Al CES 2017 di Las Vegas, Misfit, un brand conosciuto principalmente per la produzione di fitness tracker, ha svelato il suo primo smartwatch chiamato Misfit Vapor. L’azienda promise di rendere disponibile all’acquisto il suo orologio smart a partire da fine estate ma purtroppo il lancio è stato posticipato ad ottobre. Infatti, dal 16 di questo mese, è possibile pre-ordinare il Misfit Vapor con spedizioni previste in occasione di Halloween, quindi il 31 ottobre.

Alla presentazione ufficiale, il produttore disse che il suo primo smartwatch avrebbe eseguito un sistema operativo proprietario e non Android Wear di Google. Un paio di mesi dopo, in occasione della Fiera Baselworld di marzo, l’azienda ha svelato qualche informazione in più sul suo wearable. In tale occasione, infatti, la società ha confermato che l’orologio debuttava con Android Wear 2.0 out-of-the-box.

Misfit Vapor 31 ottobre acquisto

Misfit Vapor: dal 31 ottobre acquistabile il primo smartwatch Android dell’azienda

Oltre al sistema operativo per smartwatch di Google, il Misfit Vapor propone un modulo GPS integrato, un cardiofrequenzimetro e un altimetro. Quest’ultimo permette di monitorare in maniera più accurata la corsa e i giri in bicicletta. Un’altra interessante feature proposta dallo smartwatch è la possibilità di collegarlo a degli auricolari Bluetooth.

All’interno del Vapor è presente un processore Qualcomm Snapdragon Wear 2100, ossia un chipset sviluppato dal chip maker americano proprio per gli smartwatch Android. Grazie ai 4 GB di archiviazione interna, l’utente potrà salvare i brani preferiti e riprodurli direttamente senza affidarsi allo smartphone. Per quanto riguarda il comparto delle connettività, il device indossabile non può essere considerato un vero e proprio wearable stand-alone in quanto non propone la tecnologia LTE ma soltanto quella Wi-Fi.

Misfit Vapor 31 ottobre acquisto

Dunque, per restare connessi con i social e le app di messaggistica è necessario collegare il Misfit Vapor a un telefono. Il primo smartwatch dell’azienda propone una cassa in metallo da 44 mm che ospita un display AMOLED circolare da 1.39 pollici con 326 PPI come densità di pixel. Oltre all’interazione tramite touch, il Misfit Vapor permette di accedere alle varie funzionalità trascinando il dito attorno al bordo, una cosa molto simile alla ghiera girevole proposta dai Gear S2 ed S3 di Samsung.

L’orologio smart dispone della certificazione IP che gli permette di resistere fino a 50 metri di profondità e inoltre i cinturini possono essere scambiati a proprio piacimento. Per gestire e personalizzare lo smartwatch, la società ha sviluppato una propria app companion che può essere installata sugli smartphone Android (4.3 e versioni successive) ed iPhone (iOS 9 e versioni successive). Il Misfit Vapor è disponibile attualmente in pre-ordine nelle colorazioni nera e oro ad un prezzo di 199 dollari.

Misfit Vapor 31 ottobre acquisto