iPhone 8: trapelano i possibili benchmark del SoC Apple A11

Il nuovo SoC Apple A11 mostra i suoi muscoli in alcuni benchmark di GeekBench 4

Anche oggi parliamo di iPhone 8, ossia lo smartphone di Apple che avrà il compito di rappresentare il 10º anniversario del dispositivo iOS. Quest’oggi, tuttavia, non parliamo né di design e né del lettore Touch ID ma delle possibili performance del nuovo melafonino.

Un insider di Twitter, dopo aver scoperto alcune informazioni sul social network cinese Weibo, ha deciso di condividere quelli che potrebbero essere alcuni benchmark del nuovo processore Apple A11. Quest’ultimo sarebbe integrato all’interno di iPhone 8 e sarà il diretto successore degli A10 e A10X.

iPhone 8 benchmark Apple A11

iPhone 8: emergono i primi benchmark del nuovo chipset Apple A11!

Purtroppo non possiamo confermare la veridicità di questi risultati postati sia su Weibo che su Twitter ma, nel caso in cui si rivelassero corretti, il prossimo smartphone di Apple sarà sicuramente performante. Il benchmark, in particolare, è stato condiviso sul social network blu dal noto leaker Ice Universe che a sua volta li ha scoperti su Weibo.

Il portale BGR sottolinea come l’insider vanta un track record abbastanza importante sulle previsioni dei prodotti Apple. Naturalmente, si trattano comunque di leak non confermati dalla società di Tim Cook. In base a quanto riportato dalla fonte, Apple avrebbe realizzato il nuovo chipset A11 per iPhone 8 sfruttando la tecnologia Heterogeneous Multi-Processing (HMP). Questo sistema consente al chipset di utilizzare contemporaneamente tutti i core così da poter aumentare la frequenza di clock.

Sempre secondo la stessa fonte, l’Apple A11 sarebbe in grado di raggiungere una potenza di calcolo fino a ben 3 GHz. Il leaker di Twitter ha reso noto anche delle informazioni emerse sul database di GeekBench 4. In particolare, sarebbero stati effettuati due test su una possibile unità prototipale di iPhone 8 con il SoC A11.

La prima prova ha stabilito 4600 punti in single-core e 8500 punti in multi-core. La seconda, invece, 4300 punti e 7000 punti, rispettivamente. Stando a quanto rivelato dal leaker, il benchmark definitivo del nuovo smartphone Apple potrebbe rappresentare una media fra i risultati ottenuti dalle due prove.

Nel caso in cui i dati venissero confermati in via ufficiale, ci troveremo di fronte a un sensibile miglioramento delle performance rispetto agli attuali iPhone 7. Il modello da 4.7 pollici, in particolare, ha ottenuto i rispettivi punteggi di 3325 e 5523. Naturalmente, i due test di benchmark non potranno essere confermati prima di settembre, ovvero quando Apple annuncerà il nuovo device iOS.

iPhone 8 benchmark Apple A11

Via


Approfondisci con: in
FONTE: