iOS 11: 5 trucchi per migliorare notevolmente la durata della batteria

iOS 11 ha portato a tante novità, non ci sono dubbi. Ad ogni modo, gli utilizzatori lamentano un consumo batteria eccessivo. Risolvi con questi 5 trucchi.

iOS 11 è un sistema giovane, forse fin troppo giovane. Nasce infatti con una serie di difetti congeniti di programmazione che stanno letteralmente spiazzando sia gli utilizzatori che gli stessi sviluppatori Apple, ora alle prese con una serie di bugfix. Ora vi consigliamo 5 soluzioni utili su come risparmiare o consumare meno batteria dopo l’aggiornamento di IOS.

Nonostante il 25% degli utenti si sia di fatto portato al flashing della nuova distribuzione iOS 11 permangono le falle di un sistema che in poche settimane ha costretto i Developer al rilascio di una prima versione stabile dell’aggiornamento iOS 11.0.1, cui è seguita anche una nuova beta release che ha condotto alla revisione iOS 11.1 di cui abbiamo parlato in questi giorni aprendo un focus particolareggiato sulla questione. 

Un deficit importante, in questo caso, è quello corrisposto da un eccessivo battery-drain dei supporti energetici che, con tutti gli accorgimenti del caso, non concedono in uso terminali nel pieno delle loro facoltà. Che cosa possiamo fare, dunque, per estendere quanto più possibile la durata limite della batteria iOS 11 sul medio periodo senza per questo rendere inutilizzabile il nostro smartphone?

Chiaramente occorre adottare qualche compromesso. Scopriamo insieme i 5 trucchi più utili per risparmiare batteria, senza dimenticarci di consultare ed applicare il vadenecum essenziale per preservare l’integrità dei supporti energetici per i device mobili.

IOS 11 consuma troppa batteria

Soluzione 1: Non utilizzare la luminosità automatica

In apparenza può sembrare una mossa azzardata, ma non lo è. Per quanto il sistema di gestione automatico della luminosità concorra a bilanciare correttamente i livelli di output automatici per l’illuminazione dei pixel, garantendo dunque un equilibrio valido tra leggibilità interna/esterna e risparmio energetico, occorre sempre tenere presente che l’interrogazione e la valutazione dei parametri continuativi del sensore richiede una quantità importante di energia.

Spegnere l’opzione relativa alla gestione automatica della luminosità a vantaggio di un setting manuale garantirà pertanto un notevole risparmio di energia e, dunque, una finestra di usabilità più ampia.iOS 11 batteria luminosità automatica

Su IOS 11, disabilitare la funzione di Luminosità Automatica è semplicissimo. Basta portarsi al percorso logico Impostazioni > Accessibilità e successivamente fare tap sul riferimento relativo alla funzione disabilitandola del tutto.

A questo punto dovremo per forza intervenire attraverso lo slider manuale. Utilizzando setting a livello minimo si otterranno i benefici di una durata maggiore per la batteria. Potrebbe trattarsi di un’opzione che non si pone bene nei confronti di utenti dinamici, ma se si passa la maggior parte del tempo in casa o in ufficio si avrà la garanzia di una longevità estesa a più e più ore su singola carica.

2 – Chiudi le applicazioni in backgroundiOS 11 app background

Le moderne soluzioni di telefonia mobile intelligenti unitamente alle più recenti ottimizzazioni software degli sviluppatori ufficiali e di terze parti hanno decretato il successo di piattaforme sempre più reattive e pronte a rispondere ad ogni nostra singola esigenza informativa e di utilizzo digitale. Tutto è a portata di mano. A volte capita però che alcune applicazioni svolgano un lavoro continuativo in secondo piano che non necessita di un aggiornamento costante, visto che la loro consultazione avviene periodicamente in un arco di tempo ragionevolmente lungo. 

Un caso tipico è quello relativo alle funzioni di aggiornamento Meteo, le quali utilizzano non soltanto i dati della rete Internet ma anche quelli barometri, di altitudine e di posizione sfruttando il GPS e se del caso la rete mobile in esterno. Risulta chiaro che la spesa energetica per tenere aggiornate le informazioni è decisamente importante, tutt’al più se il tempo che intercorre tra due rilevamenti viene ridotto a frazioni di ora.

Per evitare un battery-drain importante occorre prendere quindi delle adeguate contromisure limitando l’utilizzo dei dati in background per le applicazioni. Al percorso Impostazioni > Generale è possibile consultare una specifica area per la disattivazione contestuale dei processi di update per i dati in background su singola applicazione. Scegliamo accuratamente le applicazioni che consumano più batteria escludendole e godiamoci ore ed ore di sano utilizzo.

Consiglio batteria scarica n.3 – Disattiva WiFi e BluetoothiOS 11 batteria WiFI Bluetooth

Ovviamente non pretendiamo che vi portiate alle disattivazione ad oltranza del WiFi e del Bluetooth, ma propendere per una loro interdizione nel momento in cui non se ne necessita l’utilizzo vi porterà ad enormi benefici in termini di resa energetica nel quotidiano. Mantenendo attivi i rispettivi chip di trasmissione/ricezione wireless la batteria calerà drasticamente in luogo di una scansione continua attuata allo scopo di agganciare eventuali hardware di rete che operano nello stesso range di frequenza, come router WiFi, braccialetti intelligenti, fitness tracker, set-top-box e così via. 

A meno che di non voler procedere volontariamente all’identificazione di un device allo scopo di effettuare streaming, trasferire file o magari collegarci ad una rete, vi consigliamo di procedere alla disattivazione delle funzioni. La vostra batteria vi ringrazierà.

Per disabilitare le feature di collegamento senza fili basta agire sui relativi Toggle disponendo un WiFi OFF ed un Bluetooth OFF dal Centro di Controllo. Un esempio per ottimizzare l’utilizzo di queste funzioni? Entri in macchina, accendi il Bluetooth collegando il tuo sistema allo smartphone e spegni il WiFi. A casa, invece, mantiene attivo il collegamento alla rete WiFi ed inibisce l’accesso Bluetooth. Semplice, vero?

4 – Modalità Bassa Potenza: usalarisparmiare batteria iOS 11 modalità low power

Nonostante i sistemi mobile che equipaggiano iOS 11 debbano necessariamente contare su SoC minimi di generazione A9, quindi ottimizzati all’estremo fino all’attuale Bionic A11 TSMC, è fondamentale sapere che i microprocessori sono, insieme al display ed alle interfacce di comunicazione con l’esterno, i principali responsabili del battery-drain dei dispositivi ospiti. 

Il carico di lavoro svolto dalla CPU e dal modulo GPU che interviene nella ricostruzione grafica della UI, nei video e nei giochi porta inevitabilmente all’utilizzo del caricabatterie in tempo record. Fortunatamente Apple rende disponibile una funzione molto nota anche ai profani, sebbene poco utilizzata. Stiamo parlando della modalità Low Power (Bassa Potenza), attraverso cui fornire energia extra al vostro terminale scendendo ad un compromesso accettabile tra prestazioni e longevità operativa.

Per abilitare o disabilitare la funzione interveniamo direttamente tramite il Centro di Controllo iOS 11 aggiungendo le relative opzioni per avere un accesso rapido ai relativi setting. Nel lungo periodo, il suo utilizzo può manifestare un eccessivo rallentamento rispetto agli standard iniziale, ma la funzionalità si rende particolarmente utile in caso di emergenza o batteria vicina al limite di scarica.

5 – Fai un Hard ResetiOS 11 batteria hard reset

È questo un consiglio che vale per la maggior parte dei casi indipendentemente dal contesto operativo mobile e non in cui ci troviamo, sia esso Android, iOS, Mac, Windows, Linux e così di seguito. Un hard reset, di fatto, può dare nuova linfa alla tua batteria ripulendo una volta per tutta eventuali “scarti applicativi stantii”  rimasti latenti in background ed ora in esecuzione.

Per poter fare un reset hardware su iPhone 7 e precedenti modelli basta semplicemente premere in combinazione sul pulsante di Sblocco/Accensione + pulsante Home fino alla visualizzazione del logo Apple a schermo. Gli utilizzatori iPhone 8 ed iPhone 8 Plus, invece, possono fare la stessa cosa semplicemente utilizzando la combinazione Pulsante Sblocco/Accensione + Volume.

La tua batteria dura poco dopo l’update iOS 11? Hai potuto riscontrare personalmente altre limitazioni funzionali oltre quelle viste nel corso di queste ultime settimane dal lancio ufficiale o, per prudenza, non sei ancora passato all’installazione dell’OS?

Vorresti sapere tutto ciò che ti aspetta dal prossimo aggiornamento? Scoprilo nella nostra anteprima completa alle funzioni ed ai cambiamenti grafici di layout iOS 11, in attesa di un update che consenta di arginare una volta per tutte i problemi iniziali che si stanno protraendo. Spazio a tutti i vostri commenti al riguardo.


FONTE:
Approfondisci con: in