dolcificanti peso diabete
Foto di Th G da Pixabay

Si sa che molti di noi preferiscono assumere bevande come tè, caffè e succhi di frutta con enormi quantità di zucchero. Basti pensare che solo gli americani assumo circa 27 chilogrammi di zucchero all’anno, dove circa la metà proviene da bevande zuccherate. Per le persone a rischio di diabete o con un elevato peso, questo tipo di bevande sono altamente pericolose.

In una nuova meta-analisi, i ricercatori hanno scoperto che la sostituzione di queste bevande zuccherate con bevande con dolcificanti possono ridurre il rischio di diabete e di peso. In modo universale tutti gli esperti concordano sul fatto di evitare completamente lo zucchero, ma la domanda che dobbiamo porci è: qual’è il modo migliore per sostituirlo?

 

Dolcificanti, sostituirli possono aiutare con il peso e il rischio di diabete

Si teme che le bevande zuccherate a basso contenuto calorico non abbiano benefici consolidati, con le principali linee guida dietetiche che raccomandano l’uso di acqua e non di queste bevande per sostituire le bevande zuccherate. Questo studio può rappresentare una prospettiva positiva per le scelte di bevande per le persone con problemi di peso e diabete, ma c’è stato un lungo dibattito sui dolcificanti alternativi e sulla salute generale. Secondo uno studio del 2019 ha suggerito che assumere una o due bevande al giorno è legato ad un aumento di ictus, attacchi cardiaci e morte prematura nelle donne di età superiore ai 50 anni.

Un ulteriore studio ha rilevato che le bevande cosiddette dietetiche sono ulteriormente dannose per il cuore quasi quanto quelle normali. Questo nonostante il fatto che i dolcificanti artificiali siano stati ritenuti sicuri dagli organismi di regolamentazione. Il recente studio non ha identificato un aumento dei fattori di rischio, ma non è stato in grado di spiegare l’impatto a lungo termine e di identificare se le bevande a basso contenuto calorico fosse più efficace di un’altra. Secondo gli esperti la bevanda migliore rimane l’acqua, ma risulta molto difficile non bere altro.

Gli esperti consigliano di ridurre ad almeno una volta al giorno fino ad arrivare all’eliminazione definitiva della bevanda zuccherata. Puntiamo a uno a giorni alterni fino a quando non potrai eliminare completamente le bevande analcoliche. Si raccomanda inoltre acqua frizzante, infuso di frutta e una sfida senza zucchero di due settimane per aiutare a frenare le voglie. Le nostre papille gustative con il passare del tempo si adatteranno ai cibi e bevande naturali.

Foto di Th G da Pixabay