iPhone X teme il freddo: in arrivo un fix software per risolvere la reattività del display

iPhone X non reagisce tempestivamente ai comandi in luogo di temperature esterne prossima allo zero. Ecco dove potrebbe essere il problema. Scopriamolo.

iPhone X rappresenta, tra alterne vicende e pareri fortemente in antitesi tra loro, un indiscutibile campione del segmento mobile phone top di gamma che vede quali antagonisti diretti nomi importanti del panorama tecnologico high-end del periodo.

Nonostante il display iPhone X sia stato eletto quale migliore soluzione di visualizzazione del mercato smartphone dagli esperti analisti di DisplayMate, Apple conferma in via del tutto ufficiale la presenza di un annoso problema che coinvolge quelli che sono i primi utilizzatori d’oltreoceano, i quali ravvisano un funzionamento non ottimale delle unità di visualizzazione in condizione meteo prossima alla temperatura di 0 gradi centigradi.

Entrando nel merito della questione, ed in linea con le dichiarazioni rilasciate dagli interessati su Reddit, si scopre che il processo di unlock del device e l’accesso all’interfaccia grafica risentono di un certo lag quantificabile in alcuni secondi, nulla di grave ma lo sviluppatore ha già fatto sapere di voler intervenire tempestivamente con il rilascio di un opportuno aggiornamento firmware

La società, in particolare, ha riferito di essere consapevole del verificarsi del fenomeno e che il fatto di non poter ottenere una risposta interattiva ottimale verrà presto risolto in luogo di una patch correttiva dedicata da rilasciarsi a breve termine.iphone x problema display freddo

Gli utenti, dal canto loro, ipotizzano che il problema possa verosimilmente risiedere nella non corretta interpretazione dei valori di luminosità esterna da parte del sensore. Ciò potrebbe essere dovuto in particolare all’utilizzo  del modulo integrato ad infrarossi utilizzato per l’unlock feature del device tramite sistema Face ID 3D con fotocamera TrueDepth. 

Altri utenti, invece, hanno portato avanti l’idea di un sistema che non riesce ad operare correttamente proprio a causa di specifiche fuori norma rispetto ai valori di temperatura ufficiali dichiarati da Apple nel range 0 – 65 gradi Celsius. Un limite analogo a quello che si applica per le unità iPhone 8 ed iPhone 8 Plus di quest’anno dotate di Touch ID Control che, in tal caso, concorre ad un sensibile aumento delle temperature che potrebbe rendere ipoteticamente immuni le unità al problema.

Ad ogni modo, almeno per il momento, le dinamiche della vicenda non sono ancora perfettamente state definite e gli utenti iPhone X attendono ancora un resoconto esaustivo che consenta di prendere visione del problema. Comunque sia, il tempestivo intervento di Apple la dice lunga sul fatto che la società potesse essere verosimilmente già al corrente di una simile limitazione. 

In attesa di ulteriori riscontri e dettagli sull’accaduto ti invitiamo a seguirci all’interno dei nostri canali e delle nostre pagine. Tu che cosa ne pensi delle nuove unità del decennale? Hai avuto modo di esaminarne tutti gli aspetti tecnici essenziali ed i primi test e teardown? Facci sapere che cosa ne pensi lasciandoci un tuo personale commento.


Approfondisci con: in ,
FONTE: The Verge