E’ indubbiamente vero che quando si sceglie uno smartphone, la prima cosa che si va a considerare è il display. Questa risulta essere una parte fondamentale dell’intero dispositivo. Viviamo in un mondo in costante cambiamento tecnologico, facciamo sempre più cose tramite lo smartphone ed è quindi necessario che questo si presti maggiormente alle nostre esigenze.

Apple, con il suo iPhone X ha cercato di esprimere al meglio l’idea di un ottimo dispositivo, ma sarà davvero così ? Sono stati tre i modelli di iPhone presentati quest’anno, da una parte abbiamo i classici iPhone 8 e iPhone 8 Plus dall’altra il già citato melafonino borderless.

C’è bisogno di dire che vi è una bella differenza in termini di display. Non a caso abbiamo definito iPhone 8 e iPhone 8 Plus dei “classici”. Questi presentano un semplice display Retina HD. Praticamente lo stesso display presente anche sul precedente iPhone 7. L’unica differenza pare essere la tecnologia True Tone. Discorso diverso si può fare invece per il terzo modello.

Si parla di Super Retina HD. Per la prima volta nella storia Apple ha deciso di introdurre un display OLED su iPhone. Risulta essere un bel passo in avanti considerando che i modelli precedenti sono dotati, tutti, di schermi LCD. La domanda che rimane è però una, sarà questo nuovo display all’altezza degli standard Apple ? Scopriamolo insieme.

Nuova era del display Retina

Ebbene sì, siamo in presenza di quella che può essere considerata una vera e propria nuova era della storia del display Retina. Il primo modello di questo particolare display è stato introdotto con iPhone 4. La risoluzione grafica è rimasta pressochè invariata per tutti questi anni, ben 326 punti per pollice.

L’unica a cambiare è stata la risoluzione dello schermo che ovviamente è variata in base alla sempre più crescente dimensione del dispositivo. Sono stati numerosi i piccoli aggiornamenti che l’azienda ha apportato ai suoi dispositivi per permettere la costruzione di un display più affidabile. Fatto sta però che in linea generale si è trattato sempre dello stesso prodotto. Stiamo parlando di un pannello IPS LCD.

iPhone X Retina display
iPhone ha oramai compiuto 10 anni. Sono molte le cose che sono cambiate nel corso degli anni. Le funzioni che è possibile svolgere sono davvero numerose. Questo però ha fatto sorgere un problema che neanche gli esponenti di Cupertino sottovalutano.

 

Non c’è bisogno di dire che in molti hanno sempre voluto che Apple passasse agli schermi OLED per i suoi smartphone. Samsung li utilizza oramai da anni e ne ha fatto la sua fortuna. Nonostante ciò l’azienda della mela morsicata ha continuato imperterrita ad adottare questi display vantando tutte quelle caratteristiche che fino ad ora sono state esclusive di questo tipo di pannelli.

Ciò che risulta vero è che poco più di 300 pixel per pollice, al giorno d’oggi, risultano essere un po’ pochi. Era solo questione di tempo prima che l’azienda decidesse di effettuare un upgrade della sua gamma di display. E’ così che nasce il Super Retina HD.

Super Retina HD: le differenze

Grazie a questo nuovo tipo di display i nuovi iPhone X riescono a raggiungere una risoluzione grafica nettamente superiore di quella di iPhone 8 (326 pixel per pollice) e anche di quella di iPhone 8 Plus (401 pixel per pollice). Il nuovo melafonino arriva infatti a quota 458. Il display è di dimensioni maggiori rispetto a tutti quelli usciti fino ad ora.

Questo è di ben 5,8 pollici e presenta una risoluzione di 2436×1125 pixel. Possiamo dire che si tratta di un grosso passo in avanti. Questo almeno per quanto riguardo i dati comunicatici dall’azienda di Cupertino. Anche sul fronte del contrasto vi è una netta differenza, iPhone X ha un rapporto tipico di 1.000.000:1. iPhone 8 solo 1.400:1.Ovviamente è tutto merito della tecnologia OLED.

iPhone X super retina display
Il nuovo display Super Retina HD raggiunge una risoluzione grafica nettamente superiore a quella di iPhone 8. Grazie alla nuova tecnologia OLED sarà possibile avere colori con un contrasto maggiore. Stiamo parlando di un rapporto di 1.000.000:1. Davvero impressionante se si considera che iPhone 8 ha un rapporto di 1.400:1.

 

“Il primo pannello OLED che riesce a raggiungere gli standard di iPhone, con colori accurati e brillanti, neri profondi, alta luminosità e un rapporto di contrasto di 1.000.000 a 1.”

Leggi anche: iPhone X ha il miglior display dell’intero mercato smartphone: il verdetto DisplayMate

Sono state queste le parole pronunciate durante la presentazione del 12 settembre scorso. OLED sta per organic light-emitting diode. Ciò significa un grosso passo in avanti rispetto ai classici display LCD (liquid crystal display). Da come dice il nome, quest’ultimo è composto da una matrice di cristalli liquidi retroilluminati. E’ proprio la retroilluminazione che fa abbassare drasticamente il rapporto di contrasto. I display OLED non necessitano dello strato retroilluminato perchè ogni pixel si accende autonomamente quando è attraversato dalla corrente.

Super Retina HD: cosa c’è da sapere

Indubbiamente questo nuovo display porta con sè molte novità e vantaggi. Bisogna dire però che non tutto potrebbe avere un aspetto positivo. La tecnologia OLED non è per nulla perfetta come sembra, a lungo Apple ha vacillato prima di introdurre un display di questo tipo sui propri prodotti.

Ricordiamo che la casa della mela morsicata ha più volte affermato di non essere interessata a quei tipi di display perchè troppo inaffidabili per quanto riguarda la fedeltà dei colori. In effetti è vero, basta dare un occhio alle case concorrenti che hanno già introdotto questo tipo di display per rendersi conto di quanto i colori appaiano sfalsati.

A questo proposito è interessante ciò che ha detto Phill Shiller.

iPhone X Super Retina HD
Apple aveva già pensato di introdurre un display OLED sui propri iPhone. Purtroppo, però, non è mai riuscita a produrre un display di questo tipo che la convincesse. Oggi finalmente si è giunti ad una soluzione. A quanto pare il nuovo OLED display riesce a coniugare i punti forti dei suddetti pannelli con i punti forti dei classici Retina.

 

Egli ha affermato che questo nuovo display risulta essere il primo pannello che risulta essere abbastanza performante da poter essere introdotto su un iPhone. Ciò significa che Apple ha già provato in passato ad introdurre un display di questo tipo sui suoi dispositivi, ma non è mai riuscita a produrre un qualcosa che la convincesse davvero. Stando a quanto detto questo nuovo schermo OLED sarà molto più affidabile rispetto agli altri. I colori saranno quelli naturali tipici dei display Retina e, nello stesso tempo, si potrà anche godere di tutti i punti di forza dei display OLED.

“Il Super Retina display risolve tutti i deficit presenti sui classici display OLED e presenta tutte le caratteristiche che ci si aspetta di trovare su un iPhone. Il livello di qualità, affidabilità e efficienza rappresenta una vera rivoluzione per il mondo dei display mobili.”

Perchè un display OLED ?

La risposta a questa domanda è molto semplice ed in parte ne abbiamo parlato anche prima. I display OLED non necessitano di retroilluminazione, questo vuol dire che lo strato riservato a questo scopo può essere eliminato. E’ per questa particolare caratteristica che Samsung è riuscita a creare un display ricurvo senza bordi. Oramai i display borderless rappresentano una vera e propria moda e di certo Apple non poteva rimanere indietro.

Come poteva ovviare al problema se non introducendo un display OLED ? E’ proprio Samsung una dei produttori di punta dei nuovi schermi di iPhone X. Possiamo dire che la casa della mela morsicata è stata forzata ad introdurre questo display per ovvie ragioni.

L’introduzione di questo tipo di schermo ha cambiato completamente volto al dispositivo iconico. La parte frontale è ora quasi interamente composta dallo schermo. Non vi è più la presenza di un tasto Home e di conseguenza niente più Touch ID. A quanto pare Apple ha a lungo provato ad introdurre il riconoscimento delle impronte digitali al di sotto del display ma purtroppo non ha ottenuto nessun successo. Ciò che si spera è che ci riuscirà nei prossimi anni.

iPhone X True Depth Camera
Apple ha deciso di introdurre i display OLED perchè questi risultano essere gli unici che permettono di creare uno smartphone borderless. Però, tutto potrebbe cambiare in futuro. Pare infatti che la casa della mela sia interessata a dei display LCD che stando a quanto detto, avrebbero le stesse caratteristiche dei display OLED.

 

Ricordiamo che Apple continua a mantenere degli schermi LCD per i suoi altri due iPhone di quest’anno. A quanto pare questa tecnologia piace di più alla casa di Cupertino. Bisogna tener presente che potrebbe esserci un ritorno dei display LCD anche il prossimo anno. Pare infatti che sia stato scoperto un tipo innovativo di display LCD che permette di avere le stesse caratteristiche dei display OLED. Ovviamente si tratta solo di voci, per dei riscontri reali bisognerà attendere ancora un po’. Ad ogni modo siamo certi che la qualità sarà quella tipica dei prodotti Apple.

iPhone X