virus

Che quasi tutti i tipi di virus “cadano dal cielo” non è una storia di fantascienza. Virus che ruotano attraverso l’atmosfera del pianeta fino a quando non raggiungono il suolo. Bene: la quantità sarebbe molto alta. 

Lo studio di scienziati provenienti dal Canada, dalla Spagna e dagli Stati Uniti ha quantificato i virus che salgono nella troposfera, che si estendono oltre i sistemi climatici e poi più in basso, nella stratosfera, dove volano gli aerei commerciali per intendersi. Viaggiano per migliaia di chilometri prima di tornare in superficie.

Ogni giorno più di 800 milioni di virus per metro quadrato vengono depositati ai confini della Terra“, ha affermato il virologo Curtis Suttle, uno degli autori dello studio e docente presso l’Università della British Columbia. Vent’anni fa, ha detto ancora, gli scienziati hanno iniziato a trovare virus geneticamente simili in ambienti molto diversi in tutto il pianeta. Ciò rende perfettamente possibile per i virus viaggiare attraverso l’atmosfera da un continente all’altro.

virus

Sono trasportati da piccole particelle di polvere di terra e goccioline di mare

I ricercatori hanno studiato la quantità di materiale che passa sullo strato tra i 2.500 e i 3.000 metri, dove raggiungono grandi distanze. In tal modo, sugli altipiani delle montagne della Sierra Nevada in Spagna, ad esempio, i ricercatori hanno rilevato miliardi di virus e decine di milioni di batteri che vengono depositati ogni metro quadrato al giorno. Il tasso di virus era dai 9 ai 461 più alto di quello dei batteri. Un quantitativo molto simile a quelli depositati sulla superficie della polvere proveniente dal Sahara, più efficiente delle piogge in questo caso. 

Molti virus, inoltre, sono stati inviati nell’atmosfera dal mare, dalle gocce che si innalzano grazie alle navi e nelle loro scie marine. I virus tendono a legarsi a piccole particelle organiche sospese nell’aria, riuscendo a permanere nell’atmosfera.

La ricerca è stata pubblicata su International Society for Microbial Ecology Journal.