Foto di congerdesign da Pixabay

Prendersi del tempo per disintossicare il corpo può essere una buona abitudine per aiutarci a sentirci meglio. Magari soprattutto dopo aver esagerato un po’ con cibo e bevande alcoliche, specialmente in questo periodo dell’anno in cui siamo più portati a desiderare cibi pesanti e ricchi e dolci. Ecco dunque alcuni consigli detox per pulire, sgonfiare e riportare in carreggiata la dieta e soprattutto la salute.

 

I consigli detox per il nostro corpo:

Acqua e limone prima di iniziare la giornata

Al risveglio la cosa migliore per il nostro corpo è un bicchiere di acqua tiepida o fredda con del limone. La pectina del limone aiuta infatti la digestione e rendere il limone un fenomenale alimento detox. Inoltre bere acqua e limone riduce anche l’appetito aumentando la sensazione di sazietà.

La colazione è un momento importante

Fare colazione è fondamentale per il metabolismo e per il corpo in generale. È considerato il pasto più importante e bisogna scegliere con cura cosa mangiare. Inoltre, prendersi del tempo per alimentare in modo corretto il proprio corpo è un ottimo modo per creare fiducia in se stessi quando si tratta della propria salute. Per una colazione detox il consiglio è di ridurre i carboidrati e aumentare le proteine, che daranno maggiore sazieta e trattengono meno i liquidi.

Una dieta sana ed equilibrata è sempre la scelta giusta

I pasti principali, ovvero colazione, pranzo, cena ed almeno uno spuntino, non vanno mai saltati e devono essere principalmente costituiti da cibi integrali e freschi. Bisogna dare la priorità a molte verdure, proteine magre, pollo, pesce, uova e i grassi sani di noci, semi o olive, avocado e cocco. Assolutamente bisogna dire addio agli alimenti confezionati e trasformati, anche le versioni “sane”, che spesso non lo sono affatto.

Il tè: un’ottima abitudine detox

Una tazza di tè o di infuso alla radice di tarassaco è perfetta come spuntino pomeridiano. Il tarassaco aiuta infatti a migliorare la digestione, e bere il tè ci aiuta a mantenerci adeguatamente idratati, un aspetto fondamentale per una buona salute. Se il tarassaco non incontra il nostro gusto, possiamo optare per il tè verde per una spinta detox.

Il movimento e l’allenamento: un’abitudine salutare, non solo per disintossicare il corpo

Aumentare la frequenza cardiaca durante l’allenamento, significa un aumento del flusso sanguigno, per una migliore disintossicazione del nostro corpo. Ma non solo, sappiamo quali sono i molteplici benefici dell’attività fisica su l nostro corpo, sia per il sistema cardiovascolare che per la salute in generale. Il segreto è dunque aumentare la frequenza cardiaca, sudare e essere pronti a fare sempre di più domani.

Stretching e torsioni per la schiena per disintossicare il corpo

La maggior parte di noi trascorre molto tempo protraendosi in avanti, verso il cellulare, verso il volante dell’auto o il computer. Di rado ci capita di muovere la nostra spina dorsale in torsione ed il risultato può essere una tensione nei muscoli spinali e una digestione lenta. Fare dunque dei piccoli esercizi di stretching in torsione può letteralmente aiutare a spostare il cibo digerito e le feci lungo il tratto intestinale.

Anche la meditazione è detox

I benefici della meditazione vanno dalla riduzione dell’ansia alla diminuzione dei sintomi di molte condizioni croniche. Pochi minuti di meditazione non faranno sparire in un colpo tutti i problemi, ma possono aiutarci a stare bene con noi stessi. Pulire la mente anche solo con un minuto in silenzio con gli occhi chiusi, aiuta a pulire il nostro corpo.

Foto di congerdesign da Pixabay