo migliore per inviare file pesanti dipende dalle esigenze personali di chi invia e riceve. Ma è anche questione di capacità e conoscenze, perché se sei alle prime armi un Cloud storage è la soluzione migliore per semplicità e immediata fruibilità. Al contrario, se col pc ci sai fare e vuoi affidarti ad un metodo più rapido ma al tempo stesso complesso non ti resta altro che prendere in considerazione la condivisione di file tramite connessione diretta (p2p).

Ci sono poi le Jumbo Mail, posta elettronica in formato maxi pensata e ideata per contenere allegati di grandi dimensioni. Solitamente sono utilizzate da chi preferisce il classico metodo e vuole maggiore sicurezza per i propri file.

Niente panico, però: anche sui Cloud storage i file sono protetti e, in alcuni casi, anche cifrati in modo da renderli visibili solo al destinatario. In ogni caso inviare files pesanti è facile, pratico e sicuro. Sulla velocità non promettiamo nulla: tutto dipende dalla connessione di rete e dalle condizioni del terminale da cui il file viene caricato.

Inviare file pesanti tramite e-mail

Da sempre caposaldo della messaggistica online, le e-mail non sono mai passate di moda. Contrariamente a chi le definisce come superate, in realtà le e-mail sono ancora il metodo più efficace e veloce per lo scambio di dati, messaggi e file in maniera del tutto sicura e professionale.

 

Generalmente è possibile allegare alla classica e-mail allegati di piccole dimensioni ma il limite è aggirabile grazie a specifici client totalmente gratuiti e facili da utilizzare. Scopriamo quali sono i migliori client e-mail per l’invio di file pesanti.

We Transfer

We Transfer Free permette di inviare files fino a 2 GB. Non è richiesta nessuna registrazione e i filessono validi per sette giorni. Utilizzarlo è semplice e veloce, basta collegarti qui e cliccare su Take me To Free. Accetta i termini del servizio, compila i dati con l’e-mail del destinatario, la tua e-mail e un eventuale messaggio da allegare al file.

Clicca su AGGIUNGI FILE, scegli il file dalle cartelle del pc e infine clicca su TRASFERISCI. Un gioco da ragazzi.

Files2U

Con Files2U è possibile inviare 35 files da 3,3 GB a ben cinque destinatari diversi nello stesso momento. Non necessita di registrazione, mentre fondamentale è la presenza di Java sul pc. I file sono validi per 48 ore, la loro consegna è notificata e tracciata.

Per utilizzare Files2U ti basta cliccare qui. Compila il form con il tuo nome e cognome, specifica il tuo indirizzo e-maile quello del destinatario e scrivi un messaggio se necessario. Dal menu di contesto puoi scegliere se ricevere la notifica di avvenuta consegna selezionando YES dal menu a tendina. Accettando i termini e le condizioni di servizio carica il file cliccando su UPLOAD FILE. Detto, fatto.

Jumbo Mail

Da quasi un decennio la soluzione preferita di chi vuole inviare e-mail pesanti, Jumbo Mail è l’intramontabile client e-mail con il quale inviare fino a 20 GB di files semplicemente collegandoti qui. Segui le istruzioni presenti sulla homepage, compila il form con i dati del destinatario, la tua e-mail e un eventuale messaggio da allegare.

E’ possibile selezionare le preferenze dal menu Impostazioni presente nell’icona dell’ingranaggio. Puoi scegliere se ricevere la notifica di avvenuta consegna o una copia dell’e-mail, ma non solo: sul menu Sicurezza, disponibile sull’icona con lucchetto, puoi scegliere le preferenze in fatto di privacy.

Accetta i termini e le condizioni di servizio, carica i files o le cartelle nell’apposito spazio e clicca su PROCEDI. I files giungeranno a destinazione in men che non si dica e saranno validi per sette giorni.

Filemail

Con Filemail puoi inviare fino a 30 GB di files tramite mail. Nessuna registrazione è richiesta, mentre sono tre i piani del servizio. In quello Free hai downloads illimitati e invii tracciati; con un abbonamento da 9 o 15 euro al mese hai completa protezione dei files e addons per diversi browser internet.

Per inviare files pesanti con Filemail collegati qui, compila i campi con la tua mail, quella del destinatario e un eventuale messaggio da allegare. Scegli se caricare un singolo file o cartella e prosegui con l’invio. La consegna ti verrà notificata e i file saranno validi per sette giorni.

PlusTransfer

E’ essenziale ma efficace PlusTransfer, con il quale poter inviare 5 GB di files pesanti. Non necessita di registrazione, devi solo caricare il file qui e successivamente compilare il form con la tua mail e quella del destinatario. Clicca SEND e il gioco è fatto.

Dropsend

Dropsend consente di inviare quattro files al mese fino a 8 GB nella versione gratuita FREE senza registrazione ma se ti registri gli uploads diventano illimitati. Per inviare il tuo file pesante compila il form qui con la tua mail, quella del destinatario e un messaggio se lo desideri. Seleziona e carica il file dalle cartelle del pc, clicca su SEND YOUR FILE e l’oggetto arriverà puntualmente a destinazione.

Inviare file di grandi dimensioni tramite Cloud storage

I Cloud storage sono la soluzione moderna di chi vuole inviare file di grandi dimensioni servendosi di una nuvola digitale che non occupi memoria sul pc ma al tempo stesso permetta una condivisione sicura. Basta una buona connessione internet, un pc o uno smartphone per inviare per inviare file pesanti ovunque si voglia. Una visione smart che premia e li rende tra i metodi preferiti del momento. Vediamo insieme quali sono i migliori Cloud storage in circolazione.

Dropbox

Dropbox è sinonimo di efficienza e qualità. Consente l’invio e la condivisione di grandi file fino a 2 GB espandibili se si invitano altri utenti ad unirsi al servizio. Puoi scegliere se installare il programma Dropbox completo su pc o limitarti al client online del servizio, soluzione basilare rispetto alla primo ma comunque efficace. Una volta registrato qui , clicca su CARICA FILE e seleziona il tuo file. A operazione completata clicca su CONDIVIDI e scegli l’opzione che più preferisci.

Più completo invece Dropbox per pc. Clicca su ESPLORA FILE, si aprirà una cartella denominata Dropbox. Con un doppio click sulla cartella PUBLIC avrai accesso al caricamento dei files pesanti. Attendi il tempo necessario, poi seleziona con il tasto destro del mouse  COPIA LINK PUBBLICO per ottenere il collegamento diretto da condividere tramite mail, social network, forum e altri siti. I files non hanno scadenza.

Google Drive

Google offre Drive, cloud con il quale è possibile caricare fino a 15 GB di files nella versione Free. L’upgrade del servizio offre invece 100 GB al costo annuale di 21,99 euro. Pratico e immediato, puoi utilizzare Google Drive solo se disponi di un account Gmail.

Clicca qui per accedere o registrarti. Procedi cliccando sulla voce NUOVO e poi su CARICAMENTO FILE. Seleziona il file, caricalo e successivamente con il tasto destro del mouse seleziona CONDIVIDI: potrai inviare il tuo file con collegamento diretto o tramite e-mail.

Microsoft Onedrive

Cloud di Microsoft, puoi utilizzare Onedrive solo se possiedi un account Outlook, Hotmail o Live. Nel piano base è possibile inviare file pesanti fino a 5 GB. Per accedere a Onedrive clicca qui, seleziona il tuo account, clicca in alto a sinistra sull’icona Onedrive e segui le istruzioni. Potrai condividere files e cartelle pesanti tramite e-mail o collegamento diretto.

Mega

50 GB di spazio gratuito per chi decide di registrarsi a Mega, uno dei Cloud storage più apprezzati per capacità di archiviazione e la possibilità di proteggere i propri file con un inedito sistema di cifratura. Per usarlo clicca qui, registrati e clicca su CARICA FILE. Click con tasto destro del mouse, seleziona OTTIENI LINK. Più semplice di così.

Inviare file pesanti con connessione diretta (p2p)

Il sistema è quello sfruttato da servizi come BitTorrent e Emule, una condivisione diretta non basata su server esterni. Tutto ciò che occorre è un pc e una buona connessione di rete. Sconsigliato a chi è alle prime armi, è un ottimo modo per inviare file di grandi dimensioni se possiedi notevole dimestichezza con i principali strumenti informatici.

Come inviare files di grandi dimensioni utilizzando la sola connessione diretta? Ti basterà scegliere tra due soluzioni che ti descriviamo qui di seguito.

HFS (Http File Server)

Con HFS puoi condividere file di qualsiasi dimensione direttamente dal tuo pc. Disponibile su Windows e Linux, il destinatario scarica il file selezionato dal pc del mittente semplicemente collegandosi ad un link diretto generato dal programma. Possiede una struttura abbastanza elementare e intuitiva, tutto ciò che serve è trascinare in HFS cartelle e file da condividere: il link è subito pronto per essere condiviso con chi vuoi.

Si tratta di un programma open source ma richiede un’operazione preliminare su router. Bisogna infatti liberare la porta 80 (protocollo TCP) di questo, mentre per gli scambi su medesima rete tale operazione non sarà necessaria. Download qui.

DC++

Rispetto a HFS presenta metodi e funzionalità più complesse. Infatti DC++ è un client  che tramite il protocollo Advanced Direct Connect consente la condivisione diretta da pc a pc. Le porte del router vengono aperte automaticamente ma non sempre l’operazione va a buon fine: in tal caso si procede manualmente nel liberare la porta 49634 del router stesso.

Differentemente da HFS, è necessario che il destinatario del file abbia sul proprio pc lo stesso client. Immettendo l’username del mittente su DC++ l’accesso ai files condivisi è immediato. Il client è compatibile con Windows e Linux. Download qui.