Proprio ieri abbiamo parlato del calo in borsa che ha registrato l’azienda della mela morsicata. A quanto pare la colpa sarebbe del nuovo smartphone top di gamma della casa. Ovviamente, stiamo parlando di iPhone X. Lo smartphone uscito lo scorso 3 novembre rappresenta uno degli oggetti più desiderati degli ultimi tempi. Sembra però che caratteristiche innovative e design da urlo non siano bastati a tutti per superare quello che rappresenta uno degli ostacoli più grandi di questo allettante prodotto. Tutti saprete di cosa stiamo parlando, il prezzo. Servono ben 1189 euro per portarsi a casa il modello base del nuovo iPhone X. E’ la prima volta che uno smartphone Apple raggiunge un prezzo così esorbitante.

Apple era convinta che il costo esagerato non sarebbe stato un problema, purtroppo però non è stato così. iPhone X sta vendendo bene ma la situazione potrebbe presto cambiare. I clienti interessati al nuovo gioiellino di Cupertino sono sempre meno e a trionfare saranno i tanto snobbati iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Queste sono le supposizioni che sono state avanzate dalla maggior parte degli analisti che si occupano del settore. Apple potrebbe trovarsi in guai seri se il suo prodotto di punta si trovasse a non vendere più. E’ così che sono state avanzate le più svariate ipotesi. Poche ore fa è persino uscita voce di un taglio del prezzo degli smartphone nel 2018 da parte dell’azienda stessa. Sarà vero ?

iPhone X: un report suggerisce un calo del prezzo nel 2018

E’ proprio nel momento in cui si parla delle potenzialità della strabiliante TrueDepth camera che si iniziano ad avanzare ipotesi sul futuro dello smartphone. Viste come stanno andando le cose è possibile che Apple decida di attuare qualche mossa strategica per risollevare la situazione. Finalmente iPhone X è disponibile negli store fisici e stando a quanto emerso, lo smartphone ha venduto parecchio nel periodo natalizio. Tante unità è vero, ma non abbastanza quanto Apple aveva previsto. In particolare sono alcuni i mercati dove il nuovo iPhone X non sta registrando i dati sperati. In primo piano nella lista dei mercati troviamo Stati Uniti, Taiwan e Singapore. Sono questi quelli che preoccupano maggiormente Apple.

iphone x 2018 3 modelli
il nuovo iPhone X non sta vendendo come dovuto e Apple è molto preoccupata per la sua sorte. Sono vari i mercati nella quale il nuovo prodotto della mela morsicata non sta registrando i dati sperati. Tra questi troviamo Stati Uniti, Taiwan e Singapore. Stando ad un report del DigiTimes Apple starebbe valutando un taglio dei prezzi di listino di iPhone X nel corso del 2018. Sarà vero ?

A parlare di tutto ciò è stato un report pubblicato dal DigiTimes. Nel documento si leggono tutte quelle che sono le idee dei vari analisti in merito al futuro dello smartphone. Ciò che è emerso è che il nuovo iPhone X potrebbe subire un calo del prezzo di listino in vista della sempre minore domanda. Ovviamente non si tratterà di un calo di prezzo eccessivo. Si pensa però che anche solo 50 dollari in meno possano bastare per far si che la situazione si risollevi. Ora non sappiamo se Apple attuerà una mossa di questo genere o se continuerà a vendere il prodotto allo stesso prezzo. Fatto sta che se accadesse sarebbe la prima volta nella storia dell’azienda.

iPhone X: Le conseguenze del calo di prezzo

Apple è sempre stata molto poco flessibile con i prezzi dei propri prodotti. Solitamente l’azienda effettua dei piccoli ribassi dei prezzi di listino degli iPhone solo dopo l’uscita del nuovo modello. Non è mai accaduto che il prezzo fosse ribassato all’ultimo modello. Ovviamente una mossa del genere dimostrerebbe il fallimento di Apple, nonchè il disappunto di tutti quegli utenti che hanno acquistato lo smartphone a prezzo pieno e se lo sono visti svalutare dopo pochi mesi. Il report non si sofferma a parlare solamente del top di gamma. In vista del ribasso del costo di iPhone X, si è parlato anche del ribasso del costo di iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Non avrebbe senso infatti mantenere i prezzi dei due smartphone così alti. Ovviamente si parla solamente si supposizioni, non sappiamo se Apple farà realmente qualcosa del genere.

iphone x problema audio
Apple potrebbe ridimensionare il prezzo del suo top di gamma. Non si tratterebbe di un calo eccessivo. Si parla di un ribasso di circa 50 dollari. Ovviamente a subire un ribasso non sarebbe solamente iPhone X ma anche i nuovi iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Non avrebbe senso infatti lasciare i prezzi di questi due modelli alti, ne risentirebbero negativamente. Ciò che è vero è che Apple ci penserà due volte il prossimo anno prima di presentare uno smartphone dal costo così elevato.

Molto probabilmente più che Apple stessa, saranno le grandi catene di elettronica ad attuare i ribassi dei prezzi dei vari modelli. Ciò è già accaduto con iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Questo fa prospettare che la situazione potrebbe ripetersi con iPhone X non appena le disponibilità saranno aumentate. Ciò che risulta vero è che Apple quest’anno ha osato fin troppo e ora si ritrova a dover fronteggiare un problema non indifferente. Sicuramente il prossimo anno la casa ci penserà due volte prima di lanciare uno smartphone dal costo così esagerato.