LG V30 ufficiale: caratteristiche, prezzi e disponibilità | IFA 2017

LG V30 è finalmente ufficiale: presentato ad IFA 2017 di Berlino con dual camera e chip audio Hi-Fi Quad DAC

Dopo una serie di rumor e indiscrezioni, finalmente LG ha svelato al suo evento di IFA 2017 di Berlino l’ultimo flagship della serie V: l’LG V30. Rispetto al predecessore V20, il nuovo terminale porta con sé delle caratteristiche avanzate e un design tutto nuovo che sicuramente riuscirà a catturare l’attenzione di tantissimi utenti.

Il nostro hands-on fotografico direttamente dall’evento berlinese!

Design

Partendo proprio dalla struttura, l’LG V30 è dotato di un corpo realizzato in metallo e vetro. Quest’ultimo, in particolare, è presente sia sulla parte frontale che su quella posteriore. Sulla zona frontale c’è un display Full Vision che occupa gran parte del pannello anteriore (esattamente l’81,21%). Rispetto al G6, tuttavia, il V30 è dotato di angoli più accentuati e una forma dello schermo che ricorda molto quella dei Galaxy S8.

Proseguendo con le caratteristiche progettuali, troviamo sul lato sinistro il bilanciere del volume mentre quello destro è praticamente pulito. La parte più interessante del nuovo flagship Android è sicuramente quella posteriore poiché trova posto una doppia fotocamera principale affiancata da un flash LED e dall’autofocus a laser.

Poco più sotto troviamo il lettore di impronte digitali, il logo B&O Play e, verso il fondo, il logo dell’azienda. Al fine di adattarsi al mercato, l’azienda ha integrato anche la certificazione IP68 per resistere ad acqua e polvere e la certificazione militare MIL-STD-810G che lo rende robusto. Il nuovo dispositivo presenta delle dimensioni di 151.7 × 75.4 × 7.9 mm  per un peso di 158 grammi.

LG V30 ufficiale

Display

L’LG V30 è sicuramente un prodotto ideato per la produttività. Questo perché troviamo frontalmente un nuovo display da ben 6 pollici di diagonale con risoluzione QHD+ 2880 × 1440 pixel per via del rapporto prospettico di 18:9. Presente anche una densità di pixel di 537 PPI, il supporto ai formati Dolby Vision e HDR 10 e un vetro protettivo Corning Gorilla Glass 5.

LG V30 ufficiale

Per la prima volta su uno smartphone LG, l’azienda sudcoreana ha utilizzato un pannello con tecnologia OLED, Plastic-OLED per la precisione. Non manca la funzionalità Always ON Display che sicuramente consumerà molta meno energia dato che è presente uno schermo OLED e non un IPS.

LG V30 ufficiale

Prestazioni e memorie

Il nuovo smartphone LG è mosso dall’ultimo SoC high-end lanciato da Qualcomm, ossia lo Snapdragon 835. Si tratta di un chipset composto da otto core Kryo 280 con frequenza di clock massima a 2.45 GHz e affiancato dalla GPU Adreno 540. Il comparto delle memorie include 4 GB di RAM di tipo LPDDR4x e 64 GB di storage interno di tipo UFS 2.1.

LG V30 ufficiale

In ogni caso, il telefono permette di aumentare ulteriormente l’archiviazione interna fino a 2 TB tramite lo slot dedicato. Il produttore sudcoreano ha presentato anche l’LG V30+ che altro non è una versione del V30 con 128 GB di storage interno e disponibile esclusivamente nella colorazione Aurora Black.

LG V30 ufficiale

Fotocamere

Una delle più interessanti caratteristiche introdotte da LG sull’ultimo top di gamma della serie V è la doppia fotocamera posteriore composta da due sensori da 16 + 13 mega-pixel. Il primo sensore (da 71°) dispone di un’apertura focale f/1.6, stabilizzatore ottico dell’immagine OIS a tre assi + EIS, autofocus PDAF + laser e un vetro Crystal Clear.

Il secondo sensore, invece, è di tipo grandangolare (da 120°) dotato di un’apertura focale f/1.9. Il tutto è affiancato da un singolo flash LED. Con la doppia fotocamera posteriore è possibile catturare video fino alla risoluzione 4K a 30 FPS. Sulla parte frontale, invece, troviamo una fotocamera da 5 mega-pixel da 80° con apertura f/2.2. L’apertura f/1.6 del sensore principale permetterà di catturare il 25% di luce in più rispetto ad un obiettivo f/1.8, presente, ad esempio, su iPhone 7 ed LG G6.

LG V30 ufficiale

La nuova app Fotocamera implementa una funzione chiamata Graphy la quale consente all’utente di emulare lo stile del tuo fotografo preferito negli scatti. Graphy è una sorta di album di immagini appartenenti ai fotografi professionisti tutto il mondo e presenta uno stile diverso da scegliere quando si scatta una foto. La società sudcoreana sta progettando di creare un vero e proprio database online contenente i vari stili Graphy che gli utenti potranno scaricare e utilizzare sul nuovo V30. La parte più interessante è la possibilità di applicare filtri anche nei video.

La modalità Cine Video di LG permette a chiunque di realizzare filmati come professionisti grazie alle potenti funzioni Cine Effect e Point Zoom. In particolare, ogni possessore di LG V30 potrà migliorare i video rendendoli di alta qualità grazie alle tonalità cinematografiche sfruttando semplicemente uno smartphone.

Mentre le tipiche fotocamere consentono solo di ingrandire verso il centro, la feature Point Zoom permette di ingrandire qualsiasi oggetto senza problemi utilizzando il cursore dello zoom, indipendentemente dalla sua posizione. Cine Effect offre ben 15 preset per dare ai vostri video un aspetto unico. L’LG V30 supporta lo standard LG Cine Log il quale garantisce una maggiore flessibilità durante la cattura di filmati. Questa particolare funzionalità consente anche di preservare un’ampia gamma dinamica e dei colori.

LG V30 ufficiale

Connettività e Audio

Trattasi di un device multimediale a 360°, l’LG V30 integra un chip audio Quad DAC Hi-Fi. Grazie alla partnership con ESS Technology, il chip avanzato del dispositivo permetterà di personalizzare l’audio tramite preset e filtri digitali. Ciò permetterà di accedere a un’esperienza più personalizzabile e ad un suono di alta qualità, anche inserendo delle normali cuffie nell’ingresso mini jack.

Il device risulta essere anche un prodotto eccellente per quanto riguarda lo streaming audio in quanto impiega la tecnologia ad alta risoluzione di streaming MQA (Master Quality Authenticated). Secondo quanto rivelato dall’azienda, il terminale può registrare una gamma dinamica più vasta di suoni senza distorsioni.

Sempre rimanendo nel comparto audio, LG rinnova la collaborazione con B&O Play (Bang & Olufsen) che andrà ad ottimizzare l’esperienza sonora complessiva dell’LG V30. Come visto sul predecessore, il nuovo terminale includerà nella confezione di vendita degli auricolari B&O di ottima qualità. Il resto delle connettività offerte dallo smartphone includono modem LTE Cat.16, Wi-Fi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5.0, GPS, A-GPS, Glonass, NFC, porta Infrared e ingresso USB Type-C 2.0 compatibile con lo standard 3.1.

LG V30 ufficiale

Software

La nuova LG UX 6.0+ debutta ufficialmente per la prima volta su uno smartphone LG, ovvero l’LG V30. Questa è basata su Android 7.1.2 Nougat. La caratteristica che ha contraddistinto la serie V dal resto degli altri smartphone presenti in commercio è la presenza di un second display. Tuttavia, l’azienda sudcoreana ha deciso di rimpiazzare questa funzionalità creando uno schermo secondario virtuale attraverso la cosiddetta Floating Bar.

Si tratta di una barra fluttuante che permette di accedere rapidamente alle app più utilizzate, alla fotocamera, al lettore musicale, ai quick tool e così via. La Floating Bar sarà accessibile effettuando uno swipe dal bordo destro dello schermo, anche se sarà possibile cambiare la posizione tramite le impostazioni. Come visto sui Galaxy S8 e Galaxy Note 8, anche l’LG V30 permetterà di personalizzare ancor di più la schermata dell’Always ON Display.

LG V30 ufficiale

LG ha integrato due interessanti caratteristiche a livello software:  l’integrazione di Google Assistant, ossia l’assistente virtuale di Big G, e il Voice Recognition. L’assistente di Google sfrutta l’elaborazione avanzata dei segnali per dare la possibilità agli utenti di utilizzare il comando vocale “Ok Google” anche quando si riproduce la musica. Diversi prodotti LG, fra cui lavatrici, asciugatrici, frigoriferi, purificatori d’aria e così via, sono compatibili con Google Assistant nel momento in cui si utilizza il V30. Presente anche il supporto a Google Daydream.

Oltre al classico sensore di impronte digitali, lo smartphone può essere sbloccato in maniera istantanea tramite il riconoscimento del viso sfruttando la fotocamera anteriore. Presente anche lo sblocco tramite il riconoscimento vocale che utilizza una combinazione di parole definite dall’utente.

LG V30 ufficiale

Autonomia

All’interno della scocca in vetro, il V30 racchiude una batteria da 3300 mAh non rimovibile che potrà essere ricaricata velocemente sfruttando la tecnologia Qualcomm Quick Charge 3.0, grazie alla presenza dello Snap 835. Presente anche il supporto alla ricarica wireless. Secondo quanto svelato dalla società, il nuovo smartphone riesce a ricaricarsi fino al 50% in 55 minuti tramite la ricarica wireless e in 35 minuti sfruttando la tecnologia QC 3.0 o una porta USB Power Delivery.

LG V30 ufficiale

Prezzi e disponibilità

Il nuovo LG V30 sarà disponibile in Italia nelle colorazioni Cloud Silver e Moroccan Blue e Aurora Black per il V30+.

LG V30 ufficiale


Approfondisci con: in
FONTE: