La compagnia 8i, impegnata nello sviluppo di tecnologie olografiche, oggi ha annunciato di aver raccolto 27 milioni di fondi per lo sviluppo di uno smartphone con ologrammi. Holo, questo il nome del progetto, promette di offrire un modo semplice per creare contenuti olografici con le proprie celebrità preferite, marchi e personaggi.

Una grande possibilità per tanti investitori, si pensi ai contenuti pubblicitari, Holo permetterà l’utilizzo di ologrammi che possano essere condivisi tramite social network e applicazioni di messaggistica istantanea. Un progetto ambizioso, che rende più vicina l’idea di uno smartphone con ologrammi. Il futuro è già arrivato? Scopriamolo insieme.

Holo, ologrammi su smartphone entro breve?

Holo trae spunto dalla tecnologia alla base di Project Tango, sistema targato google che tramite un sistema di camere, sensori di profondità e software è in grado di ampliare le possibilità di un semplice smartphone. La versione beta di Holo è attualmente in fase test, che viene compiuta su Lenovo Phab 2 Pro.

smartphone con ologrammi

Il proposito è quello di vedere “come gli utenti interagiscono con questa nuova tecnologia e con una selezioni limitata di ologrammi tridimensionali”. Nei prossimi mesi, comunque nel corso di quest’anno, la compagnia prevede di rilasciare una nuova versione dell’app per gli smartphone che supportano Tango e altri device mobili.

LEGGI ANCHE Come Attivare gli Ologrammi su iPhone, Android e Windows Phone

Holo per il momento sembra un prodotto focalizzato sull’intrattenimento, un po’ in stile Snapchat, questa però è solo la prima fase di un percorso che potrebbe portarci dove ora non riusciamo neppure a immaginare. E’ l’inizio di una nuova era, ormai è partito il conto alla rovescia per l’arrivo in grande stile degli ologrammi sui nostri smartphone.