Postemobile Creami Wow 5 GB proroga

Postemobile ha deciso di prorogare l’attivazione della sua interessante offerta Creami Wow 5 GB fino all’11 gennaio 2018. Vi ricordiamo che la suddetta opzione può essere attivata acquistando una nuova SIM online con o senza effettuare la portabilità del numero dell’attuale operatore.

Creami Wow 5 GB mette a disposizione 500 crediti da utilizzare per minuti, SMS e GB + 5 GB di Internet extra al costo di 7 euro ogni 4 settimane per sempre anziché 12 euro. I 5 GB aggiuntivi corrispondono a 5120 crediti e possono essere sfruttati navigando in rete utilizzando la tecnologia 4G. La promozione Postemobile può essere sottoscritta online compilando un modulo disponibile sul sito web ufficiale del gestore al seguente link.

Postemobile Creami Wow 5 GB proroga

Creami Wow 5 GB: Postemobile proroga la data di scadenza dell’offerta

La tariffa può essere attivata da tutti i nuovi clienti privati che acquistano una scheda ricaricabile entro l’11 gennaio 2018. La SIM ha un costo di 15 euro con 15 euro di traffico incluso e la spedizione avviene gratuitamente all’indirizzo riportato in fase di sottoscrizione. Il pagamento, invece, si effettua al momento della consegna.

Vi ricordiamo che 1 credito equivale a 1 minuto di conversazione, a 1 SMS inviato o a 1 MB di traffico dati. Precisiamo, poi, che il costo ogni 28 giorni dell’offerta Creami Wow 5 GB viene addebitato in automatico sul credito residuo della SIM. Una volta terminati i crediti a disposizione, verranno applicate le seguenti tariffe: 18 centesimi al minuto, 12 centesimi ad SMS inviato e 50,41 centesimi per ogni MB consumato.

Postemobile Creami Wow 5 GB proroga

È possibile verificare in qualunque momento il bundle residuo della promozione Creami Wow 5 GB dall’Area Personale del portale del gestore, dall’app Postemobile o chiamando i numeri 40.12.12 o 160.

Il traffico dati può essere utilizzato esclusivamente tramite APN wap.postemobile.it con tariffazione su ogni kilobyte realmente consumato. Grazie al recente trattato, i GB e i crediti potranno essere utilizzati in tutti i Paesi appartenenti all’Unione Europea senza ulteriori costi.