iPhone X, ogni unità costa ad Apple circa 357 dollari

Svelato il possibile costo di ogni unità di iPhone X da parte di Apple

L’iPhone X ha ricevuto sicuramente più attenzione rispetto ai suoi predecessori e gli stessi iPhone 8 e 8 Plus, annunciati nel corso dello stesso evento. Il melafonino decennale ha attirato particolare attenzione verso di sé principalmente per il suo prezzo, abbastanza alto; difatti è il più costoso iPhone venduto da Apple. Basti pensare che la versione base, ossia quella da 64 GB, costa 999 dollari negli Stati Uniti (in Italia 1189 euro).

Delle informazioni rivelate dalla società di ricerca TechInsights, ci danno un esempio più chiaro sul costo delle parti specifiche di iPhone X. Come notato da Reuters, la versione “entry-level” del nuovo smartphone costa ad Apple circa 357,50 dollari. Considerando che il dispositivo viene venduto negli Stati Uniti al prezzo di 999 dollari, la società di Cupertino ottiene un margine di guadagno abbastanza importante (64%).

iphone x costo ogni unità

iPhone X: un’analisi svela il costo delle principali componenti dello smartphone decennale

Facendo un paragone con l’iPhone 8, che Apple vende a 699 dollari, qui si ottiene un margine di guadagno del 59%. Analizzando parte per parte il nuovo iPhone X, il display OLED da 5.8 pollici di diagonale è la componente più costosa presente nel device. In particolare, lo schermo Super Retina OLED costa ad Apple circa 65,50 dollari rispetto ai 36 dollari del classico pannello LCD da 4.7 pollici presente su iPhone 8.

Il prezzo di circa il doppio è dovuto in gran parte alla tecnologia OLED utilizzata sullo schermo di iPhone X. Il frame in acciaio inossidabile rappresenta anche una componente abbastanza costosa. Più nello specifico, il telaio in metallo costa 36 dollari rispetto ai 21,50 dollari dell’alluminio utilizzato su iPhone 8. Durante un’intervista tenutasi la settimana scorsa, Tim Cook ha voluto commentare circa il prezzo elevato dello smartphone decennale.

iphone x costo ogni unità

Egli sostiene che il costo non molto contenuto di iPhone X proviene dalle nuove tecnologie implementate che rappresentano il top nell’industria smartphone. Il CEO di Apple spiega che l’ultimo iDevice implementa tantissime nuove tecnologie in grado di guidare l’industria smartphone e inoltre lo considera un prodotto favoloso. Naturalmente, è importante ricordare che, oltre ai costi di ogni singolo componente, bisogna comunque considerare il denaro che Apple investe in ricerca e sviluppo.

Come detto, l’iPhone X vanta delle caratteristiche tecniche molto interessanti. Tra queste troviamo la nuova modalità di autenticazione Face ID che va a sostituire il classico lettore di impronte digitali Touch ID utilizzato sui precedenti melafonini e sugli ultimi iPhone 8 e 8 Plus.

La compagnia statunitense ha dovuto per forza studiare un nuovo sistema di sblocco per poter implementare il Super Retina OLED da 5.8 pollici che occupa gran parte del pannello frontale (82.9%), ad eccezione di una banda nera posta superiormente dove sono presenti i vari sensori e la fotocamera anteriore.


Approfondisci con: in ,
FONTE: Reuters