dreametech-t20

E dopo aver provato l’aspirapolvere wireless Dreametech T30, non potevamo certo farci mancare un confronto con la sua “sorellina” Dreametech T20. Una vera lotta di praticità, utilità e pulizia che si uniscono ad un’innovativa tecnologia. Soprattutto di recente, sembra che innumerevoli aziende abbiano puntato molto sulle loro versioni di aspirapolvere ricaricabili. Uno di questi modelli è proprio l’aspirapolvere senza fili Dreametech T20.

Dreametech T20 è un aspirapolvere senza fili in versione moderna e aggiornata di molti altri modelli già in circolazione. È dotato di filtri, accessori multifunzione, batteria ricaricabile intercambiabile e uno schermo LCD a colori che indica la durata della batteria e la modalità di aspirazione. Molto simile alla versione T30, dunque.

Disponibile su Amazon, il costo è di 359,99 euro. Si può usufruire del codice sconto direttamente al momento dell’acquisto: questo ammonta a 60 euro per un totale di 299 euro. Ma non è tutto: a disposizione anche un extra coupon di 20 euro, da inserire al momento dell’acquisto: (T20SCONT01). Il coupon è disponibile dal 6 al 18 luglio.

 

Design e caratteristiche

Anche se questa non è una recensione comparativa, non possono sfuggire le somiglianze con T30 e con altri modelli già in circolazione. L’aspirapolvere senza fili Dreametech T20 è dotata di motore a ciclone (Dreametech afferma di avere 26 brevetti sul suo motore) e il modo in cui lo sporco viene espulso dalla macchina avviene in un attimo.

T20 è un aspirapolvere bello e ben fatto. Sebbene molto meno costoso di altri modelli, il T20 non è economico. Sembra un prodotto premium. Tutte le parti si incastrano perfettamente e il pulitore ha un buon peso ed equilibrio senza essere troppo pesante o scomodo da usare.

Sono inclusi tutti gli accessori di cui si ha bisogno: spazzola multiuso a forma di V, spazzola per la rimozione di acari, bocchetta per fessure, spazzola 2 in 1, tubo di prolunga e supporto a parete per caricare e conservare.

La spazzola a forma di V è la spazzola principale per pavimenti. È in grado di rilevare se il T20 si trova su un pavimento duro o su un tappeto. Quando si trova sul tappeto, il motore aumenta automaticamente la potenza di aspirazione per una pulizia più profonda e poi si abbassa leggermente quando si trova su una superficie dura. Questo è utile quando si dispone di piastrelle con tappeti (come casa mia, ad esempio).

Come con la maggior parte degli aspirapolvere, lo svuotamento del contenitore è data da una semplice pressione di un pulsante sopra un bidone della spazzatura. Ciò può infastidire coloro che sono eccessivamente sensibili alla polvere poiché può fluttuare un po’ nell’aria durante lo svuotamento. Per chi non ha questi problemi, è tutto molto veloce.

Inoltre, T20 si smonta per una facile pulizia. Mi piace, ad esempio, che i filtri siano lavabili e facili da pulire. E ogni componente deve essere completamente asciutto prima del rimontaggio. La casa di produzione consiglia 24 ore per asciugare completamente ogni parte.

T20 viene fornito con una batteria intercambiabile. Sfortunatamente, però, T20 viene spedito con una sola batteria e le batterie aggiuntive. Dreametech, comunque, consiglia di garantire un flusso d’aria intorno alle batterie per mantenerle più fresche durante l’uso.

Il collegamento degli accessori è semplice: scattano ad effettivo inserimento, mentre per sbloccare basta premere un grande pulsante. La connessione tra elementi è solida. La spazzola 2 in 1 è ideale per gli angoli difficili da raggiungere sul soffitto (avete presente quelle antipatiche ragnatele o nuvolette di polvere che si formano dopo tanto tempo?) e anche per l’aspirazione di tastiere o altri dispositivi elettronici. Il tubo di prolunga, dal canto suo, è utile per quei luoghi difficili da raggiungere a causa dell’ingombro del T20 che rende difficile l’aspirazione in spazi ristretti o ristretti.

L’impugnatura del T20 ha uno schermo LCD a colori che mostra la durata della batteria e quale delle tre modalità viene utilizzata: Eco, Medium e Turbo. La modalità Eco offre la durata della batteria più lunga, ma a scapito della potenza di aspirazione. Probabilmente, la modalità Media risulta la migliore sia per i pavimenti duri che per i tappeti, soprattutto perché il T20 compensa automaticamente entrambe le superfici. La modalità Turbo (ovviamente) ha la massima aspirazione; tuttavia, l’aspirapolvere avrà una durata di lavoro di qualche minuto in questa modalità. È possibile effettivamente vedere la percentuale di durata della batteria scendere rapidamente sullo schermo. Per la maggior parte degli usi, dunque, è consigliabile impostarlo su Medio o Eco e lasciarlo lavorare. Il display LCD indicherà anche quando è il momento di sostituire un filtro, se i filtri non sono installati correttamente o qualsiasi errore di sistema.

T20 è un toccasana anche per il proprio fisico. La lunghezza dell’asta di prolunga inclusa è buona per evitare un mal di schiena dovuto a piegamenti goffi durante l’aspirazione. Il che farà contente molte persone che soffrono di mal di schiena e sono patite del pulito!

Per un semplice test, ho spruzzato della grana secca sul tappeto del nostro soggiorno e ho fatto una singola passata con il nostro Dyson V10 e poi il T20. Sono rimasto colpito dai risultati. Ai miei occhi, il T20 ha fatto un po’ meglio del Dyson. Tuttavia, l’impostazione del Dreametech era su Turbo, quindi utilizzava la massima aspirazione. Ovviamente, non puoi aspirare un’intera casa in modalità Turbo a meno che tu non abbia una di quelle piccole case o alcune batterie in più. Ma è bello sapere che se stai passando l’aspirapolvere in modalità Media e incontri un pasticcio (come la grana), hai la possibilità di prendertene cura rapidamente.

 

In conclusione

Di questo DreameTech T20 mi piace il fatto che sia meno costoso di molte altre opzioni simili oggi sul mercato. Possiede tante funzioni, le batterie intercambiabili e risulta essere ben costruito. Non solo: è anche molto facile da usare. Tuttavia, si poteva fare qualcosa di più a livello di potenza. Ma è un aspetto trascurabile, dopotutto.

Tirando le somme, DreameTech T20 è in grado di soddisfare sia nell’esperienza di utilizzo che nei risultati. È potente e ben costruito con uno schermo LCD chiaro e di facile comprensione sul manico. Fa il suo lavoro e il rullo a spazzola senza grovigli rende la pulizia più facile con meno problemi. Una buona alternativa, dunque, che si difende bene con la concorrenza.