Quasi la metà delle persone credono che non siamo soli nell’universo e vorrebbero entrare in contatto con gli alieni. Lo conferma un nuovo studio che, secondo i ricercatori, riuscirebbe a spiegare la popolarità della vita aliena anche in film come la saga di “Star Wars”, a 40 anni dalla proiezione del primo episodio.

Ma il contatto potrebbe essere pericoloso per l’umanità. Il professore di fisica Stephen Hawking ha in precedenza avvertito che se gli alieni ci scoprissero, potrebbero “porre fine alla vita sulla Terra“. I ricercatori hanno pubblicato i risultati della loro ricerca, nella quale si evidenzia che il 47% di oltre 26.000 intervistati crede “nell’esistenza di civiltà aliene intelligenti nell’universo“. Un ancora più elevato 61% ha risposto “sì” quando gli è stato chiesto se credesse in “una qualche forma di vita su altri pianeti“. Circa un quarto ha affermato di non credere che la vita intelligente esista al di là della Terra.

Questo non è il primo sondaggio a raccogliere opinioni circa l’esistenza degli extraterrestri, ma i ricercatori hanno detto che questo è stato il più grande sondaggio del suo genere con tale portata globale. “Il punteggio elevato nella convinzione dell’esistenza di civiltà aliene intelligenti e il profilo distinto di queste persone spiega in parte l’immensa popolarità dei film di fantascienza come Star Wars“, ha affermato il direttore della ricerca Martijn Lampert. “Le persone che credono nell’esistenza di intelligenti civiltà aliene non sono una minoranza marginale“, ha affermato.

la-meta-degli-esseri-umani-crede-nella-vita-extraterrestre

I più ferventi sostenitori della vita aliena intelligente si trovavano in Russia, al 68%, seguiti da vicino dal Messico e dalla Cina; mentre chiudono la lista gli olandesi, con un 28%. Le interviste sono state condotte in 15 lingue tra dicembre 2015 e febbraio 2016 in paesi che rappresentano il 62% della popolazione mondiale e l’80% dell’economia globale.

Tuttavia, alcuni esperti ritengono che dovremmo essere estremamente cauti nel rispondere ai segnali alieni. Se ci fossero forme di vita aliene intelligenti, il professor Hawking sostiene sarebbe un gioco pericoloso quello di contattarli. Infatti, il fisico crede, che se gli alieni scoprissero la Terra, probabilmente vorrebbero conquistare e colonizzare il nostro pianeta. Ad ogni modo, la scorsa settimana anche gli psicologi hanno rivelato che, se avessimo scoperto la vita aliena, la maggior parte delle persone sarebbe comunque felice.