noci-colesterolo
Photo by Tom Hermans on Unsplash

Il colesterolo è una sostanza grassa essenziale per la formazione delle cellule del corpo; tuttavia, consumando grassi trans e alimenti trasformati, questo lipide può accumularsi eccessivamente nel sangue, impedendogli di fluire normalmente attraverso le arterie. Inoltre, il colesterolo è necessario per il normale funzionamento dell’organismo. La maggior parte di questo grasso è prodotto nel fegato, sebbene possa essere ottenuto anche da alcuni alimenti. Vale la pena ricordare che il corpo ha bisogno di determinate quantità di colesterolo per funzionare correttamente.

Il colesterolo è presente in quasi tutto il corpo, specialmente nella pelle, nei muscoli, nel cuore, nel sistema nervoso, nel fegato e nell’intestino. Inoltre, è suddiviso in due categorie che ci permettono di identificare se si tratta di colesterolo cattivo o colesterolo buono, detti rispettivamente LDL e HDL. Il colesterolo cattivo è prodotto da una dieta ricca di grassi, salsicce, cibi fritti, dolci, tra gli altri. Se si dice che le persone abbiano il colesterolo LDL (cattivo), significa che ne hanno troppo nel sangue. Questo extra LDL, insieme ad altre sostanze, forma la cosiddetta placca, che si accumula nelle arterie e provoca la malattia nota come aterosclerosi. La placca limita la libera circolazione del sangue e, sebbene non ci siano alimenti miracolosi per impedirlo, esistono cibi e abitudini che possono aiutare a ridurre i livelli di colesterolo cattivo (HDL) e trigliceridi. Vale la pena ricordare che le persone affette da questa malattia devono essere sotto osservazione medica.

I cambiamenti nello stile di vita possono aiutare a migliorare i livelli di colesterolo nel sangue e migliorare i farmaci prescritti per questa malattia. I farmaci aiutano a ridurre i livelli di questo lipide nel sangue, ma se sono accompagnati da sane abitudini, i risultati saranno più rapidi ed efficaci.

Le noci possono aiutare a ridurre i livelli di colesterolo dannoso nel sangue; purché accompagnate da un’alimentazione sana ed equilibrata. Le noci contengono acidi grassi insaturi e altri nutrienti; Inoltre, sono facili da imballare e trasportare e sono ottimi alleati da consumare subito o per accompagnare una deliziosa insalata.

Le persone a rischio di infarto possono ridurre il rischio seguendo un piano alimentare sano che includa noci.

 

Benefici del consumo di noci

  • Riducono i livelli di colesterolo e trigliceridi delle lipoproteine ​​a bassa densità (LDL o cattive);
  • Migliorano la salute del rivestimento delle arterie;
  • Riducono i livelli di infiammazione legati alle malattie cardiache;
  • Riducono il rischio di coaguli di sangue, che possono portare ad infarto e persino alla morte;

Componenti di frutta secca

  • Grassi insaturi: si pensa che i grassi “buoni” nelle noci (sia monoinsaturi che polinsaturi) abbassino i livelli di colesterolo cattivo;
  • Acidi grassi omega 3: alcune noci sono anche ricche di acidi grassi omega 3. Questo grasso migliora la salute del cuore.
  • Fibra: tutte le noci contengono fibre, che aiutano a ridurre il colesterolo.
  • Vitamina E: la vitamina E può aiutare a fermare la crescita della placca nelle arterie, che può restringerle.
  • Steroli vegetali: alcune noci contengono steroli vegetali, una sostanza che può aiutare ad abbassare il colesterolo.
  • L-arginina: le noci sono anche una fonte di L-arginina, che è una sostanza che può aiutare a migliorare le condizioni delle pareti delle arterie rendendole più flessibili e meno soggette a coaguli che possono bloccare il flusso sanguigno.