in

iOS 11 debutta ufficialmente su iPhone X: scopriamo le novità

La versione finale del nuovissimo iOS 11 annunciata ufficialmente da Apple assieme al nuovo iPhone X!

Una delle tante novità presenti sul nuovo iPhone X di Apple è iOS 11. Dopo essere stato annunciato alla Worldwide Developers Conference (WWDC) 2017, l’ultima major release del sistema operativo mobile targato Apple è pronta a debuttare nella sua versione definitiva sul dispositivo. IOS 11 è stato creato da Cupertino basandosi principalmente su ottimizzazione e su alcune funzionalità per sfruttare al meglio le novità hardware presenti a bordo del nuovo device.

Innanzitutto, iOS 11 introduce il supporto alla codifica HEVC. Questa permette di comprimere in maniera migliore i video senza perdere qualità. La stessa cosa succede anche alle foto sfruttando la codifica HEIF al posto della JPEG. Questa dimezza lo spazio occupato dall’immagine senza differenze qualitative. Le nuove codifiche per foto e video introdotte da Apple potrebbero essere un elemento chiave per migliorare la gestione di iOS 11 sui precedenti modelli di iPhone.

iOS 11 ufficiale

iOS 11: ufficiale la nuova release del sistema operativo mobile di Apple

La nuova versione dell’OS si concentra principalmente sul miglioramento delle fotografie. L’app Fotocamera ora propone una stabilizzazione più performante e una migliore resa degli scatti in condizioni di poca luminosità. Troviamo anche varie novità software fra cui l’Esposizione lunga, Loop e Rimbalzo. La prima permette di catturare il movimento e lo scorrere del tempo; la seconda trasforma una Live Photos in un video loop mentre la terza genera un effetto sulle immagini per ripetere più volte lo stesso momento.

L’app Foto porta con sé la funzione Memorie la quale permette al software di identificare e categorizzare automaticamente gli eventi più significativi. Il Centro di controllo di iOS 11 viene ridisegnato completamente a livello di grafica. I toggle sono raggruppati per aree e inoltre è stato aggiunto il collegamento rapido per attivare/disattivare la rete dati. Sono, dunque, dei piccoli ma significativi miglioramenti che sicuramente faranno contenti gli amanti di iOS.

L’App Store è stato riammodernato poiché ora propone un nuovo stile grafico. È stata implementata una scheda apposita per permettere agli utenti di vedere al volo le novità introdotte in app e giochi dopo aver effettuato un aggiornamento. È stata ottimizzata anche la ricerca che ora include i contenuti editoriali delle app Oggi, Giochi e App.

iOS 11 ufficiale

Siri ora è in grado di tradurre frasi in maniera instantanea

Siri viene affiancata da una nuova feature chiamata Traduzione istantanea che consente di tradurre una frase in tempo reale sfruttando l’assistente personale. Oltre alla lingua italiana, questa nuova funzionalità potrà essere utilizzata in tedesco, francese e cinese.

Come detto all’inizio dell’articolo, Apple ha ottimizzato il nuovo iOS 11 per poter funzionare con le novità hardware introdotte su iPhone X. Il nuovo melafonino è dotato del riconoscimento facciale 3D che può essere utilizzato grazie a una fotocamera frontale. Questa modalità di autenticazione va a sostituire il tanto amato lettore Touch ID, integrato nel pulsante Home fisico nelle precedenti generazioni. Lo sblocco attraverso il riconoscimento facciale 3D si chiama Face ID.

iOS 11 ufficiale

Nella fase di configurazione, iOS 11 mostra sul display una sorta di faccia rotonda che si segue i movimenti che dovranno essere compiuti dall’utente per registrare correttamente la faccia. Il sistema è affiancato da un codice numerico. Utilizzando sempre il sensore Face ID, Apple introduce anche le cosiddette Animoji. Si trattano di emoticon animate che possono essere personalizzate completamente tramite il volto dell’utente. La barra di stato è suddivisa in due parti per riuscire a funzionare correttamente con l’iPhone X.

iOS 11 ufficiale

Due nuove utili modalità introdotte con iOS 11

Quest’ultimo, sulla parte superiore del pannello frontale, ha una banda nera dove sono presenti i vari sensori, fotocamera frontale e la capsula auricolare. La parte sinistra della barra di stato contiene l’ora e il rilevamento della posizione mentre a destra sono presenti gli indicatori di batteria, Wi-Fi e rete.

Altre informazioni vengono posizionate al centro sfruttando anche l’ampio display da 5.8 pollici. Quest’ultimo, poi, mostra un’area verso il fondo della schermata chiamata Function Area che è completamente personalizzabile e può essere sfruttata dagli utenti per effettuare alcune gesture.

IOS 11, infine, introduce le nuove modalità Portrait Lightning ed S.O.S. La prima è un’evoluzione della modalità Ritratto presente già su iPhone 7 e 7 Plus. Sfruttando il doppio sensore posteriore di iPhone X, è possibile creare delle sfocature aggiungendo alcuni effetti di luce grazie ai seguenti pre-set: Contour Light, Natural Light, Stage Light, Stage Light Mono e Studio Light.

La modalità S.O.S., invece, può essere attivata premendo contemporaneamente i tasti volume+ e Power per inviare una richiesta di aiuto in situazioni di emergenza. IOS 11 arriva già pre-installato su iPhone X e arriverà su altri melafonini di precedente generazione. Ecco la lista:

  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 5s

iOS 11 ufficiale

iPhone 8 ufficiale

iPhone 8 ufficiale: caratteristiche, disponibilità e prezzi

robot modulari macchine

Robot del futuro sapranno unirsi e lavorare come un’unica macchina