Meizu e MediaTek a lavoro sul “miglior scannar facciale 3D”

Il miglior scanner facciale 3D potrebbe essere realizzato da Meizu e MediaTek

Apple ha sicuramente rivoluzionato nuovamente il mercato degli smartphone grazie alla sua nuova modalità di autenticazione Face ID che sfrutta il sistema TrueDepth presente a bordo del nuovo iPhone X. In sostanza, il lettore di impronte digitali è stato ormai superato, quindi anche le varie società produttrici di smartphone Android si stanno muovendo per proporre un qualcosa di simile sui futuri dispositivi.

Meizu e MediaTek, la prima produttrice di smartphone mentre la seconda di processori, hanno deciso di stipulare una partnership con l’obiettivo di introdurre sul mercato il miglior scanner facciale 3D mai visto su un telefono. Secondo quanto dichiarato da alcuni analisti del settore, Apple con il suo sistema Face ID si trova attualmente almeno 2 anni avanti rispetto alle aziende competitor.

Meizu e MediaTek scannar facciale 3D

Meizu: l’azienda cinese starebbe collaborando con MediaTek per lo sviluppo di un nuovo scanner facciale 3D

Per poter realizzare tale tecnologia, presente a bordo dell’iPhone X, servono diverse componenti hardware e non tutte sono facili da progettare. In ogni caso, ad oggi non esiste ancora una tecnologia di questo genere che riesce a garantire delle prestazioni migliori del Face ID di Cupertino. Secondo alcune recenti indiscrezioni, il prossimo Samsung Galaxy S9 potrebbe implementare un simile sistema di autenticazione ma comunque bisognerà scoprirne l’affidabilità.

Meizu e MediaTek sperano di portare questa nuova tecnologia all’interno degli smartphone della società cinese entro la fine del 2018. Purtroppo, la dichiarazione rilasciata dalle due aziende asiatiche non rivela nessuna informazione circa i telefoni che adotteranno il nuovo scanner facciale 3D. Facendo due rapidi calcoli, però, la tecnologia potrebbe essere pronta in occasione del lancio del Meizu PRO 8, ossia il successore dell’attuale PRO 7 (smartphone dotato di un display posteriore).

Questa notizia conferma, infine, che Meizu potrebbe affidarsi ancora una volta a MediaTek per i processori che muoveranno i suoi futuri flagship. Infatti, sia il PRO 7 che il PRO 7 Plus sono equipaggiati da due SoC della società taiwanese (Helio P25 ed Helio X30, rispettivamente). Al momento, questa sono le uniche informazioni che sappiamo fino ad ora circa la collaborazione fra Meizu e MediaTek.


Approfondisci con: in
FONTE: Ard Boudeling (Twitter)