iPhone 8 farà arrabbiare molti: Forbes spiega perché

Da mesi si parla di iPhone 8, lo smartphone Apple del decennale, secondo JP Morgan però molte aspettative rischiano di essere deluse. Cupertino dovrebbe lanciare ben tre device quest’anno, due di questi ricalcheranno le linee estetiche attuali.

iPhone 8 è già l’evento del 2017, anche se di questo smartphone per il momento sappiamo pochissimo. Altissimo ogni anno l’hype per gli smartphone di casa Apple, stavolta le aspettative sono ancora più alte perché si tratta dell’iPhone del decennale. Sì, sono già passati dieci anni da quando Steve Jobs ha presentato al mondo un dispositivo destinato a cambiare per sempre il mondo, adesso Cupertino è chiamata a produrre un nuovo device rivoluzionario.

Qualcuno ha storto il naso per le poche innovazioni che hanno accompagnato iPhone 7 e iPhone 7 Plus, che comunque stanno avendo buoni riscontri in termini di vendite, iPhone 8 – o iPhone Edition o iPhone X, ancora non c’è certezza circa il nome – secondo gli analisti JP Morgan potrebbe essere presentato a giugno, anche se sembra difficile che Cupertino intenda bruciare le tappe in maniera clamorosa. Comunque, presto a tardi, iPhone 8 arriverà, i dubbi sono legati alle caratteristiche tecniche.

iPhone 8 potrebbe deludere numerosi utenti

Tra leaks e anticipazioni, iPhone 8 sta tenendo banco e sono numerose le speculazioni su prossimi smartphone di casa Apple. usiamo il plurale non a caso, visto che stando al report JP Morgan, i modelli in rampa di lancio sarebbero addirittura tre.

iphone 8 Apple

iPhone 7S, iPhone 7S Plus e il fiammante iPhone 8, atteso da tutti. Stando al report in questione, il nuovo top di gamma di Cupertino avrebbe molto in comunque con Galaxy S8, con un panello edge-to edge nella zona centrale del device, tuttavia rimarrebbero bordi in alto e in basso.

iPhone 7S e 7S Plus invece manterrebbero il design che la casa madre ha sposato a partire da iPhone 6, eccezion fatta per il vetro sul retro, elemento che sarà presente anche sul flagshig. Ricarica rapida, finiture in acciaio e Touch ID integrato nel pannello frontale.

Batteria più grande del 30% e doppia fotocamera, due elementi che alzerebbero il costo di produzione di circa 75 dollari al pezzo, il prezzo finale rischia dunque di salire considerevolmente, potrebbe addirittura superare i 1000 dollari. Non una grande notizia per i fedelissimi della Mela Morsicara.

Il report di JP Morgan tratteggia un iPhone 8 forse meno ambizioso del previsto, come si legge su Forbes infatti molti utenti potrebbero non accogliere di buon grado una simile scheda tecnica dopo tanto clamore.

Buona notizia potrebbe essere la presenza nella confezione degli auricolari AirPods, una delle novità più apprezzate degli ultimi mesi: basti pensare che i clienti che hanno utilizzato i nuovo auricolari wireless risultano più soddisfatti degli utenti iPhone e Apple Watch.

Fonte: forbes.com


Approfondisci con: in
FONTE: