iOS 10.3: sta per arrivare la Modalità Teatro

Secondo alcune recenti indiscrezioni, pare che il prossimo aggiornamento iOS 10.3 riporti una funzione davvero interessante che, a breve, popolerà il parco applicativo dei dispositivi Apple compatibili. L’utente Sonny Dickson, direttamente dal suo account Twitter, ha fatto sapere che tra le funzioni che caratterizzeranno il prossimo major update potrebbe trovare posto una nuova feature chiamata Theater Mode. Ma di che cosa si tratta?

La Modalità Teatro dovrebbe rappresentare, in termini pratici, una funzione legata al mondo dello streaming audio video, sebbene in merito non siano ancora giunte conferme ufficiali. Di fatto, il riferimento ad icona nel Centro di Controllo, raffigurante dei popcorn, lascerebbe ad intendere una funzione che ha a che fare con film e contenuti video.

Di fatto, secondo l’opinione comune, potrebbe trattarsi proprio di questo, ovvero una funzione appositamente ottimizzata per la visione dei film sui device Apple. Una funzionalità iOS 10.3 che potrebbe fare leva sulla visualizzazione in standard cinema dettata dal Wide Color Range, ovvero sia basata sulla gamma colore DSCI-P3, disponibile soltanto per gli ultimi iPhone 7 ed iPhone 7 Plus. ios 10.3

Altre fonti, prima fra tutte Forbes, riferiscono invece che potrebbe trattarsi verosimilmente di una modalità silenziosa avanzata da utilizzarsi quando si è al cinema e che permetterebbe, in una sola operazione, di provvedere ad un decremento del livello di luminosità, della suoneria, della vibrazione ed all’inibizione delle chiamate in ingresso.

Ad ogni modo, in quest’ultimo caso, le opinioni sono troppo contrastanti e, da parte di Apple, si attendono ancora ulteriori delucidazioni.

Inoltre, come per tutte le release di sistema, si attendono anche gli aggiornamenti di sicurezza iOS 10.3 che portino, come ci si potrebbe aspettare, ad un livello di stabilità superiore da concretizzarsi con il fix dei bug noti. Tra questi, sicuramente di rilievo, è quello relativo al battery drain di alcuni device come gli iPhone 5 e gli iPhone 6S.

Per il momento, in ambo i casi, le voci restano soltanto voci, in attesa di un riscontro formale da parte della diretta interessata e dei suoi portavoce. Non resta altro da fare che seguire gli sviluppi della vicenda per ulteriori chiarimenti, Vi terremo informati sul da farsi.

LEGGI ANCHE: iOS 10.2 è finalmente arrivato: ecco tutte le novità in changelog


Approfondisci con: in ,
FONTE: