OnePlus ha svelato un paio di giorni fa il suo nuovo OnePlus 5T. Parliamo della versione potenziata dell’ex top di gamma annunciato a giugno. Quest’ultimo non è più disponibile all’acquisto sullo store ufficiale della società, quindi ci si dovrà affidare a store internazionali e a quelli presenti in Italia per poterlo comperare. La scelta fra i due dispositivi dipende esclusivamente da fattori estetici e da alcune novità hardware.

In questo articolo, analizzeremo assieme le principali differenze tra i due smartphone Android del produttore asiatico. Il nuovo OnePlus 5T presenta sempre un design realizzato completamente in metallo ma con dimensioni di 156.1 × 75 × 7.3 mm rispetto ai 154.2 × 74.1 × 7.25 mm offerti dal predecessore. Il nuovo terminale, quindi, è leggermente più stretto e alto.

oneplus 5t vs oneplus 5 differenze

OnePlus 5T: vediamo insieme le differenze nel dettaglio con il suo predecessore

Tale cambiamento è stato apportato per via del nuovo display Full Optic AMOLED da 6.01 pollici con risoluzione FHD+ 2160 x 1080 pixel e rapporto di forma 18:9. Sul nuovo telefono è presente la feature Sunlight Display, assente sul OnePlus 5, che è in grado di modificare automaticamente luminosità e contrasto dello schermo per migliorare la visualizzazione sotto la luce del sole.

Il dispositivo precedente, invece, propone un display da 5.5 pollici Full HD e un aspect ratio 16:9. Il 5T offre un rapporto schermo/corpo dell’80,5%. Questo è stato ottenuto riducendo al minimo le dimensioni delle cornici ed eliminando il pulsante Home frontale con lettore di impronte digitali integrato visto sul predecessore. Lo scanner biometrico, pertanto, è stato implementato sulla parte posteriore, poco sotto la doppia fotocamera.

Il resto delle specifiche hardware sono rimaste praticamente invariate. Troviamo, quindi, un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 835 affiancato da 6/8 GB di RAM LPDDR4X e 64/128 GB di archiviazione interna di tipo UFS 2.1. Il comparto delle connettività include Wi-Fi ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC, modem LTE Cat.12/13, porta USB Type-C, ingresso mini jack e una batteria da 3300 mAh con supporto alla ricarica rapida Dash Charge.

oneplus 5t vs oneplus 5 differenze

Perde il teleobiettivo ma permette sempre di scattare foto con effetto Bokeh

Un’altra differenza fra i due terminali risiede nel comparto fotografico. Anche se troviamo sempre due sensori da 16 e 20 mega-pixel, il secondo sensore, che era un teleobiettivo con apertura focale f/2.6 e zoom ottico 2x sul OnePlus 5, è stato sostituito con un secondo obiettivo grandangolare con apertura f/1.7, quindi molto simile al sensore principale.

Tuttavia, il produttore cinese ha deciso di affidarsi a un sensore Sony IMX376K da 20 mega-pixel. Nonostante la società asiatica abbia eliminato la telelente, comunque è possibile applicare l’effetto Bokeh e utilizzare la modalità Ritratto. In aggiunta, è stata implementata la tecnologia Intelligent Pixel che fonde 4 pixel in 1 per ottenere immagini più nitide anche in presenza di scarsa luminosità.

La fotocamera frontale è rimasta invariata, quindi troviamo un sensore da 16 mega-pixel con apertura focale f/2.0. Tuttavia, OnePlus ha aggiunto la feature Face Unlock che permette all’utente di sbloccare il suo OnePlus 5T tramite riconoscimento facciale. Il nuovo flagship Android sarà disponibile all’acquisto a partire dal 21 novembre ad un prezzo di 499 euro per il modello 6/64 GB e 559 euro per quello da 8/128 GB.