iPhone, come del resto le controparti Android e Windows Phone smartphone, consente di automatizzare la procedura di scatto nel momento del bisogno. La situazione tipo è quella di una foto con gli amici o l’alternativa al classico selfie stick che non risulta sempre comodo nel momento in cui si desidera inquadrare più soggetti ed a distanze maggiori. Ecco perché vogliamo spiegare oggi come fare autoscatto con iPhone.

Se ti stai chiedendo come procedere la risposta è piuttosto semplice. visto e considerato che gli sviluppatori Apple hanno previsto l’implementazione diretta delle funzioni all’interno dell’app fotocamera di sistema a partire da iOS 8.

Puoi verificare la versione corrente dell’OS direttamente al percorso Impostazioni > Generali > Info. Se il tuo sistema operativo non prevede la versione richiestai allora puoi sempre servirti di app alternativa come Auto Cam, prelevabile direttamente attraverso questo link iTunes.iPhone autoscatto timer

Una volta che hai appurato la presenza di iOS 8 o versioni successive non ti resta altro da fare che accedere alla Fotocamera iPhone. Da qui si può impostare la modalità di scatto sia dalla cam posteriore che da quella anteriore.

A questo punto facciamo semplicemente tap sulla voce Autoscatto rappresentata dall’icona del cronometro. Le opzioni in evidenza mostreranno i riferimenti al timer in attivazione per l’autoscatto (3 e 10 secondi) ed alla possibilità di disattivarlo, visto che diversamente questo rimarrà attivo di default per i prossimi scatti.

Ci siamo. Mettiamo il nostro iPhone in posizione (si consiglia eventualmente l’utilizzo di un cavalletto), premiamo il pulsante virtuale per lo scatto e ci mettiamo in posa. Fatto, abbiamo ottenuto il nostro scatto/selfie. La foto si troverà come sempre all’interno della Gallery di sistema. Non sei soddisfatto del risultato? Prosegui la lettura.

Funzione iPhone Burst ModeiPhone autoscatto

A partire da iPhone 5S fino agli attuali iPhone 7 Plus Apple ha implementato una funzione chiamata Burst Mode il cui scopo è quello di scattare una sequenza rapida di 10 foto. Si tratta di una feature che si attiva contestualmente alla modalità autoscatto e consente di scegliere lo scatto migliore tra quelli effettuati. Perché è comoda? Semplice Immagina di dover fare avanti ed indietro fino ad ottenere la foto perfetta. In questo modo avrai la certezza di una foto perfetta.

LEGGI ANCHE: iPhone: come trasferire tutte le tue foto su PC Windows e OSX