Ormai da diverso tempo siamo a conoscenza della road-map progressiva per il rilascio degli aggiornamenti Windows 10 su base annuale. Di fanno Microsoft ha intenzione di rilasciare due major update l’anno che portino all’implementazione di nuove funzioni e caratteristiche software.

Ad ogni modo lo sviluppo di un sistema non è cosa da poco e sono stati in molti a prendere in considerazione l’idea che il secondo update cumulativo potesse slittare al prossimo anno.

La stessa Microsoft ha però contribuito a sviare ogni sospetto nel corso dell’evento Ignite Australia 2017 tenutosi la settimana scorsa, in cui ha posto a sottolineatura l’esigenza di rilascio per il secondo major update da stabilirsi molto probabilmente nel prossimo autunno e senza la pretesa di data certa.

Di fatto la slide che segue è piuttosto chiarificatrice, seppur come detto non aggiunga dettagli precise sulle tempistiche di rilascio.Windows 10 update

Ad ogni modo pare proprio che gli Insider si possano tenere pronti ad una nuova ondata di Beta update, i quali potrebbero sopraggiungere parallelamente al rilascio del prossimo aggiornamento di sistema Windows 10 Crators Update previsto per la prossima Primavera 2017 in Aprile.

LEGGI ANCHE: Microsoft: per Windows 10 occorrono PC moderni