Nella giornata di ieri è stato annunciato in via ufficiale il nuovo OnePlus 5, la nuova evoluzione del “flagship killer” della casa cinese che oltre ad un prezzo maggiore rispetto al suo predecessore, si parte da 499 Euro per il modello “base”, può contare su diverse novità hardware che lo pongono alla pari e, in alcuni casi, al di sopra di molti altri top di gamma Android di questo 2017.

E’ chiaro che il rivale diretto del nuovo OnePlus 5 è rappresentato dal Samsung Galaxy S8, disponibile sia in versione base da 5.8 pollici che nella variante Plus da 6.2 pollici, da pochi giorni acquistabile anche in configurazione Dual SIM (caratteristica inclusa di base in tutte le versioni del nuovo OnePlus 5.

Il confronto tra OnePlus 5 e Samsung Galaxy S8/S8 Plus non può che partire dalle dimensioni. L’Infinity Display dei nuovi top di gamma di casa Samsung permette di ridurre al minimo le dimensioni della scocca mentre il nuovo OnePlus 5, dotato di un sensore di impronte frontale, integrato nel tasto Home, presenta una configurazione più “tradizionale”. I due Samsung integrano un sensore di impronte posteriore, accanto al tasto della fotocamera, ma supportano lo sblocco anche con la scansione dell’iride ed il riconoscimento facciale. Ecco le dimensioni ed il peso degli smartphone.

  • OnePlus 5: 154 x 74.1 x 7.25 mm con un peso di 153 grammi;
  • Samsung Galaxy S8: 148.9 x 68.1 x 8 mm con un peso di 155 grammi;
  • Samsung Galaxy S8 Plus: 159.5 x 73.4 x 8.1 mm con un peso di 173 grammi;

Per quanto riguarda il display, il nuovo OnePlus 5 integra un pannello AMOLED flat da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione FullHD, una soluzione conservativa ma comunque in grado di garantire una buona qualità senza pesare troppo sull’autonomia.  Il pannello montato dal nuovo smartphone di OnePlus dovrebbe essere un Samsung s6e3fa5, la stessa unità installata sul predecessore, OnePlus 3T.

I nuovi Galaxy S8 presentano, invece, un Infinity Dispaly dual edge con rapporto tra le dimensioni di 18,5:9, tecnologia Super AMOLED e risoluzione QHD che può contare anche sulla funzione Always On. Tutti e tre i telefoni sono protetti dal Gorilla Glass 5.

A gestire il funzionamento del nuovo OnePlus 5 è il SoC Qualcomm Snapdragon 835, il nuovo top di gamma di Qualcomm che viene montato anche dai Galaxy S8 per il mercato USA. Da noi in Europa i top di gamma di casa Samsung presentano l’Exynos 8895 che si è dimostrato all’altezza ed in alcuni casi anche superiore rispetto allo Snapdragon 835.

Per quanto riguarda la RAM e la memoria interna. invece, il OnePlus 5 è disponibile in due configurazioni. Il modello base ha 6 GB di RAM e 64 GB di storage non espandibile mentre il modello top è da 8 GB di RAM e 128 GB di storage interno, sempre non espandibile. In Europa, invece, il Galaxy S8/S8 Plus è distribuito esclusivamente in versione con 4 GB di RAM e 64 GB di storage interno espandibile tramite microSD (la versione Dual SIM utilizza lo slot per la microSD per inserire la seconda SIM).

 

Il comparto fotografico del nuovo OnePlus 5  è formato da un doppio sensore posteriore. Questo sistema comprende un sensore principale Sony IMX 398 da 16 Megapixel con apertura f/1.7, pixel da 1.12 micrometri e stabilizzatore digitale ed un sensore teleobiettivo Sony IMX 350 da 20 megapixel con apertura f/2.6 e pixel da 1 micrometro.

Il Galaxy S8, invece, presenta una fotocamera posteriore con un singolo sensore da 12 Megapixel. A seconda dell’unità che si acquista (non vi è una distinzione precisa tra S8 e S8 Plus) è possibile trovare un sensore Isocell o un Sony IMX333. Le prestazioni sono praticamente identiche. La camera frontale è da 16 Megapixel su OnePlus 5 e da 8 Megapixel sui Samsung.

Passiamo ora alla batteria. Il nuovo smartphone di OnePlus integra una batteria da 3.300 mAh mentre il Galaxy S8 può contare su di un’unità da 3.000 mAh ed il Galaxy S8 Plus su di una da 3.500 mAh. In attesa di test più dettagliati e precisi ed al netto di futuri aggiornamenti software in arrivo per il nuovo OnePlus 5, l’autonomia dovrebbe essere paragonabile tra i tre dispositivi.

Lato software, il nuovo OnePlus 5 presenta Oxygen OS 4.5 basato su Android Nougat 7.1.1. I top di gamma di casa Samsung, invece, sono aggiornati ad Android Nougat 7.0 con firmware altamente personalizzato e tante funzioni esclusive tra cui anche la modalità DeX che consente di trasformare lo smartphone in un vero e proprio mini PC Android.

OnePlus 5 vs Samsung Galaxy S8/S8 Plus: i prezzi

Chiudiamo il confronto con un’analisi dei prezzi di vendita in Italia. Il OnePlus 5 sarà venduto in Italia con un prezzo di partenza di 499 Euro, relativo al modello base da 6 GB di RAM e 64 GB di storage interno con colorazione State Gray. Il modello top, invece, presenta un prezzo di 559 Euro ed include 8 GB di RAM, 128 GB di storage e scocca in colorazione Midnight Black.

Sia il Galaxy S8 che il Galaxy S8 Plus sono sul mercato da diverso tempo e il loro street price è già nettamente inferiore rispetto al prezzo di listino. Il Galaxy S8 può essere acquistato con un prezzo di partenza di 550 Euro in rete mentre il più grande S8 Plus si trova a circa 650 Euro. Chi cerca uno smartphone Dual SIM può acquistare il Galaxy S8 Plus Dual SIM disponibile da pochi giorni in Italia con un prezzo di listino di 949 Euro.