Cydia

Cydia Store è il nome sotto il quale si intende inglobare una serie di pacchetti alternativi all’App Store che consente di personalizzare, oltre ogni limite standard imposto dal produttore, il proprio iPhone o iPad attraverso packages che estendono non solo le potenzialità funzionali del device ma anche il livello estetico, avvicinando così i prodotti della grande Mela all’emisfero Android mantenendo inalterate le caratteristiche proprie del sistema che vogliono terminali sempre al top della sicurezza e dell’affidabilità. Vediamo, quindi, cosa è possibile fare attraverso Cydia.

Cydia App, personalizzazione iPhone ai massimi livelli

Cydia è un argomento topico che rientra, spesso e volentieri, nell’interesse dei neofiti del mondo Apple che migrano da Android il quale è, per antonomasia, il sistema open source votato alla personalizzazione estetica e funzionale del sistema. Allo stesso modo, possiamo ottenere numerosi vantaggi in termini di customizzazione anche su iPhone, con un occhio di riguardo alle peculiarità proprie di iOS, prima fra tutte la sicurezza. Ad ogni modo, è bene chiarire in prima battuta che per ottenere i vantaggi proposti dal market alternativo è opportuno effettuare preventivamente il Jailbreak del proprio dispositivo.

Cydia tweaks, app, temi: ma cos’è e come lo si utilizza?

Cydia nasce dall’idea di Jay Freeman (aka Saurik) come store virtuale alternativo ad App Store per device jailbroken. L’unica vera differenza tra un iPhone originale ed uno jailbroken consiste proprio nella presenza di Cydia che, a livello tecnico, introduce sostanziali modifiche d’insieme che consentono di gestire il sistema in piena autonomia. Ampio spazio, dunque, a tweak, estensioni, applicazioni e temi per personalizzare iPhone, altrimenti non disponibili su iTunes. Non aspettatevi, quindi, una replica dell’App Store visto che troverete unicamente dei pacchetti che puntano alla modifica del funzionamento di alcuni elementi specifici dell’OS che pongono un netto miglioramento delle funzionalità e dell’estetica altrimenti non ottenibili attraverso le comuni app di iTunes che, in un certo senso, limitano considerevolmente le potenzialità dei rispettivi device. Ma come si utilizza Cydia ?

Come utilizzare Cydia App per iPhone e iPad

Cydia store

Lo screen sopra proposto rappresenta la Home dello store, ed è proprio da qui che interverremo al fine di migliorare il nostro iPhone. Dalla schermata di sinistra, procedendo dall’alto verso il basso, incontriamo appena sotto la traybar di sistema una seconda barra utilizzata dallo store per la ricerca di nuovi update o packages. Segue, evidenziata in verde, l’indicazione sullo stato dei certificati SHSH memorizzati sui server ed i pulsanti utili per il following di Saurik sui social network (Facebook e Twitter). Featured e Themes, appena sotto, vi consentono poi di interagire con i Temi ed i pacchetti sponsorizzati che si completano con i tweak sottostanti denominati CyntactMyWi OnDemand utili per utenti comuni e sviluppatori. Per ultimo incontriamo Cydia Store, un negozio virtuale dedicato all’acquisto di tweaks esclusivi.Cydia AccountOgni acquisto, ed in generale ogni aspetto del nostro account, può essere gestito dalla schermata soprastante a seguito della preventiva registrazione attraverso Facebook o un qualsiasi account Google. Una volta completata questa prima fase otterrete il vostro nickname ed un ID Cydia (campo evidenziato in rosso nell’immagine). Il menu Installable Purchases vi consentirà di ripristinare gli acquisti precedentemente effettuati, procedendo nuovamente all’installazione senza dover, ovviamente, riacquistare i prodotti ottenuti, avendo inoltre la possibilità di estendere l’utilizzo di questi ad altri quattro dispositivi.Cydia App

La sezione Categorie filtra ed organizza i pacchetti in base al tipo, consentendo un’agevole interazione con i packages suddivisi in: system packages, addon, extensions, app, toggle, temi, tweak e molto altro. Il tab successivo, Novità, elenca invece cronologicamente i pacchetti nonché gli eventuali update disponibili, segnalati per mezzo di un pallino rosso in forma numerica (vedi immagine sopra).Cydia download

Segue la sezione Gestisci, utile per una rapida consultazione dei pacchetti installati e dei repository. Da qui potrete facilmente installare, disinstallare o visualizzare tutte le vostre applicazioni, tweaks e temi oltre a prendere visione della memoria libera disponibile sul vostro iPhone.

In ultimo troviamo una comoda funzione di ricerca che filtra rapidamente i risultati sulla base delle query di ricerca stabilite.Cydia Cerca

Come installare Cydia e rimuovere i pacchetti

L’installazione dei Cydia-packages non è immediata come nel caso di comuni applicazioni iTunes nonostante sia gestita in autonomia dal sistema. In questo caso, ricordiamolo, la schermata principale si presenta correlata di informazioni utili sull’autore e da una serie di immagini esplicative. Una volta rilevato il pacchetto applicativo di nostro interesse non ci resta che fare tap su Installa (in alto a destra) e confermare alla successiva schermata proposta. Il programma verrà perciò scaricato e, a seguito di una possibile richiesta di riavvio o refresh home, installato sul vostro iDevice. Potrete seguire tutta la procedura dalla black screen proposta dal market che si presenterà simile alla seguente:

installare Cydia

Nel caso in cui si voglia procedere alla rimozione dell’applicazione (nel nostro caso era FMFUnlocker) non si deve far altro che portarsi al tab Gestisci e procedere attraverso il pulsante di Modifica. Da qui possiamo eliminare o reinstallare le app anche in caso di pacchetti corrotti rilevati in fase di download/installazione. Anche in questo caso potrebbe essere previsto un riavvio/respring del dispositivo.

Adesso che vi siete fatti un’idea più chiara del funzionamento e delle potenzialità offerte da Cydia non vi resta che personalizzare il vostro iPhone adattandolo alle vostre esigenze. Lasciateci pure un commento e non dimenticate di condividere l’articolo sui social network.