Microsoft ha annunciato un’interessante novità per tutte le aziende: Microsoft 365. Si tratta di un nuovo pacchetto che include sia Office 365 che il sistema operativo Windows 10. Negli ultimi anni, il colosso di Redmond ha venduto i due prodotti alle imprese in diversi modi e in maniera sempre separata.

Adesso ha voluto cambiare strategia offrendo dei pacchetti unici che dovrebbe aumentare l’utilizzo delle due piattaforme nelle aziende. La società di Satya Nadella offre alle compagnie due proposte: Microsoft 365 Enterprise e Microsoft 365 Business.

Microsoft 365

Microsoft 365: ecco la nuova soluzione all inclusive della società

La prima soluzione include le funzionalità di Office 365 Enterprise, Windows 10 Enterprise e Microsoft Mobile Mobility e Security sottoscrivendo un singolo abbonamento. La seconda alternativa, invece, include Office 365 Business Premium insieme ad altre feature legate alla protezione e alla gestione delle app Office e per i dispositivi grazie a Windows 10.

La versione Business, fa notare Microsoft, che debutterà ufficialmente al pubblico a partire dal 2 agosto. Entrambi i pacchetti proposti dal colosso di Redmond sono stati annunciati durante la conferenza Inspire. Questa ha ospitato i partner dell’azienda e si è discusso di moltissime novità che arriveranno molto presto.

Microsoft 365

Microsoft 365 Enterprise potrà essere acquistato a partire dal 1 agosto con prezzi che varieranno in base ad alcuni fattori. 365 Business, invece, verrà proposto ad un prezzo di 20 dollari al mese per ogni utente. La società ha voluto cambiare un po’ i suoi piani creando un qualcosa di completo da poter proporre alle aziende in base alle loro necessità. Per quanto riguarda gli utenti consumer, invece, il tutto rimane invariato.

Microsoft ha presentato anche Azure Stack. Parliamo di una soluzione hybrid cloud (cloud ibrido) fra elementi pubblici e privati. Alcuni partner del produttore, fra cui Dell, HP e Lenovo, hanno annunciato i primi dispositivi in grado di gestire alla perfezione Azure Stack. Questi saranno disponibili a partire da settembre. Le ultime novità dimostrano come l’azienda di Redmond vuole puntare tutto sui servizi cloud, su Office 365 e su Windows 10.

Microsoft 365