Il mercato dei tablet è in forte crisi, con vendite in calo oramai da diversi mesi. A farne le spese, in modo particolare, sono Apple e Samsung che chiudono il quarto trimestre del 2016 con un calo delle vendite di tablet in doppia cifra. Per la casa di Cupertino il totale di unità vendute ammonta a 13.1 milioni con un calo percentuale del -19% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Samsung, che si piazza al secondo posto della classifica di vendite di tablet dietro proprio ad Apple, contiene le perdite a -10% riuscendo a distribuire 8.1 milioni di unità di tablet. 

Alle spalle del duo formato da Samsung e Apple troviamo Amazon che con la sua gamma di tablet Fire raggiunge 4.2 milioni di unità vendute ed una crescita percentuale del +21%. Bene anche Lenovo con 3.7 milioni di unità vendute ed una crescita del +16% e Huawei che cresce del +49% raggiungendo quota 3.4 milioni di unità vendute. Da notare la crescita di Huawei che dopo aver ampliato notevolmente il suo raggio d’azione nel settore smartphone punta, sempre di più, sul mercato tablet.

In attesa di scoprire i piani futuri di Apple per la gamma iPad che attende un aggiornamento oramai da molti mesi, possiamo già confermare che nel corso delle prossime settimane Samsung andrà a rinnovare, in modo deciso, la sua offerta nel settore. Al Mobile World Congress 2017, in programma tra poche settimane, la casa coreana presenterà infatti ben due novità: il Galaxy Tab S3 ed il Galaxy TabPro S2.

Leggi anche: Samsung Galaxy TabPro S2: tra le specifiche anche i processori Intel Core serie U

Il nuovo Galaxy Tab S3 sarà un tablet Android di fascia alta che potrebbe diventare, rapidamente, il punto di riferimento per il mercato dei tablet con sistema operativo mobile di Google. Il nuovo TabPro  S2, invece, è il nuovo convertibile 2 in 1 con sistema operativo Windows 10 e processori Intel Core Kaby Lake con cui Samsung proverà a contrastare Microsoft ed i prodotti della gamma Surface ed Apple con i suoi iPad Pro. Maggiori dettagli in merito ai nuovi tablet di Samsung arriveranno, senza dubbio, nel corso dei prossimi giorni.