iPhone 8 vs Nokia 8 vs Note 8

iPhone 8, Nokia 8, Note 8. Questo 2017 sarà l’anno dei numeri 8, su questo non c’è dubbio. L’esordio in scena dei Samsung Galaxy S8 è stato di fatto solo il preludio di ciò che ci si attende dalle nuove generazioni di smartphone di quest’anno.

iPhone 8, Note 8 e Nokia 8 si contenderanno la scena di un mercato in continua evoluzione, in cui le prestazioni, le innovazioni ed il design giocano un ruolo cruciale nella sfera dei top di gamma del settore mobile phone.

Esaminiamo insieme tutte le informazioni disponibili per gli smartphone in arrivo, proponendo anche un confronto diretto tra i contendenti in carica.

Apple iPhone 8iPhone 8

Apple mantiene sempre un certo riserbo in merito ai propri terminali in uscita. Ciononostante siamo stati in grado di estrapolare alcune interessanti informazioni che consentono di delineare un profilo sommario delle caratteristiche e dell’estetica dei futuri device.

In particolare, la partnership stabilitasi tra Samsung ed Apple ha contribuito a sfatare il mito dei nuovi display a matrice OLED borderless che equipaggeranno le future generazioni di prodotto. Un primo aspetto che contraddistinguerà senz’altro gli iPhone 8 dalle attuali soluzioni iPhone 7, per le quali non si è di certo assistito ad una vera e propria rivoluzione rispetto alla generazione 6.

iPhone 8: Design

Il futuro design di iPhone 8 è stato oggetto di rumor e discussioni di vario tipo nel corso di questi ultimi mesi. Le voci su potenziali stravolgimenti di sorta in merito all’estetica dei nuovi terminali sono state recentemente placate dall’intervento dell’autorevole Evan Blass, che in un suo tweet ha svelato le potenziali caratteristiche fisiche e quindi il form factory degli iPhone 8.

Nel particolare, si è descritto un nuovo concept di terminale in cui la struttura in vetro consentirà di ottemperare la richiesta di un sistema di ricarica wireless ad induzione magnetica, per il quale si è indicato un potenziale ritardo causato da alcuni problemi di progettazione interna.

 

iPhone 8: Display

Si parlerà di schermi dai tagli diversificati (4.7″, 5.5″ e 5.8″) ma accomunati dalla presenza di sistemi aventi maggior superficie di contatto a parità di dimensioni. Di fatto, con un ingombro contenuto alle dimensioni delle attuali soluzioni iPhone 7 si potrà beneficiare di un terminale con estensione da 5.8 pollici bezelless senza alcun pulsante fisico frontale.

Nel dettaglio, si sono descritte unità di visualizzazione in tecnologia Super AMOLED Edge-Type aventi aspect ratio 20:2 o 2.25:1 e risoluzione d’uscita tarata sui 2.800×1.242 pixel. Presente, inoltre, un’ipotetica nuova funzione tap-to-wake da utilizzarsi per lo sblocco rapido del terminale in sostituzione dei nuovi sistemi biometrici previsti e delle classiche soluzioni con PIN Code o Password.

iPhone 8: Prestazioni

Per quanto concerne le prestazioni la partita si giocherà attraverso i nuovi SoC TSMC a 10 nanometri giunti alla loro revisione A11. Sistemi cadenzati @2.74GHz e con supporto al coprocessore matematico M-11.

Accanto al microprocessore troveremo anche dotazioni di memoria completamente rinnovate nella forma e nella sostanza, con chip da 3 o 4GB e Flash ROM nei previsti tagli da 32/128/256GB.

iPhone 8: Multimedia, 3D e sicurezza

Come per gli iPhone di settima generazione anche gli iPhone 8 potranno contare sul supporto alle soluzioni Dual-Camera nel comparto multimedia. Le soluzioni per il punta e scatta con obiettivi da 12+12 Megapixel si accompagneranno alle previste migliorie tecniche previste per i sistemi di stabilizzazione ottica Dual-OIS ed alle nuove fotocamere 3D appositamente progettate per la realtà aumentata, da affiancarsi al progetto iGlass ed alla ricostruzione tridimensionale per gli ambienti.

Per quanto riguarda il sistema frontale per i selfie, invece, si è definita una non meglio precisata fotocamera con sensore da 8 Megapixel alla quale si affiancherà anche un nuovo sensore per la scansione 3D del volto che potrebbe rendere obsoleto l’utilizzo delle soluzioni Touch ID per la scansione biometrica delle impronte digitali.

Scheda Tecnica iPhone 8iPhone 8 uscita

Display: Pannello Capacitivo OLED Multi-Touch Edge-to-Edge (per tutte e tre le versioni previste) con tecnologia Super AMOLED Display e diagonali da 4.7, 5.5 e 5.8 pollici con risoluzione d’uscita @2.800×1.242 pixel e cornici ridotte al minimo (bezelless design)

Processore: TSMC A-11 + coprocessore M-11 a 10 nanometri

Memoria RAM: 3-4GB

Memoria ROM: 32/128/256GB senza slot esterno per l’espansione

SIM Card: Nano-SIM

Fotocamera Principale Posteriore: 12+12 Megapixel Dual-Lens con tecnologia di stabilizzazione ottica di immagine (dual-OIS), HDR, sistema di messa a fuoco automatica, registrazione video 4K e fotocamera digitale con funzionalità 3D-ready per la gestione degli ambienti Augmented Reality

Fotocamera Principale Anteriore: 8 Megapixel

Fotocamera Secondaria Anteriore:  da utilizzarsi quale sistema di riconoscimento facciale 3D per autenticazione

Sensoristica: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali su Function Area, accelerometro, giroscopio, bussola, IRIS Scanner, Wireless Charger

Altro: Assenza di pulsanti fisici sul frontale, sistema di impermeabilizzazione IP68 (1.5 metri di profondità per un massimo di 30 minuti in acqua), assenza jack cuffie analogica da 3.5mm

BatteriaDa definire

Sistema Operativo: iOS 11

Prezzo al lancio: superiore ai €1,400 per la variante top di gamma

iPhone 8 giungerà all’attenzione degli utenti nel corso del consueto Keynote autunnale in programma per il mese di Settembre 2017, quando si introdurrà il terminale Apple più costoso che sia mai stato realizzato. Il prezzo di lancio, infatti, sarà tutt’altro che alla portata di tutti.

Samsung Galaxy Note 8Samsung Galaxy Note 8

Virando il focus sui prodotti made in Samsung incontriamo i device top di gamma della serie Galaxy Note 8. Si tratta di terminali che per loro natura si indirizzano ad un target d’utenza differente rispetto alle soluzioni iPhone 8. Il carattere business-oriented di questa nuova categoria di prodotti è comunque pronto a rivaleggiare con i competitor di Apple in una sfida all’ultima feature.

Note 8: Design

Il design delle soluzioni Note 8 si omologherà ai caratteri tipici delle soluzioni top di gamma Samsung Galaxy S8+ Plus, dalle quali ereditano l’Infinty Edge Screen e il design lineare. Rispetto a quanto visto per Galaxy S8+ Plus, di fatto, non si assisterà a particolari stravolgimenti di sorta nella struttura del terminale, anche se vi sono alcune peculiari eccezioni che descriveremo più avanti in questo post.

In aggiunta, per quanto riguarda il design pare si parli ancora di sistemi fisici per il riconoscimento delle impronte digitali. Di fatto, alcune difficoltà tecniche hanno fatto desistere gli ingegneri incaricati ai lavori per l’implementazione in-screen inizialmente prevista, a favore di una localizzazione posteriore che si migliora rispetto a quanto visto per S8.

Note 8: Display

I display Note 8, come anticipato, rispecchieranno le orme dei predecessori della serie Galaxy S di quest’anno. Il form factory 18.5:9 a sviluppo verticale consentirà ancora una volta di beneficiare di un ambiente orientato al multitasking ed alla multimedialità. Una condizione che avrà modo di amplificare l’interazione con una S-Pen ulteriormente migliorata e voluta allo scopo di incrementare la produttività mobile.

Rispetto alle soluzioni Galaxy S8 e Galaxy S8+ Plus il pannello beneficerà di una soluzione 4K con bordi ancor più assottigliati, perfetti per garantire un grip solido e una maggiore linearità di design. L’esperienza utente, neanche a dirsi, rispecchierà i caratteri di una soluzione full-immersive in cui alla bellezza delle forme di accompagneranno la potenzialità di un device adatto ad ogni contesto di utilizzo.

Note 8: Prestazioni

Per quanto concerne le dotazioni tecniche si è parlato delle nuove implementazioni Snapdragon 835 per il mercato USA, mentre in Europa si riproporranno le soluzioni in-house per i SoC Samsung Exynos 8895 con architettura logica a 10 nanometri. C’è chi parla anche di un ipotetico ed inedito Qualcomm Snapdragon 836, ma l’informazione resta comunque da verificare.

Ciò che è certo, invece, è l’upgrade corrisposto al comparto memoria, che sale da 4GB a 6GB per tutte le versioni di dispositivo, comprese quelle europee. Chip RAM cui si affiancheranno anche nuove dotazioni di Flash ROM nei tagli da 64 o 128GB con tecnologia produttiva UFS 2.1. Prevista, inoltre, anche l’espansione di memoria fino ad ulteriori 256GB, assente invece nelle future soluzioni top di gamma concorrenti Apple.

Note 8: Multimedia e Sicurezza

Per quanto concerne Note 8 non si parlerà dell’idea di un sistema AR-oriented sulla falsa riga degli iPhone 8 ma piuttosto dell’introduzione di un nuovo shooter in soluzione Dual con obiettivi da 12+12 Megapixel con supporto a tecnologie Dual-Pixel e dual-OIS dedicato per ciascuna lente. Si è parlato anche della possibilità di implementare un sistema con zoom ottico 3X per le nuove ottiche grandangolari e in teleobiettivo. Per quel che riguarda le disposizioni dell’obiettivo frontale, invece, si è parlato di una soluzione unica da 8 Megapixel con Autofocus software del tutto simile a quello visto per Galaxy S8.

I sistemi di sicurezza, invece, rispecchieranno le dotazioni già viste su S8, ovvero IRIS Scanner, Facial Recognition e scanner biometrico per le impronte digitali. In aggiunta è stato anche previsto il nuovo pulsante Home virtuale sensibile alla pressione, da utilizzarsi quale alternativa rapida per l’unlock del device in assenza di specifiche contromisure di sicurezza.

Scheda Tecnica Samsung Galaxy Note 8Samsung Galaxy Note 8

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Edge Super AMOLED W-QHD (QHD+) 4K Resolution con diagonale da 6.3 pollici @2960×1440 pixel con rivestimento protettivo Cornig Gorilla Glass di 5a generazione e cornici ridotte al minimo

Processore: Octa-Core System Qualcomm Snapdragon 835/836 10nm (mercato USA) e Samsung Exynos 8895 (Mercato Europa)

GPU: Adreno 540 (per Snapdragon 835); Mali-G71 MP20 (Per Exynos 8895)

Memoria RAM: 6GB

Memoria ROM: 128GB con processo tecnologico UFS 2.1 e supporto per espansione esterna tramite slot separato per microSD Card fino a 256GB

SIM Card: Nano-SIM

Fotocamera Principale Posteriore: 12+12 Megapixel Dual-Lens Technology con sistema di stabilizzazione ottica di immagine separato (dual-OIS), HDR e sistema di messa a fuoco automatica laser @f/1.7, tecnologia Dual Pixel

Fotocamera Principale Anteriore: 8 Megapixel

Fotocamera Secondaria Anteriore: riconoscimento facciale intelligente per l’autenticazione

Connessioni: LTE 24 bande, WiFI ac doppia banda 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 5.0 ed USB 2.0 Type-C reversibiile, GPS con GLONASS Geo-System, Beidu e Galileo GPS GEO-System (Europa)

Sensoristica: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali, accelerometro, giroscopio, bussola, IRIS Scanner, Rapid Wireless Charger

Altro: Assenza di pulsanti fisici sul frontale, sistema di impermeabilizzazione IP68 (1.5 metri di profondità per un massimo di 30 minuti in acqua), Samsung Pay, Jack cuffie tradizionale, cuffie AKG in dotazione, S-Pen con altoparlante audio integrato, Samsung Bixby Vocal Assistant

Batteria: 3.500mAh non removibile con funzione ricarica rapida Quick Charge 4.0 (USA) e Fast Adaptive Charge (UE)

Sistema Operativo: Android 7.1.1 Nougat con supporto alle personalizzazioni proprietarie Samsung Experience UI

Samsung Galaxy Note 8 giungerà al mercato in Ottobre 2017 ad un costo che rientra nella fascia dei $1.000 al lancio. Meglio scegliere iPhone o o Note 8? Quale potrebbe essere la discriminante nella scelta del tuo prossimo dispositivo? A te l’ultima parola.

Nokia 8nokia 8

Restando in tema top di gamma è impossibile non menzionare Nokia 8, recentemente apparso in alcune nuove immagini esclusive che lo ritraggono in tutto il suo splendore. Si tratterebbe del rivale diretto di Galaxy S8 e Note 8. Scopriamolo in anteprima.

Nokia 8: Design

Il design di Nokia 8 riprende i caratteri tipici delle soluzioni classiche, in cui prevalgono ancora una volta ampi bordi per il frontale e soluzioni di accesso fisico alle funzioni di dispositivo. Sul frontale, quindi, ritroveremo ancora una volta il pulsante fisico Home con affiancate le soluzioni capacitive a sfioramento per Multitasking e Back Menu.

La struttura del device consta, nel suo insieme, in una lastra di alluminio spazzolato che conferisce un design Premium alle nuove soluzioni. Quel che cambia, invece, è il profilo posteriore che ospita la nuova dotazione multimediale per le fotocamere, ora disposte in senso verticale in linea con il trend del periodo.

Nokia 8: Display

Il display Nokia 8 consta di una soluzione con estensione da 5.7 pollici a risoluzione QHD @2560×1440 pixel . Il fattore di forma, in questo caso, non rispecchia le caratteristiche dei competitor diretti da volersi per le soluzioni Galaxy S8, Note 8 o LG G6 ma descrive una classica soluzione 16:9 in cui parte del pannello è occupato dalle cornici superiore ed inferiore.

Nokia 8: Prestazioni

Sul fronte delle prestazioni, invece, troviamo soluzioni in linea con le proposte Note 8 per lo Snapdragon 835 a 10 nanometri e dotazioni di memoria RAM da 4GB/6GB/8GB (seconda mercato di distribuzione) che si affiancano a moduli storage da 64GB Flash ROM eventualmente espandibili dall’esterno attraverso opportuno slot per microSD Card fino ad ulteriori 256GB.

Nokia 8: Multimedia

Il comparto multimediale di questo Nokia 8si avvarrà della presenza di avanzate soluzioni di scatto realizzate in collaborazione con gli esperti di Carl Zeiss. Per il momento non ci è dato sapere che tipo di soluzioni equipaggeranno le nuove unità di scatto, sebbene c’è chi si sbilancia a favore di sistemi da 24 Megapixel ed oltre.

Per la fotocamera frontale, invece, si è parlato di una nova unità con sensore integrato da 12 Megapixel.

Scheda Tecnica Nokia 8nokia 8

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch QHD con diagonale da 5.7 pollici @2560×1440 pixel

Processore: Octa-Core System Qualcomm Snapdragon 835 10nm

GPU: Adreno 540

Memoria RAM: 4/6/8GB

Memoria ROM: 64GB consupporto per espansione esterna tramite slot separato per microSD Card fino a 256GB

SIM Card: Micro-SIM

Fotocamera Principale Posteriore: 24 Megapixel Dual-Lens Technology con sistema di stabilizzazione ottica di immagine (OIS)

Fotocamera Principale Anteriore: 12 Megapixel

Connessioni: 4G LTE , WiFi, Bluetooth, GPS

Sensoristica: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali, accelerometro, giroscopio, bussola

Altro: Jack cuffie tradizionale nel formato 3.5mm, Supporto USB OTG

Batteria: 3.999mAh non removibile

Sistema Operativo: Android 7.0 Nougat Stock

Ulteriori dettagli saranno forniti in sede di presentazione ufficiale, stabilita entro il prossimo 31 Luglio 2017. Per il momento un’incognita importante pende anche sul prezzo di lancio, per il quale si parla di circa €600. Potrebbe essere il vostro prossimo terminale? Spazio alle vostre considerazioni.