chip Apple

La celeberrima società di Cupertino, Apple Corporation, ha intenzione di dedicarsi internamente alla realizzazione di una nuova line-up di chip che equipaggeranno le soluzioni Mac di quest’anno da rilasciarsi in tre differenti versioni così come da programma.

Il 2018 si preannuncia quindi variegato ed entusiasmante dal punto di vista dei device e delle pure performance di calcolo per le nuove unità Apple in arrivo nel mondo dei computer. In particolare, si parla di soluzioni innovative che convergono ad una seria rottura con un passato che ha visto l’esclusività delle soluzioni Intel Chip a bordo dei terminali della compagnia capeggiata ora da Tim Cook.

In questo caso, di fatto, una soluzione ARM in-house affiancherà, così come per le soluzioni MacBook Pro di tendenza nel 2016, anche le proposte Intel per le CPU integrate. Si tratta quindi di proposte che cammineranno parallele alle soluzioni classiche realizzate dal costruttore di Santa Clara e che potranno vedere, così come per la Touch Bar MacBook Pro ed i sistemi integrati di sicurezza per l’elaborazione immagini e dati su iMac Pro, un serio valore aggiunto alla Security ed alla riservatezza dei propri dati personali.chip AppleAd ogni modo, benché le intenzioni iniziali convergano verso un utilizzo alternativo dei chip in tal senso non è da escludere la possibilità di poter contare su ulteriori nuove funzioni che si leghino, ad esempio, al concept dell’Intelligenza Artificiale per la gestione intelligente dei tasks e delle richieste utente.

Apple, dunque, sta per puntare il tutto per tutto sul mercato della personalizzazione chip che vede operare in linea parallela anche le concorrenti Samsung, Google e Huawei nel contesto del mercato mobile delle soluzioni smartphone.

Vedremo presto una replica del lavoro fatto in occasione del custom chip core A11 Bionic realizzato da Apple in collaborazione con TSMC per gli iPhone 8/iPhone X o saremo partecipi di un vero e proprio stravolgimento tecnico in positivo ben distante dal contesto mobile phone? Restate sintonizzati per ulteriori informazioni.