Il nuovo iPhone X di Apple è finalmente arrivato nei negozi ed è pronto ad affiancare i fan della società e non grazie alle sue caratteristiche uniche, come ad esempio il nuovo sistema di autenticazione Face ID. Tuttavia, in rete è disponibile una particolare versione del melafonino decennale realizzata dalla società russa Caviar. In queste ultime ore, infatti, l’azienda ha annunciato l’iPhone X Tesla.

Si tratta sostanzialmente di una variante dello smartphone decennale protetta da una placca antiurto e rivestito in titanio. In aggiunta, è presente un pratico pannello solare montato sul retro che consente di ricaricare la batteria da 2716 mAh tramite energia solare, dunque né utilizzando un cavo Lightning e né la tecnologia di ricarica wireless.

iPhone X Tesla Caviar

iPhone X Tesla: l’azienda russia Caviar annuncia una particolare versione dello smartphone

Il profilo della scocca, della fotocamera e del pannello solare dell’iPhone X Tesla è realizzato in oro 24 carati che gli conferisce un design considerato elegante da alcuni utenti ma più pacchiano da altri. Caviar è un’azienda molto conosciuta sul mercato poiché promuove delle particolari versioni dei gadget hi-tech più in voga del momento. Dell’iPhone X, infatti, la società russa ha già proposto diversi modelli rivestiti di diamanti o in pietra di meteorite.

Come è intuibile dai materiali utilizzati, l’iPhone X Tesla ha ricevuto un sovrapprezzo abbastanza importante che va ad aggiungersi al già costo alto di partenza. Sul sito di Caviar, difatti, l’iPhone X Tesla può essere pre-ordinato nelle varianti da 64 e 256 GB di storage interno ai prezzi rispettivi di 3800 e 4000 euro. Tuttavia, per ricevere la particolare versione del telefono progettata da Caviar, bisognerà attendere un po’ di tempo.

A parte l’implementazione di un pannello solare sul retro e di diversi accorgimenti al livello estetico, l’iPhone X Tesla presenta le stesse caratteristiche tecniche del modello standard. Troviamo, quindi, un display da 5.8 pollici di diagonale con tecnologia OLED, un processore esa-core Apple A11 Bionic con GPU proprietaria, 3 GB di RAM e una doppia fotocamera posteriore da 12 + 12 mega-pixel.