LG V30 non avrà il display secondario, ecco le possibili specifiche tecniche

Display 18:9, doppia camera posteriore e Snapdragon 835 per il nuovo top di gamma di LG

Dopo l’arrivo sul mercato del nuovo LG G6, dotato di Snapdragon 821, in casa LG si lavora al lancio del nuovo top di gamma, il futuro LG V30, la cui data di uscita è programmata per la seconda parte dell’anno in corso. In attesa di capire se lo smartphone arriverà o meno in Europa, nuove indiscrezioni chiariscono diversi dettagli sulla scheda tecnica.

Il nuovo LG V30, infatti, dovrebbe presentare lo stesso display 18:9 che caratterizza il G6 ma con una diagonale maggiore. La casa coreana, quindi, potrebbe aver abbandonato l’idea di realizzare uno smartphone con display secondario collocato nella parte alta della scocca frontale, tratto distintivo dei predecessori del futuro LG V30.

Il nuovo top di gamma di casa LG avrà un singolo display flat realizzato con tecnologia OLED e supporto alla funzione Always On. Il nuovo V30 si caratterizzerà, quindi, come una vera e propria evoluzione di LG G6.

La scheda tecnica del futuro LG V30 si completerà con la presenza del SoC Qualcomm Snapdragon 835 affiancato da 4 GB di RAM (ma potrebbero essere 6 GB) e 64 GB di storage interno, con slot per l’espansione tramite microSD. Lo smartphone avrà una doppia camera principale e un sensore di impronte integrato nella scocca posteriore.

A completare le specifiche del terminale troveremo il sistema operativo Android Nougat in versione 7.1, la certificazione IP68 che garantirà l’impermeabilità all’acqua ed alla polvere, la cover posteriore in vetro e la ricarica wireless. Ulteriori dettagli sullo smartphone arriveranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane.

Il nuovo LG V30 dovrebbe, infatti, essere presentato sul finire dell’estate per raggiungere il mercato in autunno. Nel caso in cui LG decida di portare il dispositivo in Europa, la presentazione potrebbe avvenire all’IFA di Berlino di inizio settembre.

Fonte


Approfondisci con: in ,
FONTE: