riscaldamento globale inverno freddo
Foto di Jörg Vieli da Pixabay

Con l’arrivo del freddo e delle basse temperature sempre più persone si chiedono il perché tutti gli esperti ci bombardano con la preoccupazione sul riscaldamento globale, se poi fuori continua a fare freddo. Il clima freddo e invernale potrebbe far sembrare il riscaldamento globale meno una minaccia o qualcosa su cui scherzare. I dati suggeriti da un nuovo studio mostrano che si gli inverni stanno diventando più caldi, ma certamente non fanno scomparire il clima freddo.

In molti paesi del mondo il clima sta diventando sempre più rigido e sono in arrivo sempre possibili tempeste di neve e puntualmente arrivano i commenti e post sui social network sul perché fa ancora freddo se il riscaldamento globale è qualcosa di reale? Ovviamente per la scienza questi commenti non sono molto divertenti, ma parlare del cambiamento climatico porta sempre un acceso dibattito.

 

Perché gli inverni sono ancora freddi se è incessante il riscaldamento globale?

In questo studio gli esperti hanno cercato di valutare il clima invernale per capire al meglio cosa significhi l’inverno in un era di riscaldamento globale. Per alcuni esperti la maggior parte delle volte quando le persone lo dicono, stanno scherzando e non credono seriamente che il verificarsi dell’inverno smentisca il cambiamento climatico.  Anzi sicuramente è solo la punta per iniziare la conversazione sul clima. Sono quasi tutti d’accordo sul fatto che il clima ha sempre avuto stagioni, ma il cambiamento climatico è un riscaldamento graduale che rende gli inverni, le primavere, le estati e gli autunni più caldi nel tempo.

Le temperature globali sono aumentate di 1,9 gradi dal 1880. Ciò non significa che sia più caldo ovunque tutto in una volta, ma che l’intero sistema sta diventando più volatile. Man mano che aggiungiamo energia al sistema, entrambi gli estremi crescono. Il tempo invernale è ora in media più corto di 14 giorni e mezzo e le estati sono sette giorni e mezzo più lunghe. Il riscaldamento globale non fermerà le stagioni, ma sta causando tendenze a lungo termine nelle condizioni invernali che sono robuste e in accelerazione.

Ma il cambiamento climatico non è mai tutto in una cosa o nell’altra. Piuttosto è un cambiamento nelle probabilità di eventi estremi. Per ogni due massimi record giornalieri stabiliti, c’è solo un minimo record giornaliero. Questo è il cambiamento climatico che sta accadendo davanti ai nostri occhi. Se il clima non si riscaldasse, ci sarebbe la stessa possibilità che venga stabilita una temperatura massima record giornaliera rispetto a un minimo minimo record giornaliero. Nel resto di questo secolo, il numero di eventi di caldo estremo aumenterà, anche se ci saranno alcuni eventi di freddo estremo.

Foto di Jörg Vieli da Pixabay