Nel corso di queste ore la software house di Redmond ha finalmente annunciato il nuovo supporto al Wake on LAN per i device della gamma Microsoft Surface Pro e Surface Book. Si tratta quindi della possibilità di poter accendere o risvegliare il proprio terminale sfruttando la rete WiFi su connessioni di tipo Ethernet.

Nello specifico la disponibilità delle nuove funzioni si rivolge alle line-up di terminali Surface Pro 3, Surface Pro 4 e Surface Book che, come noto, non dispongono nativamente dell’interfaccia, sebbene quest’ultima possa essere facilmente replicata attraverso appositi accessori come hub, dock ed adattatori.

Una soluzione che difficilmente potrebbe risultare utile in ambito privato, ma che assume di certo una connotazione differente nel contesto lavorativo. Di fatto, gli amministratori di rete potranno sfruttare le ore di inattività per installare update ed effettuare le opportune operazioni di manutenzione dei network.Microsoft Surface Wake on Lan

La feature è integrata nel pacchetto Surface Tools for IT sotto forma di apposito driver. Per procedere all’installazione è sufficiente scaricare la suite dal Download Center Microsoft ed installare poi il file SurfaceWOL.msi. Le risorse sono disponibili direttamente al link di riferimento. Che ne pensate di questa nuova funzione? A voi i commenti.

LEGGI ANCHE: Microsoft: nuovo brevetto descrive una Surface Pen innovativa ed un tablet