L’esplorazione spaziale dei prossimi anni sarà segnata dall’osservazione di Marte. Manca ancora un bel po’ alla conquista del Pianeta Rosso, Donald Trump ha comunque confermato gli investimenti in favore della NASA per riuscire nell’impresa e trapela un certo ottimismo. Si tratta del pianeta che più di ogni altro incuriosisce, molti infatti pensano possa ospitare forme di vita.

A giudicare dall’immagine catturata da un satellite NASA, sulla superficie di Marte ci sarebbe qualcosa di strano. Andiamoci piano prima di gridare all’UFO, ma comunque la foto è decisamente suggestiva. Scopriamo insieme questo strano caso, un nuovo mistero che rende ancora più intrigante la scoperta dello spazio.

Una sfera su Marte: di cosa si tratta?

L’MRO (Mars Reconnaiscsance Orbiter) osserva Marte dal 2005, ma mai aveva regalato immagini come quelle che vi presentiamo oggi. Come potete vedere, è ben riconoscibile la sagoma di una sfera brillante, che proietta una lunga ombra sul terreno marziano.

Marte nasa sfera

A sottolineare la stranezza della cosa, è stato lo staff di MarsMoonSpace TV, l’oggetto spicca nel letto di un lago asciugatosi milioni di anni fa. Già si scatenato gli appassionato di ufologia, come quelli del canale YouTube SecureTeam10. “Dall’ombra che proietta, si direbbe che questo oggetto non è solo largo ma ha una certa altezza, dunque potrebbe avere la struttura di una torre”.

LEGGI ANCHE Donald Trump non taglia il budget della NASA, ma la missione per Europa, il satellite di Giove, sarà rimandata

Il mistero si infittisce, ma una risposta forse c’è. Potrebbe trattarsi una formazione di pietra lavica, la cui forma caratteristica potrebbe essere dovuta a un’eruzione oppure all’impatto di un meteorite. Un’altra teoria suggerisce che che la formazione potrebbe essere dovuta allo scorrere dell’acqua attraverso la roccia porosa, che ha che ha fatto precipitare i minerali ferrosi conferendogli questa forma caratteristica.

LEGGI ANCHE Trump ascolta Elon Musk e finanzia alla NASA la conquista di Marte

Questa sfera fa notizia, ma non si tratta dell’unica immortalata quest’anno. Il Rover Curiosity ha infatti identificato un oggetto tondeggiante tra le rocce, sembra quasi una biglia come potete vedere. “Un certo numero di processi geologici può originare forme rotonde come questa” ha affermato Hap McSween, scienziato dell’Università del Tennesse.

Fonte: dailymail.co.uk