Quando c’è di mezzo di Apple l’hype è sempre altissimo. I fedeli della Mela Morsicata sono infatti famosi per il grande attaccamento al brand e difficilmente chi punta su questi prodotti tende a uscire dall’ecosistema made in Cupertino. iPhone 8 però non si prospetta un melafonino come tutti gli altri e il perché è presto detto. E’ lo smartphone che celebra il decennale dall’uscita del primo iPhone e si propone di rinnovare il concept che ha segnato la comunicazione dell’ultimo decennio.

Sono molte le voci che si inseguono in questi giorni circa le caratteristiche del dispositivo, che dovrebbe distaccarsi dalla strada fino a qui seguita dall’azienda. Tante indiscrezioni riguardano il display, che dovrebbe essere rivoluzionato non solo per quanto riguarda la tecnologia utilizzata ma anche per la sua forma. Una nuova rivoluzione, dopo quella tra 3Gs e iPhone 4 che ha portato sul mercato i display retina. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

iPhone 8 con display curvo

Mancano ancora molti mesi alla presentazione di iPhone 8, troppi per avere le idee chiare circa le caratteristiche del prodotto, tuttavia non passa giorno senza che addetti ai lavori, fan e analisti provino a immaginare il Melafonino edizione 2017. Circa la scelta di pannelli OLED sembrano non esserci dubbi, a quanto pare sarebbe già stato chiuso l’accordo con Samsung per la fornitura dei componenti.

iPhone 8

Questo però non basta a chiarire il rebus circa il display, OLED sì, ma di quale forma? Inizialmente si è fatto gran parlare di uno schermo curvo, sulla scia di quanto realizzato da qualche anno da alcuni competitors, poi queste voci sono sgonffate e si è tornato a immaginare uno schermo in linea con la tradizione, perfettamente dritto dunque.

LEGGI ANCHE iPhone 8: display OLED borderless e molto altro in questo video concept

Stando a quanto si legge sul Nikkei Asian Review, la verità starebbe nel mezzo. Display curvo, ma non paragonabile a quello di dispositivi quali Galaxy S7 Edge per intenderci. Una curvatura piuttosto moderata, nata dall’esigenza di non investire somme troppo elevate in rivestimenti, particolarmente costosi e problematici per quanto riguarda gli schermi ad ampia curvatura.

LEGGI ANCHE Galaxy S8 contro iPhone 8: il nuovo flagship Samsung rischia grosso…

Non dovrebbero esserci tasti virtuali posizionati nella zona esterna dello schermo, tuttavia come abbiamo detto è ancora presto per immaginare compiutamente iPhone 8. La testata asiatica è venuta in possesso di queste informazioni da una fonte anonima, che precisa come il design definitivo dell’iDevice non sia ancora stato scelto in via definitiva, quindi c’è ancora tempo per rivedere completamente i piani.

LEGGI ANCHE iPhone 8: lancio posticipato a causa del nuovo 3D Touch

Potrebbero rivelarsi solamente voci infondate, tuttavia c’è un dato interessante da analizzare per Apple. Cupertino è tornata a far parlare di sé con questo smartphone, un simile hype non si vedeva da anni. Pensate allo scorso anno, quando rumors e indiscrezioni riguardavano principalmente la rimozione del jack cuffie. Con iPhone 8 sarà un’altra musica, nelle prossime settimane commenteremo le ulteriori indiscrezioni.