Nell’anno del suo decimo anniversario, le aspettative riguardanti il prossimo smartphone di Apple, iPhone 8 o iPhone X, sono veramente molto alte e le speculazioni lo rappresentano come un dispositivo rivoluzionario caratterizzato da un display OLED a tutto schermo curvo, chassis in vetro e acciaio inossidabile ultra sottile. Non si sono risparmiati nemmeno i rendering in questi mesi e l’ultimo concept raffigura iPhone X (decimo anniversario) come uno smartphone senza limiti, caratterizzato da un design in vetro edge-to-edge.

Il concept in questione è stato realizzato da un vero fan della compagnia di Cupertino, Daniel Csonth, che in una lettera indirizzata al capo designer di Apple, Jony Ive, spiega come realizzerebbe il prossimo iPhone se fosse al suo posto.

Csonth immagina iPhone X come un dispositivo veramente rivoluzionario, a partire dal design completamente innovativo e mai visto prima. La prima cosa che si nota è lo spessore del device, praticamente inesistente e raffigurato come un’unica lastra di vetro sottilissima privo di profili e di cornici. Un progetto che potrebbe incorrere verso differenti problemi di produzione, ma niente che non possa essere superato secondo Csonth.

iphone x display oled curvo

iPhone X sarà uno smartphone senza limiti

La riduzione dei profili potrebbe essere infatti mediata dall’implementazione di un display curvo da entrambi i lati, così da eliminare le porzioni non utilizzabili ed ampliare le parti di interazione con l’utente. Il display potrebbe essere poi allargato senza andare a gravare sulle dimensioni fisiche del dispositivo. Infatti, la ormai quasi certa rimozione del tasto Home e l’integrazione del Touch ID all’interno dello schermo OLED garantirebbe un interfaccia più funzionale e sopratutto più ampia. Inoltre, il Touch ID implementato direttamente sotto al display ridurrebbe i tempi per l’autenticazione, per i pagamenti o per accedere le app. Tutto potrebbe essere eseguito direttamente dal display senza ulteriori spostamenti delle dita.

iphone x display a tutto schermo

LEGGI ANCHE: Apple estende la garanzia anche ai display di terze parti

Un’altra problematica di produzione potrebbe essere l’integrazione della fotocamera FaceTime all’interno del display, la quale invece potrebbe essere posizionata lungo il profilo superiore dello schermo nella barra di stato con il tempo, la batteria e gli altri indicatori. Questo non solo consentirebbe di ridurre lo spessore delle cornici, ma anche ridurre problemi legati all’integrazione nel display.

Tutte queste soluzioni non sono così difficili da mettere in pratica, a favore di un iPhone X veramente senza limiti, caratterizzato da un design simile ad una lastra di vetro, minimale e in perfetto stile Apple. Considerando poi le altre possibili novità, tra cui sensori per la realtà aumentata e virtuale, nel complesso si tratterebbe di una perfetta combinazione tra funzionalità e design.