in ,

Samsung Display non fornirà più pannelli LCD a Sharp

Secondo quanto emerso da recenti rapporti, gli accordi tra Samsung e Sharp in merito alla fornitura di soluzioni correlate al settore dei display LCD sta venendo meno. Di fatto, Sharp ha comunicato alla sudcoreana la necessità di arrestare il processo di fornitura, riservandogli il diritto di perpetrare i suoi propositi a favore di LG Electronics, la quale ha recentemente stabilito delle intese con la società per la concessione di nuovi display.

Una partnership degna di nota, quest’ultima, che vede impegnate in accordo due rivali storiche nel segmento dell’elettronica di consumo ma che, secondo i piani, non si limiterà soltanto alle forniture per i display. Una fonte anonima, pertanto, ha riferito di una riunione in cui si sono discussi i termini di rottura degli accordi Sharp – Samsung. Il termine utile è stato fissato alla settimana scorsa.

In concomitanza a queste disposizioni, poi, gli Uffici Samsung hanno disposto un immediato incontro con la dirigenza LG Display. Sharp, che ha potuto contare su un organico di fornitura di 5 milioni di pannelli TV (circa il 10% sul totale delle soluzioni Samsung TV), ha deciso di abbandonare gli accordi.samsung sharp

I rapporti tra le due major society coreane sono stati buoni in precedenza ed avevano conosciuto qualcosa come un investimento di $90 milioni di dollari nel 2013 che si sono risolti in un ritiro a seguito della richiesta di acquisizione, da parte della taiwanese Foxconn, della divisione Sharp.

LEGGI ANCHE: Samsung per i futuri iPhone OLED, non garantisce di soddisfare le richieste di Apple

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…