OnePlus 5: guida a trucchi, consigli e funzioni nascoste del nuovo top di gamma

OnePlus 5 è stato appena ufficializzato dalla compagnia cinese. Scopriamo insieme tutte le novità software in questa nuova guida alle funzioni.

L’azienda cinese OnePlus Technologies ha presentato il suo ultimo top di gamma OnePlus 5 nel corso dell’evento in Live Streaming, tenutosi in occasione della Conferenza Stampa del 20 Giugno 2017. Molte sono state le novità introdotte con questa nuova generazione di terminali, sia dal punto di vista hardware che sotto il profilo delle ottimizzazioni e delle funzioni software.

Dopo aver fornito una panoramica essenziale sulle caratteristiche e le specifiche tecniche dei nuovi flagship killer, vedremo oggi di esaminare da vicino alcune caratteristiche chiave che rendono unici questi innovativi terminali. Ecco una guida esaustiva sulle novità software del degno successore di OnePlus 3T.

OnePlus 5: Guida alle nuove funzioni software OxygenOSOnePlus 5 trucchi

OnePlus 5 giunge sul mercato con una serie interessante di proposte hi-tech sul piano delle ottimizzazioni hardware. Per sfruttare al meglio le potenzialità del dispositivo, la divisione software della compagnia cinese ha predisposto l’arrivo di una nuova release di OxygenOS che punta ad incrementare l’interattività e la produttività, mantenendo un alto profilo nell’accesso rapido alle informazioni e alle funzioni di sistema. Prendiamo in esame i trucchi ed i consigli per massimizzare l’esperienza utente con i dispositivi.

Shortcut Shelf

Come per le proposte di generazione precedente, anche questo OnePlus 5 offre la possibilità di richiamare rapidamente alcune specifiche funzioni di sistema tramite Shortcut Shelf. Si tratta di una personalizzazione realizzata ad hoc per aumentare l’interattività con le applicazioni ed i contatti preferiti. Grazie a questa funzione, l’utente ha facoltà di richiamare in modo decisamente veloce applicazioni e contatti recenti con cui si sono scambiati chiamate e messaggi, predisponendo anche un controllo selettivo sui widget che intendiamo o meno visualizzare.

La personalizzazione dei widget, in particolare, consente di aggiungere o rimuovere rapidamente una serie di controlli specifici, come ad esempio quelli relativi a Spotify, alle app di messaggistica, ai feed dei social network e così di seguito. I widget possono sempre essere riorganizzati trascinandoli nella posizione a noi più comoda o, in alternativa, è possibile rimuoverli del tutto.

Come visualizzare il menu Shortcut all’interno delle applicazioni OnePlus 5

Una pressione sul pulsante relativo al Multitasking (pulsante soft-touch a destra del pulsante Home) consente di accedere ad una serie di nuove opzioni interattive all’interno delle applicazioni in uso. Le scelte rapide consentono di beneficiare dell’accesso ad una serie di impostazioni ed azioni che consentono di risparmiare tempo ed aumentare la produttività mobile.

Ad esempio, su Youtube è possibile trasmettere un video in riproduzione al televisore tramite le funzioni Cast on-Demand, oppure condividere un video ed accedere alle Impostazioni Generali. In Google Chome, inoltre, è possibile aprire velocemente una nuova scheda, una pagina preferita o un segnalibro.

Al momento, per quanto ci è dato sapere, le funzioni operano senza limitazione soltanto con le Google Apps, ma in futuro il supporto verrà esteso anche ad altre app Android con futuri aggiornamenti da parte degli sviluppatori.

Se non gradite la funzione, sappiate che è possibile disabilitarla accedendo al MultiTasking dalla Home e facendo tap sulla voce Impostazioni nel menu che appare in sovra impressione. A questo punto basta semplicemente toccare “Shortcut App” e disattivarla.

Accesso rapido alle notifiche nella modalità Single Hand

L’ampio display da 5.5 pollici del OnePlus 5 potrebbe non consentire un uso agevole delle funzioni ad una sola mano. Una situazione che compromette l’interazione nel momento in cui si ricevano un gran numero di notifiche. Fortunatamente, gli sviluppatori OnePlus hanno previsto l’aggiunta di una funzione che consente l’accesso rapido alle notifiche tramite un semplice swipe verso il basso in qualsiasi punto della HomeScreen.

Per attivare o disattivare la funzione, basta tenere premuto il tasto Applicazioni Recenti (Multitasking), accedere alle Impostazioni ed attivare/disattivare le funzioni intervenendo alla voce “Scorri verso il basso“.

Come utilizzare Alert Slider su OnePlus 5OnePlus 5 Consigli

La funzione Alert Slider viene concessa in uso esclusivo agli utenti OnePlus sin dalle prime generazioni di prodotto. Si tratta di una funzione decisamente comoda, la quale consente di configurare rapidamente l’output audio per le notifiche in ingresso. Lo slider fisico posto lungo il bordo sinistro della scocca del device garantisce il setting di 3 differenti modalità che ben si adattano ad ogni contesto d’uso giornaliero.

In prima posizione, il telefono attiverà la modalità silenziosa eliminando l’output sonoro ed attivando l’alert tramite vibrazione che si genera nel momento in cui vi sono messaggi in arrivo. Il comportamento di questo pulsante può essere modificato accedendo alle Impostazioni.

In posizione centrale, invece, si attiva la “Modalità non Disturbare”, che blocca i messaggi e le chiamate da tutti ad eccezione dei contatti preferiti e di coloro che tentano di stabilire ripetutamente un contatto telefonico in un intervallo di tempo non superiore ai 3 minuti. Anche in questo caso è possibile effettuare le dovute personalizzazioni intervenendo dalle Impostazioni tramite la relativa icona che appare in sovra impressione all’attivazione della nuova modalità.

Nella posizione in basso, invece, il telefono funzionerà normalmente notificando gli eventi, le chiamate ed i messaggi in arrivo senza bloccare nulla.

Come personalizzare i pulsanti di navigazione OnePlus 5

OnePlus 5 è provvisto di due pulsanti soft-touch (a sfioramento) ai lati dello scanner biometrico per le impronte digitali (Tasto Home). Per impostazione predefinita, quello di sinistra è il tasto ‘back’ e quello di destra porta in primo piano un elenco delle applicazioni usate di recente.

Ad ogni modo, l’utente ha facoltà di personalizzare la disposizione dei pulsanti invertendone eventualmente l’ordine secondo personale preferenza. Allo stesso modo, è possibile disabilitare i pulsanti dedicati, prevedendo l’aggiunta di un’apposita area a schermo che ripropone i medesimi controlli in formato virtuale. In aggiunta, l’utente può definire anche il comportamento del pulsante Home ed assegnare tasti di scelta rapida ed output differenti a seconda della pressione (pressione lunga e doppio tocco).

Come utilizzare la modalità Split Screen per incrementare la produttività OnePlus 5

Con OnePlus 5 è possibile utilizzare la modalità Multi-Window che si attiva abilitando la visualizzazione side-by-side dai collegamenti assegnati alle scorciatoie dei pulsanti Indietro, Home ed App Recenti. In questo caso, l’utente può definire l’attivazione della modalità assegnando una pressione prolungata del pulsante Multitasking (come stabilito di default dall’OS Android). A questo punto, basta aprire la prima app ed eseguire poi la scelta rapida che consente di scegliere la seconda applicazione da visualizzare ed utilizzare allo stesso tempo.

Gesture Rapide OnePlus 5

La nuova filosofia della compagnia cinese si incentra sulla reattività di utilizzo ed accesso alle funzioni in tutte le sue forme. Anche per quanto concerne le gesture, il sistema offre il supporto alle azioni rapide. Ad esempio, è possibile avviare la fotocamera premendo due volte il pulsante di accensione, anche a device spento.

Le impostazioni, inoltre, forniscono una pletora di personalizzazioni utili per l’attivazione di funzioni specifiche. Ad esempio, capovolgendo il terminale si possono rifiutare le chiamate in arrivo, o anche riattivare lo schermo con un double-tap sul display. In aggiunta, è possibile anche avviare o mettere in pausa un file musicale in riproduzione con un tap a due dita.

La possibilità di avviare applicazioni specifiche disegnando a schermo la lettera iniziale con un dito è un altro surplus applicativo tipico delle soluzioni OnePlus. Ad esempio, digitando la lettera “W” è possibile pensare di avviare istantaneamente l’applicazione Whatsapp anche se, operando in modalità stand-by, il dispositivo necessiterà del fattore di autenticazione tramite impronta digitale o altro sistema integrato di sicurezza.

Come utilizzare la Modalità Lettura OnePlus 5

Una delle nuove caratteristiche fornite da OxygenOS per OnePlus 5 è la modalità di lettura. Questa speciale modalità utilizza il sensore di luce ambientale per regolare automaticamente la temperatura del colore del display, al fine di garantire una visualizzazione più confortevole sulla base delle condizioni ambientali di luce.

L’idea che sta alla base di questa nuova funzione è quella di offrire un’esperienza di lettura più naturale, simile a un moderno eReader. Utile se si visualizza lo schermo per un periodo di tempo prolungato.

Accedendo alle Impostazioni del Display si vedrà la nuova opzione Modalità di lettura. Qui è possibile attivare la funzione per applicazioni specifiche (come ad esempio l’applicazione Kindle), o scegliere se attivarla manualmente.

Cambiare intensità per la vibrazione OnePlus 5

La funzione vibrazione del vostro telefono vi sembra troppo soft o troppo incisiva? Dalle Impostazioni è possibile regolare l’intensità della vibrazione intervenendo alla Voce “Suoneria e Vibrazione”. Una volta giunti al percorso, scorrere in basso fino ad individuare la voce relativa ai settings e, da qui, scegliere tra le tre opzioni di default per tre eventi specifici: chiamate in arrivo, messaggio di arrivo e vibrazione durante la digitazione da tastiera.

Come attivare la Modalità Non disturbare nella sessioni di gioco OnePlus 5

Dal menu Impostazioni, sotto la voce Avanzate, troviamo l’opzione per silenziare gli alert durante le sessioni di gioco. Sempre da qui, è possibile inibire l’azione dei pulsanti soft touch così da non perdere la concentrazione in caso di pressione accidentale. Sempre dal percorso precedente, è possibile aggiungere le applicazioni che dovranno utilizzare questa modalità.

Come aggiornare OnePlus 5

OnePlus 5 riceverà periodici aggiornamenti di sistema per l’interfaccia OxygenOS ed i sistemi integrati Google Android, oltre che la patch mensili di sicurezza ed i fix alle funzioni integrate di dispositivo. A firmware ultimato, inoltre, OnePlus prevederà l’integrazione del nuovo pacchetto applicativo di sistema relativo alle prossime release Android O, le quali introdurranno una serie di nuove caratteristiche e migliorie specifiche per i prodotti, come una rinnovata veste grafica, la modalità picture-in-picture e feature che puntano ad ottimizzare la gestione delle risorse di sistema.

Questi aggiornamenti verranno notificati tramite l’apposita funzione integrata Over The Air, sebbene l’utente abbia facoltà di verificare preventivamente la presenza di update dalle Impostazioni alla voce Aggiornamenti di Sistema.

OnePlus 5 datasheet
OnePlus 5- Panoramica Hardware

Queste sono le novità più rilevanti introdotte con il sopraggiungere dell’ultimo top di gamma OnePlus 5. Spazio a tutti i vostri commenti ed alle vostre personali considerazioni al riguardo.

FONTE


FONTE:
Approfondisci con: in ,