Motion Stills Android

Motion Stills è stata rilasciata su iOS a partire da giugno 2016. A distanza di oltre 1 anno, il team research di Google, ovvero gli sviluppatori dell’applicazione, l’hanno resa finalmente disponibile anche per i possessori di un device Android. È possibile procedere al download in modo del tutto gratuito attraverso la pagina dedicata sul Google Play Store oppure dal badge a fine articolo.

L’app consente di trasformare Live Photos in GIF animate o filmati di breve durata. Ciò avviene utilizzando una tecnologia avanzata dedicata alla stabilizzazione dell’inquadratura. L’utente dovrà inizialmente registrare una clip di massimo 3 secondi toccando sullo schermo oppure utilizzare una clip di massimo 1 minuto già presente nello storage interno del dispositivo.

Motion Stills: una delle ultime applicazioni Google sbarca ufficialmente su Android

Una volta terminato il processo, Motion Stills permetterà di condividere la creazione sui social network più famosi, nelle chat o in altri modi. La descrizione riportata alla pagina dell’applicativo di Big G lo cita come un software sviluppato dai ricercatori di Google. L’applicazione consente di creare brevi video e di trasformarli in contenuti da cinema.

L’utente potrà sviluppare GIF in loop oppure combinare più clip da condividere con amici e parenti. Nell’immagine animata presente qui sotto è possibile osservare il sistema di stabilizzazione integrato in Motion Stills. Questo si pone l’obiettivo di eliminare qualsiasi vibrazione o movimento involontario effettuato nella fase di registrazione video. Alla fine, avrete un risultato sicuramente più fluido e gradevole.

Il colosso del web sostiene che l’applicazione può funzionare senza alcun problema su tutti i device con almeno Android 5.1 Lollipop e versioni successive, tra cui anche i tablet. Sfortunatamente, tutti i possessori di un Motorola Moto G di terza generazione con la release 6.0.1 dell’OS non potranno sfruttare Motion Stills. È disponibile su APKMirror anche il file APK per chi desidera effettuare un’installazione manuale.

Badge Google PlayStore