Samsung Electronics, noto produttore sudcoreano operante ad ampio raggio nel contesto della tecnologia mobile, dell’intrattenimento e delle telecomunicazioni, ha appena chiuso il giro di vite sul comparto smartphone top di gamma presentando al mondo le nuove unità Premium Galaxy S8/Galaxy S8+ Plus per il mercato consumer generico e le proposte Galaxy Note 8 espressamente destinate al segmento business-phone. 

A seguito di questi due importanti annunci, la società ha virato la sua attenzione nei confronti della fascia media e medio-bassa del mercato portandosi recentemente all’ufficializzazione di unità del calibro di Galaxy J2 2017, Galaxy J7+ e Galaxy J7 Core.

Ciononostante l’impegno prosegue e vi è grande attesa per la serie Samsung Galaxy A 2018 ultimamente portatasi all’attenzione dei web-media per la presenza di caratteristiche distintive fortemente affini alle più blasonate proposte top di gamma, come i sistemi di visualizzazione in tecnologie Infinity Edge Display e la presenza di un pulsante fisico dedicato al richiamo delle funzioni di assistenza vocale Samsung Bixby, rimesse ora nelle mani del massimo esperto del settore che unitamente al team originario supporterà lo sviluppo della release da concedersi anche in lingua italiana.

Ad ogni modo, le informazioni ufficiali giunte oggi in redazione non vertono sugli aspetti puramente tecnici ma si basano su nuovi interessanti concept render e video a 360 gradi che offrono quella che potrebbe verosimilmente essere la prospettiva estetica delle nuove unità di prossima commercializzazione.

Samsung Galaxy A3 A5 A7 2018

Con il passare delle settimane le indiscrezioni si fanno sempre più martellanti ed incisive, ma queste convergono sempre verso la stessa direzione abbracciando ancora una volta l’idea di device totalmente privi di cornici che ricalcano le orme dei top-level phone di quest’anno. Di fatto, secondo quanto auspicato dai vari designer e dai fan del brand, pare proprio che la serie Samsung Galaxy A 2018 possa contare sull’aspetto costruttivo distintivo che ha decretato un’assoluta vittoria di design da parte della società su tutte le concorrenti di mercato della fascia alta.

Al momento, in merito all’adozione del pannello, un’incognita importante pende sulla tecnologia da adottare per l’adattamento in risoluzione, che a fronte di device esuli dalla categoria top potrebbe svicolare dal QHD o QHD+ per rifarsi a livelli limite tarati sul Full HD o sul Full HD+ dipendentemente dal fattore di forma da conferire alle nuove unità, che nel 2017 hanno spostato il focus su sistemi in scala 18.5:9 contro i canonici 16:9 degli anni precedenti.

In luogo di un tale livello di risoluzione si potrebbe auspicare anche la presenza di sistemi di visualizzazione prossimi ai 5 pollici. Schermi QHD stampati su pannelli con estensione simile, di fatto, non avrebbero senso e concorrerebbero soltanto a generare un inutile spreco di preziosa energia.

Interessante, invece, immaginare la serie Galaxy A 2018 equipaggiata con moduli Dual-Camera, quest’anno grandi assenti in dotazione alle unità top Galaxy S8 per le quali, in merito, si era acceso un feroce dibattito. Stando alle prime indiscrezioni potrebbe trattarsi di un porting 1:1 delle attuali soluzioni che equipaggiano i device della linea Note 8, ma resta tutto da vedere.

Samsung Galaxy A 2018 render Ottobre 2017

Conferme, inoltre, per la presenza del pulsante Bixby per l’attivazione diretta dell’assistente che presto diverrà uno standard costruttivo anche per le altre linee di device parallele della società. Una società che sta volgendo ora la propria attenzione ad un affinamento specifico delle funzioni e ad un supporto esteso multi-lingua, così come riferito dagli ultimi rapporti interni.

A fronte di tali impegni, ovviamente, ci si attende una contestuale maggiorazione di prezzo rispetto a quanto visto con l’attuale line-up di prodotti Galaxy A 2017, le cui caratteristiche si pongono ora debitamente a distanza da quanto previsto per la prossima generazione. Una serie di render e video, di fatto, lasciano spazio a device straordinari sotto il punto di vista della costruzione, dei materiali e quindi del design.

Sul fronte delle specifiche, invece, si parlerà di device le cui dotazioni rispecchieranno le sembianze di sistemi medio gamma e mid-top level con la serie A7 2018 che si pone a metà strada tra le due fasce di mercato. Nel particolare, i device potrebbero riportare i datasheet tecnici qui indicati.

Scheda Tecnica Provvisoria Samsung Galaxy A5 2018Samsung-Galaxy-A5-2018-benchmark-geekbench

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Optic AMOLED Full-HD/QHD(?) Resolution borderless con diagonale da 5.5 pollici con rivestimento protettivo Cornig Gorilla Glass di 5a generazione e Profilo Edge System

Processore: Octa-Core System Qualcomm Snapdragon 660/Samsung Exynos 7885 Big-Little @64-bit

Memoria RAM: 4GB LPDDR4 System

Memoria ROM: 32GB con tecnologia UFS 2.1 eventualmente espandibile tramite apposito slot esterno per microSD Card

SIM Card: Formato Nano-SIM Card Single

Fotocamera Principale Posteriore: Dual-Camera con sistemi RGB + MonoChrome predisposti alla tecnologia di stabilizzazione ottica dedicata (dual-OIS), HDR e sistema di messa a fuoco automatica rapida laser

Fotocamera Secondaria Anteriore: 8 Megapixel 

Connessioni: 4GLTE 6, WiFi ac doppia banda 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 5.0 ed USB 2.0 Type-C reversibiile, GPS con GLONASS Geo-System, BeiDou System e Galileo

Sensori: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali, accelerometro, giroscopio, bussola e sensore ad effetto Hall

Dimensioni: 148,8 x 70,5 x 8,4 mm

Batteria: non removibile con funzione ricarica rapida QuickCharge/Fast Adaptive Charge

Sicurezza: scanner intelligente integrato per le impronte digitali disposto sul retro, Certificazione IP68 contro polveri ed acqua (immersione in acque dolci per 1.5 metri per 30 minuti)

Funzioni Esclusive: Samsung Bixby-ready IA Support

Sistema Operativo: Android 7.1.1 Nougat con supporto alle personalizzazioni proprietarie Samsung Experience UI 8.5

Scheda Tecnica Provvisoria Samsung Galaxy A7 2018Samsung Galaxy A 2018

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Optic AMOLED Full-HD/QHD(?) Resolution borderless con diagonale da 6 pollici con rivestimento protettivo Cornig Gorilla Glass di 5a generazione e Profilo Edge System

Processore: Octa-Core System Qualcomm Snapdragon 660/Samsung Exynos 7885 Big-Little @64-bit

Memoria RAM: 4GB LPDDR4 System

Memoria ROM: 32GB con tecnologia UFS 2.1 eventualmente espandibile tramite apposito slot esterno per microSD Card

SIM Card: Formato Nano-SIM Card Single

Fotocamera Principale Posteriore: Dual-Camera con sistemi RGB + MonoChrome predisposti alla tecnologia di stabilizzazione ottica dedicata (dual-OIS), HDR e sistema di messa a fuoco automatica rapida laser

Fotocamera Secondaria Anteriore: 8 Megapixel 

Connessioni: 4GLTE 6, WiFi ac doppia banda 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 5.0 ed USB 2.0 Type-C reversibiile, GPS con GLONASS Geo-System, BeiDou System e Galileo

Sensori: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali, accelerometro, giroscopio, bussola e sensore ad effetto Hall

Dimensioni: 159,6 x 75,6 x 8,2 mm

Batteria: non removibile con funzione ricarica rapida QuickCharge/Fast Adaptive Charge

Sicurezza: scanner intelligente integrato per le impronte digitali disposto sul retro, Certificazione IP68 contro polveri ed acqua (immersione in acque dolci per 1.5 metri per 30 minuti)

Funzioni Esclusive: Samsung Bixby-ready IA Support

Sistema Operativo: Android 7.1.1 Nougat con supporto alle personalizzazioni proprietarie Samsung Experience UI 8.5

Di seguito, invece, il video concept 360 gradi di cui vi parlavamo in fasi di apertura.

In linea con l’esperienza degli anni precedenti ci aspettiamo di poter vedere le nuove unità ad inizio 2018, a seguito di una presentazione da stabilirsi nel mese di Gennaio. Vi terremo aggiornati in merito ad ulteriori dettagli. Nel frattempo fateci sapere che cosa ne pensate dei nuovi render e del nuovo video concept lasciandoci un vostro personale commento al riguardo.