in ,

Note 7, spunta clamorosa ipotesi: esplosioni causate dal design?

Samsung ha affermato che entro la fine dell’anno renderà note per via ufficiale le ragioni delle clamorose esplosioni del suo Top di gamma Galaxy Note 7. Ritirato come noto dal mercato anche nella sua seconda versione che doveva essere sicura e aver risolto il problema. Ora al colosso coreano non resta che aspettare l’uscita del Galaxy S8, probabilmente posticipata a marzo o aprile. Ma anche di capire se convenga davvero proporre un Galaxy Note 8. Intanto, giunge una clamorosa ipotesi sulle cause dell’esplosione del Note 7. Esse infatti sarebbero state causate dal design del dispositivo. A dirlo, anche una fonte autorevole: il team di Instrumental. Ecco i risultati delle sue indagini.

Note 7 alla prova degli ingegneri di Instrumental

Il gruppo di ingegneri di Instrumental ha acquisito un Note 7 e lo ha sottoposto a vari test. Al fine di risolvere una volta per tutte questo caso. Hanno estratto la batteria dal dispositivo al fine di analizzarla al meglio. Dalle analisi effettuate è risultato che essa fosse costituita da diversi strati sottilissimi: di ossido di litio e cobalto (positivo), grafite (negativo) e due strati elettrolitici che li tengono separati e consentono la circolazione degli ioni. Il problema già risiede in questi ultimi: gli strati di separazione, all’interno del Note 7, erano di fatto troppo sottili. Il che ha comportato il surriscaldamento, causa delle tante esplosioni. Ma non finisce qui.

note 7

Esplosioni Galaxy Note 7 causate dal design

Se però bene o male già sapevamo che a fregare Samsung e il suo top di gamma sia stata la sua batteria, la vera novità apportata dagli ingegneri di Instrumental è che ad aggravare la situazione si sia messo il design del telefono. Infatti, hanno constatato come la batteria fosse stata incastonata in un vano metallico eccessivamente stretto. Ancora, c’è un rivestimento in vetro, che rispetto all’alluminio si deforma più difficilmente. Una combinazione che ha portato alle tante esplosioni. Causata dal fatto che Samsung abbia voluto dare al Note 7 una certa eleganza ma che poco si combina con una batteria potente di 3500 mAh.

Leggi anche: Galaxy S8 avrà una sola fotocamera posteriore? Lo dimostra questo post

Chissà che questa spiegazione non sia anche quella ufficiale di Samsung.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…