in ,

Le 5 anticipazioni sul Galaxy S8 svelate dall’aggiornamento Nougat per S7

Ogni giorno che trascorre e che ci fa avvicinare alla data in cui finalmente potremo conoscere ufficialmente i punti di forza di Samsung Galaxy S8 a conti fatti rende il device meno misterioso. Fondamentalmente, in questi mesi gli addetti ai lavori spesso e volentieri si sono soffermati sulle specifiche hardware dello smartphone, a partire dalla fotocamera, passando per il processore, fino ad arrivare alla batteria. Allo stesso tempo, però, è lecito porsi delle domande per quanto concerne la questione software.

Quali sono le certezze dalle quali possiamo partire oggi 6 dicembre? Secondo quanto riportato da AndroidCentral, i presupposti di Android Nougat per il Samsung Galaxy S8 fondamentalmente sono cinque e risalgono a quanto emerso fino a questo momento attraverso le diverse beta che hanno visto la luce con il Samsung Galaxy S7. In attesa di capire come evolverà il tanto chiacchierato Display Always On (per quello dovremo attendere necessariamente la presentazione ufficiale del modello), proviamo ad analizzare altro.

Samsung Galaxy S8
Samsung Galaxy S8

Partiamo dalla migliore gestione delle app e delle attività in corso, in modo tale da assicurare un’autonomia più elevata. Oltre ovviamente a fare dei passi in avanti in termini di prestazioni generali grazie ad un quadro della situazione più chiaro per gli utenti. In secondo luogo, potremo contare su un’interfaccia TouchWiz molto più leggera rispetto a quanto riscontrato in questi mesi, ricollegandoci in questo modo al solito tema delle performance del nuovo Samsung Galaxy S8.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S8 come il Note 7, foto ed importanti novità sul design

Andando avanti, da sottolineare la possibilità di diminuire la risoluzione dello schermo, garantendo dei grossi passi in avanti allo smartphone in termini di durata della batteria. A detta della fonte, poi, il device sarà molto più intelligente aggiungendo la “funzione di ricerca vocale” anche all’interno delle app. Il quinto punto coinvolge nuovamente la barra di ricerca, destinata a fare il suo ingresso anche all’interno di app “basiche e storiche”. Sono presupposti software positivi per il Samsung Galaxy S8?

LEGGI ANCHE: Un altro motivo per passare da Galaxy S7 all’S8: Samsung brucia le tappe sull’audio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Samsung Galaxy J7 2017

Samsung Galaxy J7 2017 sul sito della WiFi Alliance, c’è una sorpresa

cambio dns mac

Come cambiare i DNS su sistemi MAC