iPhone Malesia
Ecco cosa è accaduto quando un negozio in Malesia ha deciso di indire una svendita di prodotti Apple nel suo store. Questa voleva liberarsi di alcuni prodotti che non potevano essere restituiti ad Apple e si è trovata fuori il negozio ben 11mila persone.

Non si tratta di nessuna bufala, è accaduto realmente, un rivenditore ufficiale di prodotti Apple ha deciso di mettere in vendita alcuni pezzi di iPhone originali al prezzo irrisorio di 50 dollari. Sembra assurdo, considerando che iPhone è uno dei prodotti più desiderati di tutti i tempi. Chi non ha mai sognato di potersene aggiudicarsene uno per 50 miseri dollari ? Di offerte sui prodotti della mela morsicata oramai se ne vedono molte. A differenza però di quanto accade con i prodotti di altre aziende, per questa difficilmente si raggiunge uno sconto sostanzioso. Le riduzioni sui prodotti, almeno in Italia, si fermano nei casi migliori ad un massimo di 100 euro.

Pare però che ci siano negozi, che pur di sbarazzarsi di rimanenze di magazzino, ricorrono a strategie assurde di vendita. Peccato che lo store non poteva minimamente immaginare quello che avrebbe scatenato di lì a poche ore. Ovviamente non è una cosa accaduta in Italia ma in Malesia. Ecco cosa è successo.

Prodotti Apple super scontati in un negozio in Malesia

Il rivenditore malesiano Switch ha fatto a lungo parlare di sè nelle scorse ore per una curiosa vendita promozionale che ha messo in pratica negli scorsi giorni. Purtroppo lo store ha preso sottogamba la situazione e il forte appeal dei prodotti Apple e si è trovato a dover fronteggiare una folla di ben 11mila persone. Ma procediamo con ordine.

Da quanto abbiamo appreso, pare che il negozio abbia deciso di attuare una vera e propria svendita di quelli che erano alcuni dei prodotti Apple che erano stati usati come prodotti da esposizione. A quanto pare questi non avevano i requisiti adatti per poter essere restituiti ad Apple e lo store ha pensato bene di liberarsene promuovendo una vendita promozionale sponsorizzata su Facebook. Lo staff del negozio non si aspettava per nulla che la mattina della vendita promozionale si sarebbe trovata davanti migliaia di persone. Anche perchè i prodotti interessati erano davvero pochi.

iPhone Malesia
Ecco cosa è accaduto quando un negozio in Malesia ha deciso di indire una svendita di prodotti Apple nel suo store. Questa voleva liberarsi di alcuni prodotti che non potevano essere restituiti ad Apple e si è trovata fuori il negozio ben 11mila persone. Potete immaginare la confusione, ecco una foto scattata da un utente.

Vi erano infatti solamente dieci modelli di iPhone 5s i quali appunto venivano venduti alla cifra di 50 dollari. Dobodichè vi era un unico iPad Air Wi-Fi da 16 GB, il quale veniva venduto al costo di 70 dollari, un solo MacBook Air da 64 GB del 2011 venduto a 130 dollari ed un iMac da 24 pollici venduto a 250 dollari. Pochissimi pezzi in confronto alle 11mila persone presenti davanti al negozio all’ora dell’apertura mattutina.

Come è andata a finire ?

Lo strafare lascia tutti a bocca asciutta, infatti, vista l’elevata affluenza, lo staff del negozio si è visto costretto a dover barricarsi all’interno del negozio per ovvi motivi. Non si prospettava un’affluenza così eccessiva e di conseguenza non erano state prese le dovute misure di sicurezza per una tale folla di persone. Il personale ha persino tentato di avvisare l’enorme massa di visitatori della disponibilità di pochi pezzi i quali sarebbero andati nelle mani dei pochi eletti che erano in fila fin dal giorno prima per accaparrarsi uno dei pochi prodotti. 

Sondaggio mostra perché gli utenti non comprano iPhone 8 e iPhone X
Un iPhone a 50 dollari è un offerta troppo appetitosa per lasciarsela scappare. Sarà quello che avranno pensato le 11mila persone che si sono recato allo store la mattina della svendita. Purtroppo però sono rimasti tutti a bocca asciutta. Vista l’elevata affluenza lo staff si è visto costretto a rimandare la svendita ad una data ancora da definire.

Pare che neanche questo sia bastato a calmare l’euforia di tutti i fan che speravano di potersi portare a casa un dispositivo Apple ad un prezzo mai visto prima. Vista la situazione, il negozio ha dovuto rimandare la vendita promozionale senza però specificare una data precisa nella quale questa si svolgerà. Si pensa che molto probabilmente verrà allestito un sistema di prenotazione che permetterà di eleggere i pochi eletti, i quali potranno poi recarsi in negozio per ritirare il prodotto. Ciò che abbiamo capito è che basta parlare di “Apple” e di “svendita” per far scoppiare un vero putiferio.