Che il nuovo iPhone 8 non abbia fatto molto successo è oramai chiaro a tutti. Purtroppo quest’anno l’azienda della mela morsicata ha deciso di cambiare un po’ le carte in tavola. Da una parte la cosa può considerarsi positiva perchè l’innovazione è sempre richiesta nel settore degli smartphone, dall’altra parte invece può essere vista come una cosa negativa. Siamo sempre stati abituati a vedere un unico prodotto di punta nel catalogo degli smartphone Apple. Quest’anno vi sono ben due linee differenti: la classica e lineare serie 8 che segue le orme dei predecessori e la innovativa serie X che risulta essere una vera e propria novità sotto molti punti di vista.

“Novità”, è proprio sul concetto di innovazione che gli utenti si stanno basando per l’acquisto del nuovo smartphone targato Apple. Sicuramente iPhone X ha tutti quei (finti) problemi legati all’utilizzo e al prezzo, ma è anche vero che questo risulta essere il più appetibile dei tre. Lo dicevamo da tempo ed è stato confermato anche lo scorso 22 settembre con l’inizio delle vendite. iPhone 8 non ha convinto la clientela della mela morsicata, anzi, questo risulta essere uno tra gli smartphone Apple con il valore di vendite più basso registrato nel primo weekend del lancio. Non si tratta di un problema di disponibilità, queste ci sono eccome. Il problema sta nell’immagine del prodotto che viene purtroppo terribilmente oscurata da quella di iPhone X.

iPhone 8: valore di produzione dimezzato per i prossimi mesi

Ebbene sì, pare che sia proprio vero, non era mai accaduto all’azienda della mela di dover rimodulare le sue previsioni fatte riguardo la produzione dei suoi dispositivi. Gli iPhone sono sempre andati a ruba, cosa è accaduto invece quest’anno ? La colpa è sicuramente del terzo nuovo modello introdotto. iPhone 8 e iPhone 8 Plus non hanno per nulla convinto la clientela. Eppure bisogna pensare che a livello di processore i rispettivi tre modelli sono praticamente identici. La grossa differenza la fa il nuovo display OLED e il riconoscimento facciale che seppur molto criticato, incuriosisce la maggior parte degli utenti.

iPhone 8 vendite Cina
I nuovi iPhone 8 hanno fatto il loro debutto lo scorso 22 settembre. Purtroppo questi verranno ricordati come gli smartphone della mela morsicata con la peggior accoglienza di sempre. Gli utenti non sono per nulla convinti, lo smartphone somiglia troppo al precedente iPhone 7.

 

Sono stati numerosi i tentativi di risollevare le vendite dei modelli “minori” ma purtroppo ogni mossa è risultata vana. In molti hanno persino consigliato l’acquisto della versione 8 in quanto comunque vanta un’esperienza che si prolunga da oramai 4 anni. Nulla da fare però, iPhone X sarà il padrone del mercato.

A ragione di quanto appena detto, arrivano delle notizie direttamente dall’oriente che affermano che la casa della mela morsicata ha deciso di dimezzare la produzione di iPhone 8 e iPhone 8 Plus per i prossimi mesi. Non si sa’ come al solito il nome del produttore ma comunque possiamo dire che la fonte risulta essere molto affidabile. Tanto affidabile che la notizia ha allarmato anche gli azionisti in borsa. Per una seconda volta, infatti, Apple perde di nuovo punti percentuali per iPhone 8. Questa volta si parla di poco meno del 2 %.

iPhone 8: cosa ne pensano gli analisti

Sicuramente la situazione può sembrare allarmante ma di certo non tutti la pensano alla stessa maniera. Una grande fetta di analisti, tra cui anche il famoso Kuo, ha affermato che il calo della produzione non sarebbe altro che una mossa programmata dalla casa della mela morsicata. E’ risaputo da un bel po’ che il prodotto più interessante è iPhone X, è quindi su quello che bisogna puntare in termini di produzione. Questo sopratutto dopo che ci sono stati vari problemi che per molto tempo hanno coinvolto la catena di montaggio dei nuovi prodotti.

Apple non Touch ID iPhone iPad 2018
Non tutti gli analisti sono preoccupati della faccenda. Secondo molti, infatti, questa sarebbe una mossa architettata da Apple a pennello. L’azienda è sicura che il modello più richiesto sarà proprio iPhone X. Ed è su questo che cercherà di puntare in termini di produzione. Riuscirà a rimettersi in pari dopo i problemi con alcune componenti ?

 

Se tutto ciò fosse vero significherebbe che Apple, quest’anno, ha vinto un terno al lotto in quanto il fatturato crescerebbe in maniera molto veloce. Per non parlare della sicuro rialzo in borsa. Ricordiamo che iPhone 8 e iPhone 8 Plus mantengono bene o male gli stessi prezzi degli iPhone dello scorso anno, iPhone X invece presenta dei prezzi nettamente superiori. Una vendita mirata su questi ultimi dispositivi farebbe fare un salto di qualità alla casa di Cupertino.

iPhone 8: come sarà la situazione in futuro

Ciò che fa comunque rimanere molto perplessi e il periodo in cui Apple ha deciso di attuare questa mossa. Stiamo parlando dei due mesi precedenti al periodo natalizio. E’ risaputo che in quel periodo dell’anno le vendite di questi prodotti aumentano. Perchè Apple non ha deciso di attuare una mossa del genere a gennaio ? La risposta può essere solo una, Apple è stra convinta che tutti gli utenti si lanceranno su iPhone X, le poche unità di iPhone 8 riusciranno a soddisfare la rimanente richiesta.

Apple iPhone 8
Non ci è dato sapere se la notizia trapelata sia autentica al 100 %. Apple consiglia di prendere queste news con molta diffidenza. Fatto sta che iPhone 8 sta avendo non pochi problemi con le vendite e questo è un dato di fatto assicurato.

 

Bisogna dire che nonostante si tratti di una fonte molto attendibile non è detto che la notizia sia vera al 100 %. Apple ovviamente non ha confermato nulla e anzi ha spesso incitato nei scorsi mesi a prendere questo tipo di informazioni con grande diffidenza. Ovviamente non sappiamo se questo sia il caso di cui parla l’azienda o meno. Ciò che è vero è che il caro iPhone 8 non se la sta passando per nulla bene.