Nella giornata di oggi Imagination Technologies ha annunciato PowerVR Furian, la nuova architettura di GPU di nuova generazione che promette significativi miglioramenti nelle prestazioni grafiche ed efficienza energetica di cui potrebbe beneficiare iPhone nei prossimi anni. Secondo quanto riportato, la nuova PowerVR Furian offrirà un miglioramento fino al 70-90% in termini di prestazioni di gioco, tra cui il 35% in più per prestazioni shader e l’80% in più in fill rate, se confrontata con un analogo in dimensioni e clock come la GPU Series7XT Plus.

Imagination Technologies ha riportato a MacRumors che la PowerVR Furian supporterà grafica 4K, ponendo cosi le basi per futuri modelli di iPhone capaci di supportare giochi di altissima risoluzione e altre attività di gioco come la realtà aumentata o virtuale e di apprendimento automatico. Inoltre, grazie al relativamente basso consumo energetico, la PowerVR Furian consentirà notevoli risparmi nella durata della batteria di iPhone.

iPhone, grafica più potente con minore impatto energetico

La nuova generazione 8XT basati su architettura Furian nasce per affrontare una prossima classe di applicazioni emergenti, con particolare attenzione verso una scalabilità efficiente che si estenderà a multiple generazioni di PowerVR. I nuovi nuclei saranno in grado di consolidare ulteriormente la leadership del PowerVR nella fascia alta i prestazioni mobili.

L’attuale processore grafico di iPhone 7 e 7 Plus rappresenta una versione personalizzata ad hoc della Serie 7XT Plus e molte precedenti generazioni dello smartphone di Apple sono state costruite sulla base dell’architettura PowerVR Rogue, da cui è facile suppose che i prossimi modelli di iPhone potranno giocare anche solo in parte dell’architettura PowerVR Furian.

iphone 8

La società Imagination Technologies ha rivelato che le prime GPU con PowerVR Furian, come la Serie 8XT, saranno annunciate entro la prima metà del 2017, ma nonostante questo è altamente improbabile che potranno essere implementati su iPhone 8. Infatti, secondo quanto affermato dall’azienda, i primi dispositivi mobili che usufruiranno della nuova GPU potrebbero giungere non prima del prossimo anno.

LEGGI ANCHE: Apple proclamata l’azienda più popolare negli Stati Uniti per il settore smartphone

Apple è stata una delle principali aziende ad investire nella ricerca e sviluppo di Imagination Technologies a partire dal 2008. Le due società hanno infatti lavorato a stretto contatto in questi ultimi 9 anni, in particolare nel 2009 quando la compagnia di Cupertino ha incrementato i propri investimenti verso l’azienda inglese a circa il 10%.

Si è inoltre parlato in passato di una possibile acquisizione da parte di Apple di Imagination Technologies, ma al momento non sembrano essere state fatte offerte al fornitore con sede a Kings Langley. Tuttavia, negli ultimi mesi l’azienda californiana ha assunto circa una dozzina di dipendenti della società inglese, tra cui l’ex COO John Metcalfe.