Nuove indiscrezioni piovono su iPhone 8, il nuovo top di gamma che Apple dovrebbe presentare nel consueto appuntamento autunnale del Keynote 2017 unitamente alle nuove proposte per iPhone 7S ed iPhone 7S Plus.

Ormai da diversi giorni il focus si è spostato verso un argomento ben preciso, ovvero sia la rimozione del classico connettore Lightning a favore della porta USB Type-C reversibile. Il noto analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha deciso di andare controcorrente, esprimendosi a favore di un’implementazione Lightning al posto della tanto discussa nuova Type-C da utilizzarsi, in particolare, per la ricarica rapida dei device. In fondo a queste considerazioni vi sono delle motivazioni ben precise.

Secondo le previsioni dell’analista, tutti gli smartphone iPhone 8 (compresi quelli equipaggiati con display OLED) riporteranno in dotazione sistemi ad interfaccia Lightning e batterie a forma di “L” con capacità maggiori rispetto a quanto visto finora. Nello specifico, si dovrebbe poter contare sulla nuova tecnologia Power Delivery, da utilizzarsi per la ricarica rapida. Inoltre, Kuo sostiene che la software house di Cupertino possa aver adottato due diversi chip, rispettivamente di TI e Cypress. L’utilizzo di dette soluzioni appiana le disparità di performance tra le Lightning e le USB Type-C, consentendo di fatto l’implementazione dei sistemi Fast Charge a bordo dei nuovi terminali.iphone-8

Il fatto di voler procedere all’utilizzo delle tecnologie di ricarica veloce su iPhone tramite porta Lightning ha ragioni “più evidenti”. Infatti, l’implementazione Lightning riporta ad uno spessore più ridotto rispetto alla controparte, consentendo di realizzare, in diretta conseguenza, un profilo più sottile per la scocca.

Al momento non è chiaro se i nuovi iPhone possano o meno supportare la velocità imposta dal protocollo USB 3.0, come peraltro già avviene per gli iPad Pro da 12.9 pollici.

Intanto, si resta ancora in attesa delle novità specifiche per i tre dispositivi. iPhone 7S ed iPhone 7S Plus non dovrebbero introdurre particolari stravolgimenti al design rispetto alle soluzioni attuali, sebbene ne verranno ridefinite le prestazioni generali. Il nuovo iPhone 8, di contro, vanterà una struttura realizzata in acciaio inossidabile con scocca in vetro curvo, il che conferirà robustezza, solidità ed un profilo estetico Premium.

Per quanto riguarda gli altri aspetti caratteristici si avrà a che fare con un display OLED senza bordi su superficie da 5.5 o 5.8 pollici, con area utile di contatto da 5.1 pollici. Ad ogni modo, vista la politica di riservatezza mostrata da Apple nel corso degli anni non resta altro da fare che scoprire tutte le carte in tavola in sede di Keynote 2017.

LEGGI ANCHE: iPhone 8, quasi sicuro il display Oled